Tascone: “Il tridente della ripresa ha stravolto l’Italia. Cryuff un mito, sono addolorato”

0
181

Tascone Carmine foto tratta da internetCarmine Tascone, talent scout e direttore generale Damiano Promotion, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Il ct Conte non ha mai avuto dubbi su Insigne. Lo conosco bene, è sempre stato un ragazzo eccezionale e coerente. L’Italia ha giocato davvero bene, soprattutto nella ripresa col nuovo tridente composto dal napoletano, da Zaza e da Bernardeschi. L’Italia era incontenibile sugli esterni. Voglio elogiare anche Bernardeschi, un classe ’94 che già sta facendo benissimo. Udinese-Napoli sarà una partita difficile. De Canio vive a due passi da Sorrento e conosce molto bene il Napoli. È un allenatore molto capace, ma non basta solo lui. Mi auguro che domenica prossima possa sbagliare la partita. Juve-Empoli? Ultimamente i toscani non stanno giocando bene, ma i bianconeri sono in difficoltà, soprattutto fisicamente. Cruyff? Lui giocava un calcio moderno, lo stesso di adesso, lo stesso di Sarri o di Allegri. È stato incredibile, sia da giocatore che da allenatore. Ha vinto tantissimo, sono dispiaciuto per la sua morte. Ha combattuto una guerra difficile”.

 

Redazione NapoliSoccer.net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here