Pedullà (giornalista): “Don’t cry, Mazzarri: per favore non piangere”

14
22

Di seguito si riporta la sintesi dell’editoriale curato dal giornalista sportivo, Alfredo Pedullà, su tuttomercatoweb.com.

"Un argomento che mi sta a cuore chiama in causa Walter Mazzarri. Non se ne può più delle sue lacrime, dei suoi pianti, dei suoi lamenti per giustificare una sconfitta. Mai una volta che Mazzarri dica: ho sbagliato io. Invece, quando perde o è colpa degli arbitri, oppure è sfiga, tremenda sfiga, perché il Napoli ha giocato meglio degli altri e gli altri hanno tirato due sole volte in porta segnando tre gol… Mazzarri la smetta di piangere. E se proprio vuole continuare sappia che la gente non ha gli occhi foderati di prosciutto. Il Napoli ha subito grandi torti arbitrali, come li hanno subiti altre società. Ma non ho mai sentito Delio Rossi lamentarsi per un fischio sbagliato che avrebbe condizionato la sconfitta. E se lo ha fatto, non ricordo e vado a braccio, si sarà lamentato una volta. Mazzarri è un lamento continuo: colpa degli arbitri, colpa della sfortuna, abbiamo giocato meglio, siamo stati più bravi. Ha visto clamorosi episodi contrari in Napoli-Parma che io non ho visto neanche con la lente d’ ingrandimento. Quando la squadra era in lizza per la Champions, Mazzarri diceva che non si poteva pretendere la luna, che il Napoli aveva fatto molto, che gli obiettivi sarebbero stati rinviati alla prossima stagione. Quando il Napoli si è allontanato dalla Champions, e la generosa gente che ama quei colori ha sofferto un po’, Mazzarri ha cambiato disco dicendo che la squadra avrebbe potuto farcela anche per il quarto posto. Per la paura di chiedere, o per la voglia di costruirsi un alibi, Mazzarri ha evitato di invocare rinforzi a gennaio, quando De Laurentiis (gasatissimo) gli avrebbe acquistato la luna. Don’t cry, Mazzarri: per favore non piangere. E parliamo di calcio: se farai bene, nessuno potrà dire il contrario; ma tutti capirebbero (e lo hanno capito) se altri discorsi venissero fatti per giustificare errori, gravi o meno gravi, della gestione tecnica".

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: tuttomercatoweb.com

Condividi
Articolo precedenteCastillo: “Contro il Napoli ce la metteremo tutta”
Prossimo articoloMini-contestazione per il Bari, l’addio di Perinetti allarma i tifosi
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

14 Commenti

  1. Come non essere daccordo. Siamo stufi di sentire la storia dei torti arbitrali e siamo stufi di sentire che dobbiamo giocare le 10 finali, poi 9, poi 8, uffààààààààààààààà, intanto gli altri fanno i punti.

  2. voi avete ragione ke mazzarri si lamenti sempre.
    Pero` c`e` qualcosa che vorrei dire che gli albitri sbagliano sia una cosa normale allora perche` altri sport Tennis Football rugby si affidano alla tecnologia moderna per aiutare le regole e la corretezza del gioco.
    Il cacio italiano e pieno di dubbi e i vedono giorno per giorno nn solo la domenica. quindi se nnn si lamenta nessuno nn si migliora mai. e ci sara sempre dubbi su tutte le partite.IL calcio italiano perde credibilita` giorno dopo giorno e lo dico da persona che vive all`estero E pensare che in australia preferiscono vedere il calcio tedesco francese e coreano e in Inghilterra spagnolo .
    Adesso come politica e cacio all`estero facciamo solo ridere
    SEMPRE FORZA NAPOLI

  3. I torti arbitrali subiti dal Napoli sono davanti agli occhi di tutti.
    Sono d’accordo con Mazza nel dire che potremmo avere 5-6 punti in più senza i continui errori delle casacche nere…
    Contro il parma cmq non ho visto nulla di strano; è stata una gara strana che non avremmo meritato di perdere.

