Il Napoli si prepara per Verona, Lavezzi in gruppo

12
21

Giornata di intenso lavoro per gli azzurri presso il centro sportivo di Castelvolturno. La squadra partenopea ha svolto inizialmente un allenamento atletico per poi proseguire con il lavoro tecnico/tattico. In chiusura partitella in famiglia, conclusasi con il risultato finale 2-1 e le reti di Santacroce e Hoffer (gialli) e Denis (blu). Da segalare che alla partitella hanno preso parte anche i due giovani calciatori argentini Acosta e Kohn, ospiti della società azzurra.
Il portiere De Sanctis ha svolto lavoro differenziato per il risentimento accusato per uncolpo ricevuto, non destano preoccupazione le sue condizioni per la gara contro il Chievo. L’argentino Lavezzi, uscito anzitempo domenica per infortunio, ha svolto l’intera fase di allenamento in gruppo ed ha partecipato anche alla partitella, possibile un suo impegno domenica prossima a Verona. Domani prevista una seduta di allenamento pomeridiana.
Intanto il procuratore di Hoffer si è incontrato con Bigon per comprendere i perchè dello scarso utilizzo dell’attaccante austriaco, ricevendo, secondo indiscrezioni, rassicurazioni.

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteStasera “Otto Football Club” su Canale 8
Prossimo articoloD’Ippolito (procuratore): “Consiglio Vizcaya, Marino rifiutò Hernandez”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

12 Commenti

  1. Speriamo che il Pocho ce la faccia, perchè a Verona bisogna vincere… Ragazzi, è troppo importante arrivare sesti ed evitare la preparazione anticipata, perchè considerato che ci sono anche i Mondiali, la prossima stagione potrebbe essere compromessa, iniziando il ritiro estivo troppo prima del tempo… E poi arrivare in classifica finale prima della Rubentus sarebbe una grossa soddisfazione che colmerebbe parzialmente la delusione per la mancata qualificazione alla Champions… Perciò, concentrazione e voglia di vincere… E magari qualche piccola opportunità la potrà pure avere Hoffer, chissà… Forza Napoli!!!

  2. Beh visto che il Napoli non ha più niente da perdere (e soprattutto da guadagnare), domenica potrebbe provare la coppia Denis – Hoffer. Nella peggiore delle ipotesi almeno valorizza due possibili pedine di mercato.

  3. Ma come il Napoli non ha più niente da perdere, Alfredo??.. Ma la qualificazione all’Europa League mica è matematica, per ottenerla servono cinque punti nel caso in cui il Genoa le vincesse tutte (e ti ricordo che il Genoa nelle prossime due partite ha il Bari fuori e il Milan in casa, che ormai hanno dimostrato di non avere più nulla da chiedere al campionato)… E poi, non mi stanco di dirlo, bisogna provare a guadagnare la sesta posizione per avere meno problemi in vista della prossima stagione e scavalcare i gobbi bianconeri….. Quindi bisogna vincere e schierare la miglior formazione possibile… Piuttosto diamo spazio a Ciga, al posto di uno tra Pazienza o Gargano…. Fuori carattere e grinta!!!

  4. un calciatore che non disputa mai una partita x intero,non potrà mai avere i 90 minuti nelle gambe…anche se si allena tutti i giorni con i compagni..vedi pazienza..prima nn era in piena forma,xche entrava sempre a partita in corso..giocando sempre sta dimostrando che vale..lo stesso x hoffer…
    nn credo che qst ragazzo,che in allenamento segna quasi sempre,non sa giocare..la scusa della lingua x me è passata…. vogliamo la verità

  5. Sangueazzurro, capisco e condivido la tua grinta, ma oramai non siamo più nelle condizioni di giocare alla morte (che lo accettiamo o no da Parma in poi abbiamo scalato alla marcia ridotta). Non credo che la coppia Hoffer – Denis ci faccia perdere qualità, anzi forse ci guadagniamo in stimoli. Per male che vada si possono sempre fare i cambi in corso d’opera, ma io Hoffer lo farei giocare e mi terrei Lavezzi in naftalina (sia chiaro solo per causa del recente infortunio). É chiaro che trattasi di un pour parler, alla fine sarà il mister a decidere per il meglio. Mazzarri é un grande tecnico e merita tutta la nostra fiducia, anzi teniamocelo stretto, non vorrei che il Milan cacchio, cacchio…

LASCIA UN COMMENTO