Pazienza: “Abbiamo nove finali, daremo tutto fino alla fine”

2
85

"C’è grande rispetto per una squadra formata da grandi campioni qual è la Juventus"
Il centrocampista del Napoli Michele Pazienza, in conferenza stampa, ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate sul sito ufficiale del club. A San Siro Pazienza ha avuto un cliente scomodo, Seedorf: "Sì, è stata una buonissima partita da parte di tutta la squadra. Personalmente cerco sempre si seguire le direttive del mister. Il mio compito principale è fermare le fonti di gioco avversarie, ma quando posso cerco di sganciarmi per dare una mano alla fase offensiva. A San Siro ci sono riuscito e credo che ne usciamo a testa alta da un match che aveva grandissime difficoltà".

Un pareggio che probabilmente va oltre il punto…

"Io guardo sempre la prestazione. E devo dire che al di là del pareggio si è visto un grande Napoli per larghi tratti. Ma anche con la Fiorentina avremmo meritato di più. Io non ho mai creduto ad una nostra flessione perché in campo ce la siamo sempre giocata con tutti. E sicuramente il match di Milano ci dà ulteriori conferme e tanto morale".

Adesso c’è la Juve. Temete la loro voglia di riscatto?

"Noi abbiamo grande rispetto per chiunque e soprattutto per una squadra formata da grandi campioni qual è la Juventus. Ma vogliamo anche noi dare una bella scossa al nostro campionato. Di sicuro daremo tutto fino alla fine. Ci sono nove finali e noi, partita dopo partita, non molleremo mai finchè ci saranno possibilità di conquistare punti"

Un tuo bilancio personale: forse è la migliore stagione di Pazienza a Napoli…

"Sì, ne sono convinto anche io. Con Mazzarri studiamo sempre le partite al minimo particolare. Io per giocare al meglio ho bisogno di continuità ed applicazione. Ce la sto mettendo tutta, non mollo mai e devo dire che questa forza, oltre al gruppo, me la dà la città. I napoletani sono il massimo dal punto di vista del calore e sono loro a conferirmi grandi stimoli per fare sempre meglio".

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista tratta da sscnapoli.it



2 Commenti

  1. ora basta con sta storia delle “finali” si ok sono tutte finali ma giocate come se fossero la coppa italia……nel secondo tempo con il milan avete mollato e se ci fosse stato lo spirito della finale quel milan era facilmente battibile……poche chiacchiere per cortesia e giocate come sapete….oppure qualcuno vi ha obbligato a stare buoni?

  2. A me piace molto la storia delle “finali”. Quando Mazzarri diceva così si vinceva facilmente; poi nelle ultime 7 giornate si è cominciato a fare calcoli e … sappiamo come è andata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here