La Juve batte il Palermo 4-0 e vola verso lo scudetto a +9 sul Napoli. Grave infortunio a Marchisio

0
146

serie-aA 5 giornate dalla fine lo scudetto sembra aver preso per la quinta volta consecutiva la strada di Torino sponda Juventus. La vittoria della Juve contro il Palermo per 4-0 proietta ormai i bianconeri verso la vittoria con qualche giornata di anticipo del campionato.

Risultato mai in discussione per i bianconeri. La Vecchia Signora del calcio italiano va in vantaggio con un bel gol di Khedira nel primo tempo. Segue un periodo che dura fino al 20° del secondo tempo in cui il Palermo alza di molto il baricentro del proprio gioco ma il raddoppio della Juve è solo rimandato. Il gol del 2-0 è firmato da Pogba su un cross in area su cui c’è una dormita di Lazaar del Palermo che lascia via libera al francese. Subito dopo arrivano gli altri due gol che chiudono il match: il 3-0 è opera di Cuadrado in azione personale e il quarto gol avviene per mano di Padoin su assist sontuoso di Morata che, ammonito, salterà Juventus-Lazio. Unica nota negativa della giornata trionfale per la Juventus è il gravissimo infortunio di Marchisio: si sospetta infatti una lesione del legamento crociato del ginocchio.

Giornata importante anche in chiave salvezza: il Frosinone sbanca il “Bentegodi” di Verona con un gol di Frara nel recupero al 92° dopo il pareggio temporaneo degli scaligeri firmato da Bianchetti su azione d’angolo. Sempre in ottica salvezza l’Udinese si fa pericolosamente fermare in casa sullo 0-0 dal Chievo: partita caratterizzata dalle espulsioni di Felipe per l’Udinese per fallo di reazione sotto gli occhi dell’arbitro Gavillucci e di Meggiorini per il Chievo per brutto fallo da dietro su Bruno Fernandes.

Gara da medio-alta classifica il match tra Fiorentina e Sassuolo: vincono meritatamente i viola sia pure in una partita molto equilibrata. Vantaggio dei viola con col di testa di Gonzalo Rodríguez, pareggio di Berardi su azione di rimessa e assist di Defrel. Viola di nuovo in vantaggio con bel diagonale al volo di Ilicic e 3-1 finale con svarione del portiere del Sassuolo che, allo stesso modo di come fece Padelli in Torino-Empoli dello scorso anno, in pratica si fa autogol da solo sbagliando il rinvio della palla.

Stasera Lazio-Empoli alle 18 e Sampdoria-Milan alle 20:45

 

 

Natale Giusti – Redazione Napolisoccer.Net

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here