De Laurentiis su Calciopoli: “Vale la pena restare in quest’ambiente?”

27
150

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, in merito agli ultimi sviluppi di Calciopoli non ha voluto commentare. Il Presidente partenopeo ha spiegato: "Ne sono fuori, ne sono indenne, sono la persona meno adatta per parlare di Calciopoli".
Ma un’impressione il patron del Napoli se l’è fatta: "Mi sono domandato se vale la pena ancora restare in quest’ambiente".
Redazione NapoliSoccer.NET



27 Commenti

  1. Coraggio,facciamoci il Campionato delSud ! Insieme a Palermo,Catania,Bari,Cagliari che adesso hanno belle squadre e casomai Roma e Lazio potremmo fare un calcio pulito.Ogni anno poi sfideremmo la vincente del torneo del Nord con arbitro internazionalel

  2. Calciopoli o no, il Napoli deve continuare a crescere come sta facendo oggi. Mi aspetto 3 acquisti di un certo livello quest’estate, ed un piazzamento a giugno al 5 posto (quindi Uefa).
    Pazzini (G.Rossi) e Pazzini + un difensore.

  3. vittorio bella pensata ma gia L`italia e divisa cosi` diventa ufficiale….
    e poi i moggiani sono dovunque mai fidarsi e” menomale” che al sud c`e camorra mafia e resto… l`ho ripetero` sempre la vera mafia e nella politica e nel calcio e nella mente di tutti gli italiani. cambiassimo almeno noi cittadini la mentalita ` mofiosa cambieremmo tutto il sistema Italiano politico calcistico etc etc etc

  4. certo che vale la pena, però bisogna rifondare, rimettere le radici in un terreno sano e per arrivare a questo bisogna combattere. Per quest’anno anche se vince lo scudetto l’Inter, per me l’avrà vinto la Roma, perchè deve tornare la cultura dell’onestà e non del vincere a tutti i costi, deve esserci la cultura dello spettacolo del gioco, non quella delle moviole, deve esserci la cultura delle società che si mantengono da sole e non con i Moratti di turno che per ripianare i bilanci alla fine stacca l’assegno. Forza Presidente lei è uno buono, antipatico, ma è uno buono si otturi il naso e vada avanti noi saremo con lei Forza Napoli

  5. Caro Dino, come possiamo mettere le radici in questo paese marcio, sono 20 anni che dico di fare il campionato del SUD, anni fa scrissi alla gazzetta dello sport che ci volevano anche arbitri stranieri per togliere queste mele marcie da questo sistema, oggi e sempre forza NAPOLI

  6. Anche in questo ambiente, un presidente tifoso non si arrende mai, anzi cerca di lottare con ogni mezzo per renderlo più sano e pulito. Per un Presidente-imprenditore è tutt’altro discorso. Staremo a vedere.

  7. non parlo di rooney…ma certo se già partiamo con un ingaggio massimo di 2 mln in una piazza come napoli c’è poco margine di miglioramento. Ah e poi la cosa fondamentale…i diritti di immagini se li tiene la società!!! Ma per favore e questa sarebbe una società moderna? cmq voglio solo il bene del napoli ma è innegabile che fino ad ora il Dela ci ha guadagnato e noi siamo ancora a lottare per il 7 posto. E non parlatemi di serie c, xkè così insultate la dignità à di Napoli e del Napoli. NOI MERITIAMO IL VERTICE…Questo Napoli potrebbe dare ad oggi con tranquillità 3 mln all’anno con i diritti di immagine. Ma il business Napoli attira troppo…

  8. Caro presidente io penso vale la pene non si puo`abbandonare a causa di certi episodi.
    Io personalmente la ringrazio di quello che ha fatto e di aver portato ordine e onesta`in qesto Club ne avevamo proprio bisogno.

  9. considerazioni condivisibili, ma non parliamo di qualunque cosa pur di non affrontare i nostri problemi. noi vogliamo vincere, oltre che partecipare, e per farlo servono grandi investimenti. se Lei non può o non vuole, si faccia da parte. noi siamo il Napoli non una qualsiasi provinciale.

  10. è’chill’o’sceicc’ven’addu’nui’pecchè simm’bellill…….cairo……cellino…lotito..buona parte della tifoseria napoletana gli mancano le trasferte tipo francavilla…manfredonia…..quindi fate presto…..

