Zaccheroni: “Temo l’effetto San Paolo”

4
28

Alberto Zaccheroni teme l’effetto San Paolo e non ne fa mistero nella conferenza stampa di presentazione del match di domani: “Il Napoli costruisce la sua classifica soprattutto in casa. Se le cose vanno bene al San Paolo giochi con uno in più, e dopo il risultato di Milano sicuramente il Napoli avrà il sostegno dei suoi tifosi. Ma la Juve è abituata ad affrontare queste situazioni. Sono quelle partite dove gli avversari hanno poco da perdere. Se sbagli contro la Juve non arriva nessun commento. La Juve cosa ha da perdere? Ha da perdere tre punti se non li fa. Tre punti per irrobustire la propria classifica. I punti prima li facciamo e meglio è”. Legrottaglie squalificato, Iaquinta, Del Piero e Manninger in dubbio, Sissoko a Parigi per un gravissimo doppio lutto familiare: tante le incognite per il tecnico juventino. “Questa mattina non ho avuto il tempo di parlare con tutti”, spiega Zaccheroni. “Alcuni ieri avevano dei problemi. Di Sissoko sapete, non è un infortunio ma qualcosa di più importante. Per quanto riguarda Iaquinta valuteremo oggi, così come per Del Piero e Manninger. Per Buffon l’orientamento è di aspettare ancora un po’. Quanto ad Amauri, è a disposizione».
 

Fonte: Radio Marte Stereo

4 Commenti

  1. chissà perchè un pò di tempo a questa parte quest’uomo in più cel’hanno sempre gli avversari e il napoli in casa non và!!!ma quale classifica costruita in casa…..si può dire che proprio in casa abbiamo perso la champions!!sto imb…….non aprite la bocca tanto per……….

LASCIA UN COMMENTO