Napoli-Siviglia: amichevole? No, partita vera

9
23

napoli-siviglia-2011-01

 

Al San Paolo si gioca l'amichevole Napoli-Siviglia ma va in scena una gara maschia dove i 22 in campo non lesinano interventi duri e contrasti decisi. La partita di amichevole ha poco e 3 espulsioni ed un mucchio di ammonizioni ne sono la prova lampante. Al termine dei 90 minuti il risultato è di 2-1 per gli spagnoli, con i gol di Coke e Kanoute per il Siviglia e di Hamsik per il Napoli.
Gli spagnoli dimostrano di essere più avanti con la preparazione anche se il Napoli di stasera non ha pienamente convinto soprattutto in alcuni uomini. Non sono infatti piaciute le prove di Britos in difesa, più volte saltato dagli avversari in velocità, di Donadel a centrocampo, che ha sofferto l'intraprendenza degli iberici non riuscendo quasi mai a supportare la manovra azzurra, e di Santana, che schierato come attaccante è sembrato un pesce fuor d'acqua.
Da segnalare il rientro in squadra di Zuniga ela buona prova di Dzemaili (subentrato a Donadel).
Mister Mazzarri ha ancora da lavorare e la squadra non è sembrata pronta ad assecondare le indicazione del tecnico che fa del sincronismo tra i reparti l'arma d forza delle sue squadre. I nuovi, seppur volenterosi, non hanno ancora espresso il potenziale che da loro si attendeva ma non mancano le risposte positive, fornite soprattutto dal giovane argentino Fernandez, che anche stasera ha dato prova delle sue qualità.

 

 

Redazione Napolisoccer.NET – Alberto Cuomo, inviato al San Paolo

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis imbufalito!
Prossimo articoloMazzarri: “Mi conforta la prestazione, il risultato è secondario”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

9 Commenti

  1. Dai su cominciamo a dire che nessuno è buono e che finiremo in serie B. Come tifoseria non cresceremo mai. prima di essere distruttivi perché non aspettiamo almeno qualche partita? Io aspetterei e a tutti i soliti distruttori sapientoni dico: è troppo facile criticare per poi dire “l’avevo detto io” e poi quando si vince esultare e gonfiare il petto… Sembra di rileggere i commenti dell’anno scorso…

  2. si si anche l’anno scorso dopo la sconfitta in casa col chievo c’era aria di serie b… e sappiamo poi tutti a maggio come era andata a finire… ma per piacere.. guardate Fernandez… ieri in alcuni anticipi mi ha ricordato un tale RUDI KROL… chissà se chi scrive questo articolo lo ha mai visto..

  3. mio caro elio, normalmente evito di commentare ed accetto le critiche ma questa volta mi permetto un’eccezione, soddisfacendo il tuo cruccio: ho visto krol e non solo lui…
    seppur ho trovato positiva la prova di fernandez… credo che il tuo accostamento sia un tantino esagerato, tenuto conto anche della diversità del ruolo e delle caratteristiche esistenti tra i due… ciò mi fa sorgere il dubbio: ma tu krol lo hai visto?

  4. il napoli:una squadra incompleta ,guidata da incapaci.

    poi ci sono anche i visionari che vedono i krol e magari qualcuno tra un pò vedrà maradona ,che magari se dela avesse avuto le palle lo avrebbe chiamato questa estate ,quando il grande mazarri voleva andare alla juve che però non lo gagò..anche se non oso pensare a cosa sarebbe successo con un presidente così ..maradona lo avrebbe mandato affanguru,dopo mezzora..!

  5. poi ci sono anche i visionari che vedono i krol e magari qualcuno tra un pò vedrà maradona ,che magari se dela avesse avuto le palle lo avrebbe chiamato questa estate ,quando il grande mazarri voleva andare alla juve che però non lo gagò..anche se non oso pensare a cosa sarebbe successo con un presidente così ..maradona lo avrebbe mandato affanguru,dopo mezzora..!
    il napoli:una squadra incompleta ,guidata da incapaci.

  6. Io Krol l’ho visto giocare …. persino nell’Olanda prima di venire a Napoli!
    Abbiamo rinforzato E MOLTO, il centrocampo, specie se diamo via quel ciuccio che corre di Gargano, ma difesa ed attacco sono quelli dell’anno passato: Fernadez è bravo, certo, ma ha 21 anni; devo ricordare che l’Inter per fare bene in champion ha preso un certo Lucio, che vale meno di Cannavaro per me, ma aveva l’esperienza giusta?
    Cavani si ripeterà? Lavezzi ha veramente voglia o farà un’altra porcata come quella vista a Roma sul più bello, per tagliarci le gambe?

  7. krol l’ho visto e lo ricordo bene ed in fernandez ho rivisto la stessa disinvoltura e gli stessi movimenti, anche se oggi il battitore libero non esiste + come ruolo… ho espresso la mia opinione in merito, e mi tengo anche la definizione di “visionario”, ma tra qualche tempo spero di avere ragione… ma in fatto di opinioni ognuno e libero di esprimere la sua…mi sta bene il visionario ma x il bene del ragazzo e della squadra spero tanto di averci azzeccato perchè se così fosse è un vantaggio per tutti.

  8. Quando ero ragazzetto un giocatore della Paganese (Condemi) che era un caro amico di papa’ mi porto’ a vedere una partita amichevole tra Nocerina e Napoli allo stadio San Francesco di Nocera. Dopo aver visto quella partita mi convinsi che gli alieni esistono e sono tra noi. Ruud Krol sicuramente atterro’ a Napoli con un disco volante. A parte l’intelligenza nel comandare la difesa, quei lanci di 60 metri o piu’, precisi al capello erano da vedersi. Fernandez sara’ pure bello bravo e buono ma non associamolo a nessuno. Forse sto provando a mettermi in ridicolo ma io mi sarei tenuto quello svitato di Santacroce.

LASCIA UN COMMENTO