Mazzoni: “Lavezzi è dispiaciuto per Reja. Con Donadoni farà grandi cose”

6
131

Il procuratore di Ezequiel Lavezzi, Alejandro Mazzoni, intervenendo a “Radio Goal” sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Come tutti i suoi compagni di squadra, Lavezzi si sta impegnando per uscire dalla crisi e con l’aiuto di Donadoni ci riuscirà. Per Ezequiel è un vero onore essere allenato da un grande del calcio, fermo restando che è dispiaciuto che Edy Reja, con il quale aveva un grande rapporto, sia stato esonerato dal Napoli. Donadoni esige puntualità? Normale, tutti i tecnici la pretendono: mi è sembrata una cosa molto intelligente non voler stravolgere l’assetto tattico rispetto al Napoli visto contro la Lazio. La scossa psicologica? Credo ci sia, quando si cambia allenatore i calciatori danno sempre qualcosa in più. La posizione di Lavezzi? Ezequiel fa danni negli ultimi 25 metri del campo, è chiaro che se la palla non arriva, arretra a centrocampo, ma questa non è certo colpa del tecnico. Il rinnovo? Non sono venuto a Napoli per parlarne con la società, lo faremo al limite a fine stagione, ora bisogna soltanto pensare a far uscire la squadra dalla crisi. Datolo? Viene dal Boca, un club in cui non è facile giocare e l’ho visto contro la Juventus, non mi è affatto dispiaciuto. Credo che sarà molto importante, per il Napoli: può giocare su tutta la fascia, soprattutto da trequartista è in grado di rendersi pericoloso, in particolare sui calci di punizione”.
Redazione NapoliSoccer.NET



6 Commenti

  1. è normale sta tt cacato sotto xke se nn gioca bene viene rimpiazzato da Russotto, cosa ke con Reja nn sarebbe mai successa!!!!!!

  2. lasciamolo tranquillo, il pocho…e poi, se per farlo tirare un pò il fiato ogni tanto subentra Russotto e fa bene, tutto di guadagnato per noi!

  3. Sempre cosi’ succede…quando le cose vanno male ci si attacca a quelli che non c’e’rano o che non hanno giocato molto in questo caso e’ la volta di russotto che molti vedono come il salvatore della patria e addirittura lo propongono come sostituto di lavezzi, il quale vero e’ che non sta brillando ma ad una sola gamba farebbe ancora meglio del russotto, qualora lavezzi dovesse perderne 2 di gambe allora spazio a russotto che potrebbe comunque sostituire un centrocampista o attaccante nel caso le cose si mettessero male, Comunque io sono sempre stato del parere che la forza di una squadra e’ il collettivo e che in campo ci devono essere degli equilibri tattici, un po come nella pallacanestro , pallanuoto ed il calcetto che potrebbe insegnare molte cose al calcio…un po come la formula 3000 dove si sperimenta per la formula 1
    ciao
    sergio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here