Barcellona ancora sconfitto al Camp Nou dal Valencia per 1-2. In vetta Barca e Atletico a pari punti, Real a -1

0
213

logo_ligaAl Camp Nou si affrontano Barcellona e Valencia a pochi giorni dalla eliminazione Champions degli uomini di Luis Enrique. Partita chiave per la Liga a poche giornate dalla fine.

Le due squadre scendono in campo con le seguenti formazioni:

Barcellona (4-3-3): Bravo; Roberto, Piqué, Mascherano, Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

Valencia (4-2-3-1): Alves; Barragan, Mustafi, Abdennour, Siqueira; Fuego, Perez (dal 74′ Cancelo); Mina (dal 60′ Paco), Parejo, Gomes; Rodrigo (dall’88′ Gaya).

La gara si mette subito sorprendentemente in salita per i blaugrana di Luis Enrique per il doppio vantaggio che matura a favore del Valencia nel corso della prima frazione di gioco. Un autogol di Rakitic al 26° e il raddoppio di Santi Mina al 46° nel primo minuto di recupero del primo tempo, spianano la strada agli uomini di Pako Ayestaran, tecnico del Valencia.

Il Barcellona si innervosisce ben presto  e ci si mettono anche grandi parate del portiere valenciano Diego Alves a costituire davvero un ostacolo insormontabile da superare per gli uomini di Luis Enrique.

Nella ripresa il Barcellona inizia lancia in resta tutta protesa all’attacco e come al solito è Messi a risollevare le sorti blaugrana con un gol al 63° che riaccende la fiammella della speranza per i catalani. Una grandissima occasione al minuto 89 viene sprecata da Piqué che ha sui piedi la possibilità di portare la sua squadra ad un pareggio insperato, ma l’occasione viene sprecata dal centrale difensivo dei blaugrana.

I Blaugrana vengono così raggiunti dall’Atletico Madrid in vetta alla classifica, il Real è ad un solo punto. In caso di arrivo a pari punti, il Barcellona sarebbe comunque in vantaggio nei confronti delle due squadre madrilene, ma la cosa certa è che gli uomini di Luis Enrique arrivano a questo finale incandescente di campionato con un trend molto negativo dal quale sarà molto dura uscire. Per il Barcellona infatti è la terza sconfitta consecutiva in campionato, che diventano quattro di fila se si considera anche la sconfitta subita contro l’Atletico Madrid che è costata l’eliminazione dalla Champions. Nelle ultime giornate non ci saranno scontri diretti tra le tre pretendenti al titolo. Durante la partita sono stati ammoniti Piquè, Suarez e Neymar del Barcellona, Barragan, Parejo e Gomes del Valencia. Possesso palla 69%-31%, tiri 22-8, tiri in porta 7-2, calci d’angolo 7-2.

 

 

Natale Giusti – Napolisoccer.Net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here