Menomale che a Napoli non nevica…

1
26

Siamo alle solite: Nevica? Governo ladro! Oggi le previsioni meteorologiche quasi certificano il tempo che verrà, tant’è che Antonio Conte sapendo con congruo anticipo della nevicata che ci sarebbe stata nello scorso weekend su Bologna ha posticipato di un giorno il trasferimento della sua squadra nella città felsinea. Poi la partita è stata rinviata. Ma con quali criteri si decide il rinvio in questi casi? Si apprende, infatti, dal comunicato ufficiale, che l’AS Bari si dice sorpresa e perplessa circa le procedure che hanno portato gli organi preposti al rinvio dell’incontro. Poi, approfondendo la notizia capiamo che il ds Perinetti, evidenzia una possibile una forzatura da parte del Genoa propenso al rinvio, forse perché uscito demoralizzato, stanco e malconcio giovedì notte dall’incontro di Europa League col Valencia. Solita dietrologia? Forse no se si considera che Domenica mattina a Genova c’erano 7°C (sette gradi sopra lo zero)), splendeva il sole ed il meteo dava un persistente miglioramento al momento della decisione. Di contro nello stesso momento a Torino c’erano -5°C (cinque gradi sotto lo zero) ma Juve-Catania si è disputata regolarmente. In Inghilterra e Germania, nazioni anch’esse investite (eccome!) dal gran freddo si è giocato pressoché regolarmente, perché infondo non costava nulla spargere un pò di sale sui teloni del campo e sugli spalti. Ma noi rispetto a loro sembriamo quelli con l’anello al naso che davanti ad una nevicata ci fermiamo con il naso all’insù a sperare in chissà cosa. Nel calcio siamo 50 anni indietro, ogni inverno la stessa storia e nessuno fa niente per risolverla, vogliamo organizzare eventi sportivi mondiali, ma abbiamo stadi da terzo mondo. E’ questione di cultura, infatti, senza andare all’estero, nella stessa giornata di sabato a Treviso, i giocatori di Benetton e Southampton di rugby, si sono messi a spalare il campo e sono scesi in campo in maglietta a disputare la loro partita come se nulla fosse. Il rugby però si sa, è uno sport di "animali rozzi" che giocherebbero in qualunque condizione, mentre nel calcio se ti sporchi lo scarpino e non si vede bene lo sponsor, non si può giocare, comandano le tv e gli sponsor. Menomale che a Napoli non nevica, per il resto lascio a voi ogni utile commento…

Antonello Greco

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO