Lippi segue Campagnaro e l’Argentina conferma

0
17

Non era una boutade quella di Massimo Camarlinghi, procuratore di Hugo Campagnaro quando qualche giorno fa ha affermato che il suo assistito è in possesso del passaporto italiano da ben 8 anni. La Nazionale italiana per il difensore azzurro  sarebbe il coronamento di un sogno, e così, come già accadde per Camoranesi, la mancanza di concorrenza nel suo ruolo, atteso che sulla fascia ci sarebbe il solo Cassani del Palermo, potrebbe indurre il c.t Lippi a convocarlo per i mondiali in Sudafrica. L’attendibilità della notizia trova la sua eco anche in Argentina da  "Olè Clarin" che rilancia la notizia affermando che il selezionatore azzurro sta facendo seguire con interesse Campagnaro dai suoi collaboratori. In verità ci sarebbero ancora alcuni nodi da sciogliere circa le scelte ancora da operare da parte di Lippi, perchè se qualche casella appare ancora vuota a fianco di altre c’è un bel punto interrogativo, come per Totti, il cui destino sarà determinato solo all’ultimo momento verificate le sue condizioni. Stesso discorso per Toni che ha la concorrenza di Amauri per il quale la pratica di "italianizzazione" proprio in questi giorni ha fatto registrare una improvvisa impennata. Con De Sanctis e Maggio dati per sicuri, con Quagliarella, Lavezzi e Campagnaro a giocarsi buone chances, forse anche una al lumicino per Paolo Cannavaro, la pattuglia azzurra al mundial potrebbe quindi risultare più congrua del previsto, considerata la presenza già sicura di Hamsik e Gargano con le loro rispettive nazionali.

Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.NET 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO