Esclusiva – Francesco Baiano: “Il gruppo azzurro doveva dare una risposta, ed è arrivata! Gollini farebbe panchina”

0
253

baiano_ciccio-ago2012_tratta-da-internetEsclusiva NapoliSoccer.net – Nella prima delle quattro gare senza Higuain, il Napoli ha affrontato e battuto l’Hellas Verona. Per analizzare la prestazione della squadra partenopea, abbiamo intervistato in esclusiva l’ex allenatore dello Scandicci Francesco Baiano, con cui abbiamo anche parlato della prestazione di Manolo Gabbiadini e della scelta di far partire David Lopez titolare al posto di Allan. Di seguito l’intervista completa.

 

Ci fa un commento sulla partita Napoli-Verona?
“Il Napoli contro l’Udinese non era in crisi di gioco ma ha semplicemente sbagliato la partita. Quando su 11 calciatori, 9 sbagliano la partita non puoi dire che era un problema di gioco o di altro, devi solo resettare la giornata storta e ripartire da quanto di buono hai fatto vedere nelle scorse partite. Il Napoli contro il Verona è ripartito con il piglio e la consapevolezza di una delle squadre più forti d’Italia. Gli azzurri sono stati bravi a non scomporsi e a non demoralizzarsi anche quando al 15′ del primo tempo erano 0-0 nonostante avessero avuto diverse occasioni per passare in vantaggio. Il Napoli, nonostante la sfortuna, non si è perso d’animo, ha macinato gioco ed è riuscito a passare in vantaggio e vincere meritatamente”.

 

Che impressione le ha fatto Gabbiadini domenica contro l’Hellas?
“Il voto di Gabbiadini è un voto alto e merita come minimo un sette. Ha dato un riferimento importante in attacco, ha fatto un gol, ha preso un palo e ha corso in lungo e largo, sacrificandosi per la squadra. Ha iniziato una lotta con il portiere avversario che poi ha vinto ma in una circostanza è andato a colpo sicuro e non è riuscito a battere l’estremo difensore scaligero, è arrivato in scivolata e quando arrivi in scivolata non sei mai pulito, l’attaccante azzurro ha provato ad arrivare nel miglior modo possibile ma Gollini è stato molto reattivo e ha fatto una parata simile a quella di Buffon su Balotelli. Sembra che in quel caso ha sbagliato l’attaccante ma Gabbiadini ha tirato nel miglior modo possibile. In questo caso è il portiere ad aver fatto una grandissima parata.  Gabbiadini è un giocatore importante, che ha un rendimento superlativo, la cui unica pecca è di avere davanti a sé un grandissimo calciatore come Gonzalo Higuain. Ogni volta che è stato chiamato in causa ha fatto bene e ha spesso segnato; infatti In Europa League ha una media gol altissima”.

 

Cosa ne pensa del possibile acquisto di Gollini da parte del Napoli?
“Il Napoli segue tanti portieri, tra cui Sportello, ma fin quando ci sarà un portiere come Pepe Reina chiunque verrà al Napoli farà panchina: lo spagnolo oltre ad essere un top player è soprattutto un punto di riferimento per il gruppo sia in campo che fuori”.

 

Domenica abbiamo visto che Sarri, a sorpresa, ha schierato David Lopez titolare al posto di Allan. Sono due centrocampisti con caratteristiche diverse, come cambia la squadra azzurra quando gioca lo spagnolo rispetto a quando gioca il brasiliano?
“Allan ha più propensione ad accompagnare il gioco mentre Lopez è un calciatore che riesce a dare più copertura alla squadra; dal momento che fa meno inserimenti senza palla. È normale che la qualità in mezzo al campo non la dà né l’uno né l’altro, bensì Hamsik e Jorginho. Quando in avanti hai dei calciatori come Higuain, Callejon, El Kaddouri, Insigne, Gabbiadini o Mertens non importa chi gioca tra Allan e David Lopez, tanto sai che i tre schierati lì avanti faranno la differenza. Sarri avrà fatto giocare Lopez, che a mio avviso ha fatto una buonissima partita, perché forse avrà visto lo spagnolo più in forma del brasiliano. Ci voleva la risposta della squadra dopo una partita deludente e la risposta è arrivata. Al di là degli uomini era il gruppo che doveva dare una risposta, e questa è arrivata! Anche chi è subentrato ha fatto molto bene”.

 

Calzona ieri ha sostituito Gabbiadini con El Kaddouri, facendo diventare Callejon punta centrale. Si aspettava questa mossa?
“Quando ho visto Gabbiadini uscire, subito ho pensato che sarebbe stato Callejon a fare la punta centrale. Lo spagnolo è un calciatore intelligente che può ricoprire qualsiasi ruolo lo abbiamo visto come esterno d’attacco, centravanti, seconda punta, trequartista e infine terzino destro. Poteva anche far giocare El Kaddouri come finto centravanti e fare uno schema simile alla Roma, dove Spalletti fa giocare Perotti come falso nove”.

 

Con tre squalifiche e un momento di forma da gestire, domenica Chiriches, Lopez e Gabbiadini dal primo minuto, e poi El Kaddouri dal 65 esimo, hanno ben figurato. Chi di questi, secondo lei, può ancora far parte sul lungo termine del progetto tecnico azzurro?
“Possono fare tutti parte del progetto ma dobbiamo vedere se questi calciatori accettano di restare a Napoli e fare i panchinari, dal momento che sono tutte alternative di lusso. Nel mondo c’è la moria dei difensori centrali e Chiriches potrebbe essere titolare in tutte le squadre d’Italia e non, eccetto la Juventus che ha la difesa più forte d’Europa. Vedendo la partita dello United e guardando gli errori dei difensori mi vien da dire che il rumeno sarebbe titolare inamovibile mentre adesso fa la riserva nel Napoli. Gabbiadini ha avuto un’offerta dal Wolfsburg e se la squadra tedesca si è mossa è perché ha visto delle qualità. David Lopez è un calciatore di grande rendimento e se lo metti sul mercato non fai grande fatica a venderlo e infine El Kaddouri il Napoli lo ha ripreso dopo che ha fatto un grandissimo campionato a Torino. Stiamo parlando di buoni giocatori che sarebbero in tante squadre di A, che fanno le riserve in una squadra come il Napoli, che non è di certo una squadra da medio-bassa classifica. Molti di questi giocatori possono restare a Napoli solo considerando le loro aspettative, dal momento che Gabbiadini difficilmente resterà se gli si prospetta un altro anno come questo. Ma ciò è indipendente dalla volontà del Napoli”.

 

Vincenzo Capano – Redazione NapoliSoccer.net

 

Fai la tua domanda a Mister Baiano!
Mister Baiano risponderà alle domande che, nel corso della settimana, anche voi potrete porre. Sarà sufficiente inserire il proprio quesito nei commenti di questo articolo entro giovedì sera. Le domande saranno chiaramente moderate dalla Redazione e una selezione delle stesse, raccolta tra i commenti a questo articolo, un topic del nostro Forum e i commenti che perverranno sulle nostre pagine Facebook e Twitter, verrà scelta per realizzare un’altra intervista al Mister, che sarà pubblicata Sabato prossimo. Partecipate numerosi!



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here