Esclusiva – Giuseppe Accardi: “A Palermo la situazione è catastrofica ma non credo alla favoletta che Ballardini sia stato esonerata dalla squadra”

0
264

Beppe AccardiEsclusiva NapoliSoccer.net – A Palermo la situazione ormai è ai limiti del paradossale, gli allenatori durano meno di un battere di ciglia, lunedì è stato esonerato Novellino e al suo posto è stato richiamato Ballardini, esonerato da Zamparini già nel mese di gennaio. Per analizzare la situazione in casa rosanero, la redazione di NapoliSoccer.net ha intervistato l’agente FIFA Giuseppe Accardi, palermitano doc e con un trascorso da calciatore nella squadra rosanero.

 

Di Seguito l’intervista completa.

 

Cosa pensa della situazione che si sta creando a Palermo?
“A Palermo c’è confusione totale. La squadra deve essere in grado di distaccarsi da tutte le polemiche, da tutte queste chiacchiere, dai momenti di difficoltà del presidente e pensare solo a fare gruppo, altrimenti a fine stagione, si corre il rischio serio di piangere tutti di brutto. Il Palermo sta facendo di tutto per complicarsi la vita, quando in realtà la squadra ha molte più potenzialità per arrivare ad una salvezza tranquilla. Ogni due giorni si prende un dirigente, un allenatore, un giocatore e lo si porta via. La forza della squadra deve essere quella di staccarsi dal momento strano della società, concentrarsi, riuscire a fare gruppo e arrivare a salvarsi nel modo più sereno possibile. Se pensano a tutti quello che accade ogni giorno in società, non ne escono più ed il Palermo sta pagando questo. I calciatori devono staccarsi da queste voci, fare gruppo e pensare solo alla salvezza”.

 

Ha giocatori nel Palermo? E’ preoccupato per il futuro del suo assistito/suoi assistiti
“Ho dei ragazzini che non sono in orbita prima squadra, mentre per quello che riguarda Embalo, io sono sereno per  il suo futuro. Dovrà pur finire – afferma a NapoliSoccer.net – questa stagione per il Palermo. Il ragazzo attualmente è al Brescia, sta giocando e sta facendo bene. A fine stagione vedremo se ritornerà in Sicilia, oppure no, si vedrà se sarà ceduto o se resterà lì. In questo momento ci sono tantissime cose da valutare”.

 

Ritiene che gli eventi accaduti quest’anno abbiano spinto più verso la retrocessione?
“Sicuramente ciò ha inciso in maniera negativa ed ha creato un ambiente molto destabilizzato e poco sereno. Il calcio è come una famiglia se non c’è un ambiente sereno, nascono dei problemi ed i problemi i calciatori se li portano in campo. I giocatori sono esseri umani e ne risentono di questi continui cambi di allenatori”.

 

Ballardini non era stato esonerato dai calciatori? Con quale faccia si presenta al campo?
“Questa di Ballardini esonerato dalla squadra è una favola… Nel senso che da quanto mi risulta la squadra non fosse contro Ballardini, mentre qualche calciatore si. Qualche calciatore non è la squadra ed è un discorso ben diverso. Bisogna vedere bene e quali sono veramente i motivi e le situazioni, che hanno portato a questi dissapori tra qualche giocatore e l’allenatore. Il fatto che i giocatori si permettono di mettere in discussione l’allenatore, è un fatto devastante e negativo. E’ una cosa che non compete ai calciatori. Credo che oggi il calciatore non debba guardare agli interessi o alle problematiche personali ma – sempre secondo Accardi a NapoliSoccer.net –  deve guardare solo al bene del Palermo. I giocatori sono pagati per dare il meglio di se stessi, l’allenatore è pagato per cercare di tirare fuori il meglio dalla squadra. Oggi devono fare quadrato e stare attaccati e uniti per raggiungere l’obiettivo salvezza. Il Palermo si salva? Secondo me il Palermo ha tutte le carte in regola per salvarsi, sempre se non si complica la vita. Io mi auguro che il pubblico capisca questo momento difficile e stia vicino alla squadra”

 

Ci fa un commento sulla stagione del Napoli?
“Comunque vada il Napoli ha fatto una stagione favolosa, che nessuno si aspettava. Nessuno ad inizio stagione credeva di vedere un Napoli vincente, che ha fatto vedere un gioco positivo ed importante”.

 

Vincenzo Capano – Redazione NapoliSoccer.net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here