Savoldi: “Con i siciliani sarà una partita impegnativa per gli azzurri”

0
22

Nel corso di Amore… Azzurro, programma sportivo in onda ogni sabato dalle 11.00 alle 12.30 su Radio Amore, è intervenuto l’ex attaccante azzurro, Beppe Savoldi. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: Napoli-Juve? I bianconeri non attraversano un ottimo momento, ma sarebbe riduttivo parlare solo dei demeriti della Juve, perché il Napoli ha fatto una grande partita. I bianconeri sono stati impegnati su tre fronti e questo è uno dei motivi che hanno determinato questa crisi. Credo, che abbiano sbagliato la preparazione. La sfida tra Napoli e Catania? I siciliani stanno bene e sarà una partita impegnativa per gli azzurri. Le tre punte degli etnei potrebbero favorire le ripartenze azzurre? Anche sei Il Catania utilizzerà il tridente, questo non vuol dire che abbia un atteggiamento necessariamente offensivo. Il Catania è una squadra corta, perché gli uomini di Mihajlović fanno molto movimento e non concedono spazio agli avversari. Tra Mascara, Martinez e Maxi Lopez qual è il pericolo maggiore per gli azzurri? Difficile dirlo. Tre anni fa, quando ho visto per la prima volta Martinez, ho capito che sarebbe diventato un giocatore da grande squadra. Tuttavia, bisogna prestare attenzione al capitano dei siciliani, perché ritengo che Mascara sia un altro Quagliarella, dato che da qualsiasi posizione, ed in qualsiasi momento, può fare goal. Il quarto posto? Credo che dipenda solo dal Napoli. In questo momento solo gli azzurri possono perdere la Champions. Non credo che Fiorentina, Juve e Sampdoria possano ambire al quarto posto. Attenzione al Palermo, che sta attraversando un ottimo momento ed ha un elemento dotato di grande talento come Pastore.
Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista realizzata dalla Redazione Sportiva Radio Amore Campania.

 

LASCIA UN COMMENTO