Causio: “Occhio alla Juve, ha campioni che possono fare male”

8
76

Franco Causio, da ex juventino, è preoccupato e non lo nasconde ai microfoni di Radio Marte: “Il Napoli visto a Milano m’è piaciuto molto, peccato per le palle gol non sfruttate nel primo tempo. Ho visto giocatori in forma, sarà una bella gara”. Occhio però anche a questa Juve che sembra in caduta libera: “ La Juventus difficilmente sbaglia due partite di fila, farà di tutto per fare risultato. È reduce da due risultati molto negativi, si gioca molto al San Paolo. È un’annata sfortunata, ma bisogna mettere in preventivo infortuni, assenze o cali di forma. Anche senza giocatori come Del Piero e Sissoko (volato in patria per l’improvvisa morte dei suoceri, ndr) Zaccheroni ha a disposizione una rosa importante, che va affrontata con la massima concentrazione. Ci sono tanti campioni tra i bianconeri che da soli possono risolvere la partita”.

Fonte:Radio Marte Stereo



8 Commenti

  1. Caro Barone,

    Intanto la juve ne ha perse gia’ due di partite consecutive e aggiungo che non c’è due senza tre.

    Ma mica giochi tu giovedi ???

    Forza Napoli

  2. A me della Juve preoccupa solo i debiti che ha con le banche ed il fatto che sia quotata in borsa, tutto cio potrebbe indurre la lega a mandare in campo un’arbitro compiacente che dia una mano ai bianconeri ad andare in champion o almeno in europa….speriamo mi sbaglio ma le banche ci comandano ormai da tempo.

  3. sergio tu che sei più ferrato di me sull’argomento banche…volevo farti questa domanda…secondo te de laurentis sta facendo bene a seguire questa linea ..nel senso di non (cappottarsi) o dovrebbe rischiare di più?…anche se come tutti sappiamo noi con un debito neanche tanto elevato siamo dovuti ripartire dalla c …in confronto ad altre società che attualmente la serie a dovrebbe essere un miraggio….grazie!!

  4. @ tony 66..
    se sergio mi permette…rispondo alla tua domanda!..
    in realtà la ssc napoli è l’unica società italiana che potrebbe investire con somme ingenti nel mercato prossimo,rimanendo cmq in attivo!!…se per assurdo (ma nn tanto) l’anno prossimo si fissasse un tetto massimo, sui 200 mln ,oltre il quale qualsiasi società fallirebbe, allora il campionato 2010/11 di seria A verrebbe disputato dal napoli e da altre 6 o 7 squadre!!…
    credo che dall’anno prossimo ognuno di noi si accorgerà quali siano i reali obiettivi del nostro presidente…e soprattutto quali siano le reali intenzioni dello stesso!!…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here