Ventura: “Abbiamo perso contro una squadra con grandi qualità”

4
56

"Il primo gol Lavezzi se lo è inventato di sana pianta"
Il tecnico del Bari, Giampiero Ventura, intervenuto ai microfoni di Radio Marte, ha rilasciato alcune dichiarazioni riprese da NapoliSoccer.NET: “Abbiamo perso una partita contro una squadra chiaramente di qualità. Basta vedere il primo gol come è stato fatto, qui gli schemi non esistono, è un gesto di qualità pura di Lavezzi. Se avessimo pareggiato con Sforzini nessuno avrebbe avuto niente da ridire visto che Gillet ha fatto un’unica parata in tutto l’incontro. Lungi da me piangere, sono discretamente soddisfatto, sia della prestazione che dei 43 punti che abbiamo in classifica. Oggi abbiamo giocato senza tanti giocatori, Donati, Kamata, Rivas, Meggiorin, chi più ne ha più ne metta. C’era una grossa differenza tra il secondo tempo di oggi ed il secondo tempo della partita di Siena. Non è che oggi chi ha giocato non ha sopperito alla mancanza di quelli che non c’erano, il problema è che gli assenti non mancano per squalifica ma per infortunio. Dobbiamo lavorare tutti quanti per dare al nostro pubblico quello che si merita. Il Napoli oggi ha incontrato un Bari che più in emergenza di così era impossibile. C’è la qualità dei singoli, il primo gol Lavezzi se lo è inventato di sana pianta, poi è chiaro che abbiamo un po’ sofferto. Una piazza come Napoli non può restare fuori dall’Europa, sarebbe una bestemmia”.
Redazione NapoliSoccer.NET



4 Commenti

  1. prima dici ke siamo noi a piangere per le assenze….!!!!…poi perdi la partita ke pensavi di vincere assolutamente e te ne esci con le tue di assenze importanti ma insomma mo ki si ti stai piangendo da solo la sconfitta…..venturaaaaa…..ma vatt a magna o limon va…..!!!!! SEMPRE FORZA AZZURRI

  2. Caro Ventura tu piangi sotto i baffi ma le lacrime si vedono. Sono d’accordo con raffa0673 e con Sery69 ma deve vincere in particolar modo domenica. Cmq Reya è un signore tu…non direi. Non si sputa nel piatto dove si è mangiato… almeno così fanno i grandi uomini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here