Albertino Bigon: “Confido in De Laurentiis per un Napoli importante nel prossimo futuro”

8
18

Nel corso di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni sabato dalle 11.00 alle 12.30 su Radio Amore, è intervenuto l’ex allenatore azzurro Albertino Bigon. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Quanto sento mio il secondo scudetto? Quella è stata la vittoria di tutti. Giocatori, società ed il sottoscritto contribuirono in egual misura al raggiungimento di quel traguardo, altrimenti non si sarebbe potuto raggiungere un traguardo così prestigioso, considerando che l’avversario da battere era il Milan di Sacchi. Cosa ho consigliato a mio figlio? E’ difficile dare consigli dall’esterno. Io gli ho solo detto di continuare sulla strada intrapresa a Reggio Calabria, lavorando sempre con professionalità, serietà ed onestà. Oltretutto, l’arrivo di giocatori importanti dipende sempre da quanto la società decide di investire su mercato. A tal proposito so che Mazzarri e mio figlio stanno già lavorando per individuare gli elementi giusti che possano consentire di migliorare questa rosa, poi, il Presidente darà il suo apporto allorché sarà necessario concludere le trattative. Qualche indiscrezione? Mio figlio non mi dice assolutamente niente. Messi e Maradona? Ho sempre sottolineato che Diego non era solo un fenomeno dal punto di vista tecnico, ma anche fisico. Maradona univa l’agilità di Messi ad una potenza ed una forza che a mio avviso manca all’attuale fuoriclasse del Barcellona. Oltretutto, Diego era sempre molto disponibile con i compagni, era un ragazzo dotato di un’eccezionale umanità. Quando lui stava bene, tutta la squadra rendeva al meglio. Dossena? Finora, non ha offerto un grande contributo, perché è stato sfortunato. Tuttavia, sono sicuro che l’anno prossimo vedremo un altro giocatore. Il lavoro di mio figlio? Credo che alla fine in una società conti, soprattutto, il Presidente. De Laurentiis ha mostrato grande entusiasmo e disponibilità da quando è arrivato a Napoli ed io confido in lui per un Napoli importante nel prossimo futuro. Miccoli in Nazionale? Io lo considero il vice Di Natale. Se nella rosa c’è un posto libero per un’altra seconda punta, io lo ritengo il candidato ideale per ricoprire quel ruolo. Cigarini? Anche nella Roma e nell’Inter giocano sempre gli stessi uomini. Cigarini, evidentemente, pur avendo doti tecniche superiori a Gargano e Pazienza, probabilmente non si sposa bene con i meccanismi del Napoli. Zuniga? Purtroppo, ha pagato dazio perché quel ruolo è ricoperto da Maggio. Nella prima parte della stagione ha sofferto molto, perché ha dovuto adattarsi a giocare in un ruolo non suo. Tuttavia, nelle ultime partite ha dimostrato tutto il suo lavoro”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Redazione Sportiva Radio Amore Campania.
 

8 Commenti

  1. speriamo che dela caccia i soldi x il prossimo anno acquistando gente vera campioni! mi sono stufato! nn siamo inferiori x niente alla roma sia x società che x tifosi! ma xchè loro devono lottare x lo scudetto e noi no!? aurelio hai in mano il napoli, nn il canigattì, quindi 6 nn hai soldi x i campioni e trovi solo scuse, cerca di vendere la società a qualche sceicco e levati di mezzo! siamo stufi co stò progetto! nn voglio farmi vecchio x vedere il napoli almeno lottare per lo scudo o x la champions! se avessi acquistato quel sacrosanto di bomber credo che già stavamo da parecchio tempo lottando x i vertici della classifica!

  2. ma xke non ci riempiamo di debiti e facciamo uno squadrone ????
    tanto pure indebitati non ci dovrebbe succedere niente no???
    vedi lazio e roma e non solo !!!!!
    il calcio italiano fa schifo a tutti livelli, amministrativo, arbitrale ,giustizia il solito film all’italiana mi viene da vomitare

  3. condivido pienamente quanto afferma “azzurro”. Sarebbe bastata un po’ piu’ di lungimiranza nell’acquisto dell’attaccante (Milito per Denis gia’ 2 anni fa) oppure Pazzini l’anno scorso a gennaio per stare a fare champions league da un pezzo…

  4. Sono più che d’accordo con AZZURRO se Aurelio e’ solo un imprenditore di m***a si facesse da parte e vendesse la squadra ad uno sceicco o ad uno come Moratti, noi vogliamo un Napoli grande, se quest’anno non compra,signori tifosi anzicchè spendere i soldi per certa gente teneteveli stretti, basta con gli abbonamenti e i prodotti ssc,deve spedere e fare sacrifici,non esiste miracolo che con questi giocatori o mezze pippe comprate spendendo fior di soldi e sopravvalutate competiamo nelle coppe,io come tifoso non voglio certo che si formi lo squadrone in un anno, ma noi non abbiamo manco iniziato, deve prendere 3 pedine di alto livello una per reparto più 2 panchinari buoni(inoltre in questo mercato non vi permettete di vendere Zuniga, è troppo forte)cambiando strategie societarie, aumentasse il tetto ingaggi o lo eliminasse e dimezzasse l’acquisizione dei diritti d’immagine, altrimenti non vedremo mai nessuno qui a Napoli,ma perchè c***o non mettiamo molti striscioni allo stadio di protesta?Ah si mi ero dimenticato forse perchè a molti tifosi va bene questa situazione e credere in questo progetto miracoloso attraverso il quale in 5 anni staremo in Champions STABILE, comprando mezzi giocatori e giovani pacco-promesse!!Svegliatevi la realtà è ben diversa!!!!

  5. @ per azzurro e 88hamsik88
    ovviam sono con voi!!!
    volevo portare l’attenzione di tutti su un punto:
    un centravanti di livello preso a gennaio c’avrebbe portato in champions?..secondo me si!secondo voi?
    cmq c’è da precisare che anche in europa league ci strapazzerebbero se nn si allestisse una squadra importante..visto che in europa league c finiscono anche squadre provenienti dalla champions o sbaglio?..
    per evitare figuracce o si comprano 3 pedine di livello superiore oppure meglio starsene a casa!!
    caro delaurentis la domanda che c poniamo tutti è :
    hai finito di rubare i soldi dalle casse della sscnapoli per sanare i debiti delle tue società?..bene ora vedi di fare un’eccellente campagna acquisti per il prossimo anno…
    @x tutti..
    per vedere realizzati i nostri desideri, solo mediante striscioni allo stadio può essere stimolata la società..e dobbiam farlo altrim l’anno prossimo ci vedremo qualche altra mezza calzetta buona per la serie B!!!

LASCIA UN COMMENTO