GAME OVER: Napoli-Catania, il giorno dopo. L’analisi di mister Iacobelli

9
39

Nuovo appuntamento con "GAME OVER", la rubrica settimanale di approfondimento ed analisi sull’ultima gara di campionato, curata da mister Agostino Iacobelli per Napolisoccer.NET.
La prova di maturità è stata superata a pieni voti, come chiedeva mister Mazzarri. La vittoria sul Catania ha confermato che il Napoli è pronto a lottare per il 4° posto. Gli azzurri rispecchiano molto il carattere del proprio allenatore ed anche in una giornata non particolarmente brillante del trio delle meraviglie, mostrano maggiori grinta e condizione fisica rispetto al Catania.
Mazzarri conferma l’ ormai collaudato 3-4-2-1 con la linea difensiva Grava-Cannavaro-Campagnaro, bravi non solo nel difendere, ma anche a farsi trovare pronti in fase offensiva vedi la rete vittoria di capitan Cannavaro.
Se da una parte la difesa ha portato alla vittoria il Napoli, la linea mediana ha mostrato molte pecche: un Gargano spento e gli esterni insufficienti. Maggio e Zuniga hanno commesso errori in entrambe le fasi; è stato bravo Mazzarri a sostituire l’ esterno colombiano con Rinaudo. Gargano paga i troppi errori; l’unico a salvarsi è stato Pazienza. Il Trio Hamisk-Quagliarella-Lavezzi ha fatto una buona gara, ma niente a che vedere con la vittoria di giovedì sera con la Juventus, anche perché hanno spesso ripiegato in fase difensiva per dare una mano ai compagni; nonostante ciò, Quagliarella e Lavezzi hanno costruito la rete vittoria.
Bisogna comunque ricordare che, a parte i primi minuti, il Catania è stato spesso costretto nella propria metà campo, con Andujar fra i protagonisti assoluti dell’ incontro.
Il Palermo adesso è sempre lì a tre sole lunghezze, ma la concorrenza è sempre ardua: Juventus, Sampdoria sono degne avversarie per questa rincorsa, ma il Napoli ha, fra tutte, un calendario favorevole. Se dovessi fare delle percentuali su chi sia favorito per arrivare al quarto posto al momento direi:
30% Palermo, 30% Napoli, 30% Juventus, 10% Sampdoria. Ma si sa, nel calcio spesso la matematica diventa un’ opinione e sognare non costa nulla.
E voi che percentuale dareste a questo Napoli?

Agostino Iacobelli per NapoliSoccer.NET

PUBBLICAZIONE PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: NAPOLISOCCER.NET

9 Commenti

  1. percentuali 4° posto:
    Juventus 40 (in considerazione che vince anche con tanti infortunati…);
    Palermo 25 (ha tre punti in piu’ a sette dalla fine);
    Napoli 20 (speriamo che mi sbaglio!);
    Sampdoria 15 (come organico non vale le altre)

  2. percentuali non ne voglio dare. non voglio illudermi.
    nonostante il suo brutto rendimento ho comunque paura che non lasceranno che la Juve resti fuori dalla Champions…..

  3. credo anch’io ….sery …bettega è stato inibito fino a fine aprile x offese all’arbitro nel tunnel ..alla fine del 1 tempo……..ci risiamooooooo!!!!

  4. Ragazzi nn illudetevi. La Rubentus fara’ i preliminari. Noi dobbiamo provare a raggiungere l’europaleague. Domenica firmo il pari a Roma.

  5. sono convinto che De Laurentis non vuole andare in Champions….per gli ingaggi,non ha preso ancora nemmeno un Dg….chi compra i calciatori Bigon non me ne voglia ma è ancora troppo giovane…..li sapra comprare De Laurentis….!?!!!

  6. Appoggio la tesi di Martina : andare in CL conviene a De Laurentiis. per ovvi motivi.
    1. L’ordine di grandezza degli introiti televisivi e pubblicitari è di un altro livello rispetto a quello attuale, già di per se corposo : Napoli è sempre stata una piazza redditizia sotto tali aspetti.
    2. Se dovesse uscire al primo turno, no problem: il Napoli sarà piu forte del Maccabi Aifa, o no ??? Ipotizzando il terzo posto nel girone, vi è comunque la strada di Europa League.
    3. E’ improbabile che il Napoli faccia la figuraccia mondiale della Roma (7 purpette da Manchester Utd) : dovremmo ricordarlo più spesso agli sbruffoni capitolini che la più grande figuraccia della storia delle squadre Italiane in Europa appartiene a loro.

    Forza Napoli sempre e comunque

LASCIA UN COMMENTO