  11. Forse non avete ancora capito cosa vorrebbe fare aurelio, ve lo spiego, lui non lascerebbe mai il napoli in quanto , fino ad ora gli frutta svariati milioni che mette in saccoccia…senza comprare campionissimi e senza cedere diritti di immagine. quello che vuole e’ formare una super liga europea, tipo NBA basket USA con iscrizione chiusa tra le migliori formazioni europee, ora mi chiedo solo una cosa, ma lui lo sa quanto ricchi sono questi club americani? E poi con gli interessi che hanno le banche per le grandi italiane in accordo con FIGC …lo lascerebbero fare?….Dovrebbe convincere l’europa per prima cosa e poi fuggire con la squadra…..ma tutti i torti sullo schifo del calcio italiano non li ha.Ascoltate le telefonate sul sito dell’ANSA

  12. Speriamo che Aurelio faccia lo sceicco, speriamo, se no stamm nguaiat!Stasera la Juve ha abbuscato con l’Inter e non c’è cosa più bella, perchè è ferma a 51 punti e noi a 49, domenica è fondamentale vincere,ASSOLUTAMENTE, passeremo la Juve in classifica e poi sotto in casa con il Cagliari!Purtroppo servono tutte vittorie! non dobbiamo buttare la partita nel c***o come contro il Parma, dobbiamo giocare incazzati e con il sangue agli occhi, una volta sull’1-0 per noi dobbiamo continuare con la stessa cattiveria!Per la prossima stagione spero che il presidente inizi il vero rinforzo della squadra!

  13. Continuo a leggere frasi del tipo “il Napoli e Napoli meritano di più”, “il Napoli é da vertice”, “Napoli non é una provinciale, ma una città che può solo lottare x grandi traguardi”, etc. Non voglio fare della sociologia, ma a volte mi chiedo di cosa stiamo parlando? di quale Napoli (e qui mi riferisco alla città come alla squadra)? Napoli é una città del sud, con tantissimi, oltre che antichissimi, problemi da risolvere. Non é sicuramente ricca come Milano e visto che i campionati si fanno con i soldi, bisogna fare i conti con la realtà. Basta guardare il palmares delle squadre/città del nord e confrontarle con qualsiasi città/squadra del sud. Il Napoli ha avuto due anni da grande (non da grandissima), perchè c’era il più grande giocatore di tutti i tempi, ma fatta eccezione questo, non mi sembra che abbiamo vissuto ai vertici. Io sono un uomo del sud e amo la mia squadra così com’é, sono abituato a soffrire per lei fin da piccolo e certi discorsi (manie di grandezza) di tanti tifosi li considero un pò fuori dalla realtà. Dela ha ragione ad essere schifato (qualsiasi persona onesta é schifata davanti al malaffare), questo gli fa e ci fa onore. Per quanto mi riguarda considero il suo ruolo di presidente del Napoli né meglio né peggio di altri, ma non lo cambierei per nessun sceicco o Preziosi di passaggio. Per favore tornate/torniamo con i piedi per terra, il Napoli può diventare una grande solo costruendo i suoi campioni in casa, non comprandoli, per questo c’é bisogno di investimenti a lungo termine (le giovanili) che non soddisfano nell’immediato, ma ripagano sempre (Barcellona docet).

  14. Preside ti stai cagando sotto!!!! ora che la piazza pretende tu che fai tomo tomo hai recuperato i tuoi soldi hai guadagnato sulla nostra pelle e ora metidi di andartene!!!
    Ma cosa c’entri tu con calciopoli? cosa c’entri?

  15. presidè ma non è che ti stai atteggiando un poco troppo?
    fai tanto il prezioso!
    pensa a comprare giocatori di livello internazionale invece di fare tante chiacchiere!
    altrimenti come dici tu non vale la pena, statt ‘a cas!

  16. Alfredo il Napoli oltre a Maradona aveva una squadra di CAMPIONI, i giocatori che ti fanno la differenza, per quanto mi riguarda come tifoso non voglio che Aurelio spenda quello che spende il Real Madrid,ma un campiona a reparto lo voglio e puntare tutto sulle giovanili è una sciocchezza,non abbiamo ne gente capace e non siamo una società organizzata come il Barcellona

  17. il fatto di “non essere organizzato come il barcellona” non significa chenon sia quella la strada giusta. Avete visto quanti napoletani in giro per le squadre italiane di A?Solo organizzando meglio il settore giovanile il Napolipotra’ avere un’anima napoletana, un’ossatura in grado di durare nel tempo.

  18. Non esiste squadra vincente in Europa composta solo da giovani promesse, serve un’ossatura forte per ogni reparto composta da un vero campione sia in attacco che in difesa che a centrocampo, questo solo per iniziare, se il presidente vuole prendere in giro comprando Rolando Bianchi dal Torino e company io la prossima stagione la salto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here