  4. Non sono d’accordo con Pedullà e nemmeno con i simpatici amici che hanno scritto. Pedullà è un’antinapoletano e non perde mai l’occasione per parlare male del Napoli o di qualunque cosa riguarda la società. Non capisco perché Mazzarri non si debba lamentare dei torti arbitrali che ci hanno fatto perdere 6 o 7 punti in classifica. Non capisco perché quando si tratta del Napoli o sono sceneggiate o sono pianti inutili e non possono essere solo delle semplici riflessioni che mettono in evidenza la realtà dei fatti.Pedullà non ha riportato tutto quello che ha detto Mazzarri e cioè che i suoi giocatori hanno sbagliato la partita perché non hanno “cazzimma”. Pedullà ha messo in evidenza solo quello che gli conviene così molti antinapoletani (compresi quelli del Palazzo) avrebbero apprezzato il suo articolo e così entra in coda a far parte degli assoldati di coloro che non vogliono le squadre del Sud così in alto. Questa è la realtà ed è sempre stato così e solo Maradona & c. riuscirono a sconfiggerla. Perchè Pedullà non ha riportato della gomitata di Camoranesi di domenica o del cazzoto che Del Piero cercò di rifilare a Grava? Perchè non scrive un articolo chiedendo come mai ciò accade solo per alcune squadre (le solite) mentre Zalayeta con la prova Tv (giocava con il Napoli) fu espulso per due turni? Caro Pedullà vai a leccare un po più in là e non parlare del Napoli di cui non ne sei degno.

  5. aldilà che il soggetto in causa sia Mazzarri,ma questa è l’ennesima riprova che pedullà non capisca una mazza di calcio..credo che sia possibile consacrarlo degno erede di Mosca..0 giornalismo e tanta tanta teatralità ,al limite del ridicolo..

  6. purtroppo il calcio è l unico sport al mondo dove a decidere sono gli episodi e non la bravura nostra o dell avversario….battere l Inter con un rigore regalato al novantesimo non vuol dire essere piu forti…..tutti gli altri sport,basket,tennis,sci,nuoto ecc…vince solo chi è piu bravo…percio questo calcio non mi piace

  7. d’accordo con Pedullà e caro Mazzarri smettila di piagnucolare è dì la verità che non hai ricambi e che nelle ultime partite c’è molto di tuo nelle sconfitte ora basta ci può stare che si perda in casa con il Parma ma non in quel modo

  8. posso essere anche daccordo sig pedullà……..però ci dovrebbe spiegare come mai prendere come esempio mazzarri…..quando è tutto il campionato che lo squadrone inter non fa altro che parlare di complotti…..qualcuno di voi ha mai letto qualcosa in merito firmato alfredo pedulla?……non accadrà mai x un semplice motivo……..è che esistono gli uomini…e gli uomini di xxxxxxx

  9. ma quando la rubentus scrisse la lettera di lamentele,alla lega calcio o l’A.I.A. , x i torti albitrali pedulla dove eri? l’unica colpa di Mazzarri forse e non riskiare…x il resto pedulla stai zitto ke fai più bella figura.

  10. a pedullà vorrei solo dire solo una cosa …….cambia sport parla di politica forse ti riesce meglio.
    lascia stare il napoli e napoli.
    ti ho visto quando in studio da te c’era moggi un altro po’ gli chiedevi scusa……mazzarri ha le palle…..tu parla di altro e portaci rispetto .ma cosa dici altre squadre danneggiate…….vuoi un esempio? quagliarella tre giornate e camoranesi nulla…….l’arbitro non ha visto ….mentre su quagliarella ha sentito ma rifletti prima di aprire la bocca.
    forza napoli…e difendiamoci da questi attacchi di giornalisti che di calcio sanno ben poco.

  11. Bravi Enzo da Vinovo, Marko75, Gennaro81 e tutti quelli che difendono il nostro Napoli dagli attacchi degli antinapoletani al di là se Mazzarri ha ragione o torto perchè o si dà TORTO A TUTTI E SI CRITICANO TUTTI oppure la mia risposta a Pedullà e a tutti quelli che sono d’accordo con lui è: Pedullà Vaff….. ed adesso squalificami per tre giornate…..AHAHAHAHAH!!!

  12. io sn daccordo cn gennaro 81…………….il napoli senza torti arbitrali e sfortuna starebbe avanti al milan…….adesso vi ricordo delle piccolezze
    1à di campionato napoli palermo (il napoli ha preso 50 pali) , col genoa campagnaro che subisce fallo viene espulso e subiamo il rigore, con l’udinese maggio viene atterrato in area con vistoso taglio sul polpaccio e viene espulso ,per non parlare dei vari rigori su lavezzi cn fiorentina e cagliari…………che cogli. sto pedullà……………….

LASCIA UN COMMENTO