NapoliSoccer.NET

Calciopoli, trovate le telefonate di Galliani e Moratti Paolo è diventato cigno
Hamsik, Napoli nel cuore. Lancia la sua sfida a Reja.
Flash News
10:42, 31 Marzo 2010

Add comments

Il talento slovacco si avvicina con grande entusiasmo alla sfida di sabato contro la Lazio: a maggio vuole regalare ai tifosi un posto in Champions. E l’ex tecnico azzurro Reja lo saluta con affetto: «Marek è un fenomeno».

Trentacinque milioni di euro, a tanto ammonta la clausola rescis­soria inserita a margine del nuo­vo contratto di Lavezzi. Quindici, invece, per Gargano. Quanti per Marek Hamsik, due anni in meno dell’argentino, tre dell’uruguagio, tra i primi centrocampisti euro­pei ad essere arrivato in doppia cifra? Sicuramente di più. Ne hanno discusso il mese scorso De Laurentiis e Venglos, procuratore dello slovacco. Si rivedranno a fi­ne aprile, presumibilmente dopo Napoli-Cagliari, per mettere ne­ro su bianco. E a quel punto si co­noscerà la cifra esatta che hanno stabilito le parti per liberare il calciatore in caso di una richiesta importante, dall’Italia (Inter) o dall’estero (Chelsea e Manche­ster United). Di sicuro, non meno di quaranta milioni di euro. Hamsik, però, come Lavezzi, non vorrebbe lasciare Napoli. Da poco è diventato papà del piccolo Christian; si trova sempre a suo agio nello spogliatoio dove ha le­gato ancora di più con Gargano, compagno della sorella; sogna un mondiale da protagonista con la fascia di capitano al braccio del­la Slovacchia, inserita peraltro nello stesso girone dell’Italia. Ma il suo destino è legato al piazza­mento finale del Napoli in cam­pionato. In caso di qualificazione alla Champions League, restereb­be alla corte di De Laurentiis e Mazzarri; diversamente, potreb­be anche partire se ci fosse un estimatore disposto a pagare fior di milioni per sbloccare la clauso­la che verrà fissata. Ecco perchè Hamsik è rifiorito negli ultimi tempi. Sarebbe lui per primo a voler spingere il Na­poli in Europa. E’ stato lui, insie­me con Quagliarella e Lavezzi a propiziare il pari in casa del Mi­lan e la vittoria sulla Juve (un gol e un assist). Ha avvertito, invece, un pò di appanamento con il Ca­tania ma sarebbe pronto per di­sputare una grande partita sotto gli occhi di Reja, l’allenatore che appena lo vide nel ritiro austria­co di Hermagor, esclamò: «Vi di­co che questo ragazzo ha tutti i numeri per diventare un campio­ne».



Fonte: corrieredellosport.it

Letto 527 volte

Condividi, invia a un amico
    
Condividi su Facebook


2 commenti »

  1. vai marek sabato regalaci una grande vittoria. mister reja sei un grande uomo, napoli ti ama.

  2. pure se a volte non ti vediamo in campo fai sempre il tuo dovere !!!

    grande marekiaro sempre con noi!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento






Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto, nel pieno rispetto della netiquette.

In particolare, i commenti e i nickname non dovranno contenere:

– espressioni volgari o scurrili

– offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale

– esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc.


I commenti scritti in maiuscolo ed i contributi che risulteranno in contrasto con i suddetti principi non verranno pubblicati.


Per segnalare abusi e problemi contattate la redazione







NapoliSoccer.NET

Portale d'informazione sportiva sul calcio Napoli.
Tutti i testi delle news e degli articoli (tranne quando espressamente indicato) sono proprietà esclusiva di NapoliSoccer.NET. La riproduzione, totale o parziale, è consentita purchè ne venga riportata la fonte e l'autore. Gli amministratori e moderatori non sono in alcun modo responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Tutti i marchi e i loghi rappresentati in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari.
® Il logo di NapoliSoccer.NET è un disegno registrato. Ne sono vietati l'uso e la distribuzione.

----

Contattaci : [email protected]