Mutti (all. Atalanta): “Al San Paolo lotteremo, non siamo ancora retrocessi”

5
59

"E’ un episodio assurdo, in una partita che stavamo dominando. E’ stata tolta all’Atalanta la possibilita’ di giocarsi la salvezza".
E’ l’interpretazione che Bortolo Mutti, tecnico dell’Atalanta, da’ dell’espulsione del difensore nerazzurro Pellegrino decisa dall’arbitro Tagliavento, che a suo dire ha condizionato il match con il Bologna. Intervistato da Stadio Sprint, su Rai 2, Mutti non nasconde la sua amarezza: "Stavamo gestendo la partita con grande determinazione e poi e’ arrivato questo episodio. Non so cosa abbia detto il giocatore ma ci vuole buon senso. Con quale spirito andremo al San Paolo? Non siamo ancora retrocessi, lotteremo fino alla fine".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: AGI



5 Commenti

  1. che soddisfazione mandarli in serie B assieme a quella checca di giornalaio bergamasco feltrini. e dire che De Laurentiis e i Npoletani sono piagnucoloni secondo qualche giornalaio!!!!!!!!
    forza Napoli!!!!!!!!!!!!!!!

  2. cari bergamaschi è con grande piacere darvi la spinta definitiva in serie B.

    caro feltri non parli più di calcio ?????’
    non parli più di napoli e del napoli????

    il prossimo anno atalanta-novara , atalanta -portogruaro , atalanta-albinoleffe,

  3. e per la batosta dello scorso anno, e per gli sfottò ricevuti, e perchè siete di bergamo e per Feltri….uuuu e quanti motivi, che goduria darvi quella spintarella da mandarvi a giovare col l’albinoleffe. Anzi pensandoci bene manco spintarella mi piacerebbe un bel 4-0 o 5-1.
    Propongo il 9 maggio festa nazionale “ATALANTA IN SERIE B”

    Tutti al san Paolo forza NAPOLI

  4. caro paolo enzo tony napoli 081 e vari gennaro e pasquale ,avete vinto uno scudetto a bg letteralmente rubandolo ,cosa avete da dire ? sarete sempre una squadra senza testa,senza nerbo,senza volonta’,senza prospettive,senza programmazione come siete voi ,invece di sparlare di feltri,dovreste togliervi il cappello di fronte al migliore giornalista italiano che lo vogliate o no ed adesso lasciateci in pace ci rivedremo in a presto, sicuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here