Gianluca Buonanno: “Non sono razzista, siete ridicoli se lo pensate perché volete sempre fare le vittime”

2
333

buonanno_lega nordA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto l’europarlamentare Gianluca Buonanno, che ha rilasciato alcune dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.net“Non bisogna piangere perché il campionato dà e toglie a tutti e poi vince sempre la più forte. Mi piace Napoli e mi piacciono i napoletani, ma se faccio una battuta non si può scatenare la corsa all’insulto. Ci sono migliaia di napoletani che mi insultano per il mio post su Facebook. Era una battuta per dire che si dovrebbe parlare meno nel calcio. Non devo chiedere scusa a nessuno perché è stata una battuta e non devo mettermi in ginocchio, se dicevo qualcosa sulla camorra che facevano? Se ho offeso qualcuno me ne dispiaccio, non sono razzista, siete ridicoli se lo pensate perché volete sempre fare le vittime. Finchè diciamo che Napoli è la città più bella del mondo va tutto bene e allora viva la pizza e viva il mandolino. Forse Higuan non se n’é accorto che la Juve è più forte del Napoli e che non deve mettere le mani addosso all’arbitro e allora mi chiedo poi va bene quando Sarri dà del frocio a Mancini? Ammettete che la Juve è più forte del Napoli e basta. Higuain era nervoso perché il Napoli era sotto nel punteggio e stava giocando non bene ma ripeto, se ho offeso qualcuno chiedo scusa, io parlo di calcio perché amo il calcio e sono tifoso della Juve. Se poi la Juve non dovesse vincere il campionato e lo vincesse il Napoli sarei contento”.

 

Redazione NapoliSoccer.net



2 Commenti

  1. Parlare di calcio significa non entrare in argomenti di cui si è ignoranti, come parlare di calcio significa vedere gli avvenimenti come si presentano non come si interpretano. In mille trasmissioni è stato evidente che contro l’avventarsi dell’arbitro Higuain ha posto le mani in avanti per evitare che gli venisse addosso. Quanto alla forza della juve purtroppo il lupo perde il pelo ma non il vizio. La retrocessione in serie B è stato il frutto di quella corruzione innata nelle famiglie bianconere succedutesi nei tempi. Perdere la verginità è facile ma molto molto più difficile è riacquistarla. Chi sarà mai intervenuto sulle accuse a Bonucci e chi interverrà su quelle a Conte?

  2. bonanno, dovrebbe lavorare di più ,e parlare meno di sport solo che per gente come lei lavorare è una bestemmia e parlare di sport è un pretesto per nutrire stereotipi negativi sui napoletani,il ridicolo è lei.
    un politico del nord, di scarso rilievo,mantenuto dai cittadini è il meno indicato per dare consigli di vita ai napoletani.
    si adoperi per il paese che non è una linea al di sopra di roma,cercando di dare un senso alla sua esperienza politica occupandosi del sud e proteggendolo da truffe ai suoi danni ,firmando iniziative a sostegno di occupazione ,investimenti ,sicurezza,sanità,tutti i diritti che ci vengono negati ,nonostante vi manteniamo con le nostre tasse a Roma.
    vogliamo parlare degli investimenti per miliardi per ammodernare le linee ferroviarie ,che sono andati tutti al nord fermandosi a roma?malpensa ,miliardi gettati e a napoli un aereoporto sottodimensionato?
    la vostra politica razzista e dicriminatoria è nauseante.

    i politici ,molti del nord, hanno distrutto il sud ,lo hanno dissanguato ,impoverito e lasciato solo di fronte a tanti problemi vitali, e ancora ci stanno portando morte e distruzione con i loro rifiuti tossici ,delle industrie al nord, con le trivellazioni e estrazioni ,pilotate da membri del governo a favore di personaggi e lobby oggetto di indagini della magistratura ,cè poco da fare battute sui napoletani caro bonanno ,a noi non servono ma toccano un nervo scoperto una ferita che non ancora è guarita del tutto, da quando il lavoro e le industrie il lavoro ,la ricchezza erano solo dei napoletani e voi miserabili ,
    veniste a rubarcele,trucidando i lavoratori di pietrarsa che si opponevano alla chiusura e al trafugamento dei macchinari ?i calabresi con le loro fonderie smantellate?il banco di napoli e banco di sicilia saccheggiati?la corruzione dei massoni savoiardi che fecero accordi con delinquenti in sicilia e napoli, facendogli fare il salto di qualita?senza il regno delle due sicilie,quando si sarebbe fatta l’italia e si sarebbero potuti sfamare i suoi antenati ,per poter far sopravvivere i loro figli e discendenti??
    forse lei dovrebbe essere grato ai napoletani se esiste ,qualche suo antenato che le ha dato origine potrebbe essere stato salvato proprio dai napoletani che vi fornirono i mezzi per sfamarvi e per cominciare a costruire un nord ai danni di un grande popolo con una grande capitale ,eravamo uno stato quando il nord non era nulla ne sulla carta geografica,ne sù quella civile ed economica.
    ridicolo , dovrebbe ringraziare i napoletani imparando a rispettarli e limitarsi a parlare di ciò che sà,,non a vanvera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here