Leonardo: “La squadra ha spinto sempre, non dimentichiamoci che di fronte avevamo il Napoli”

5
14

Il tecnico dei rossoneri Leonardo, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, al termine di Milan-Napoli, terminata 1-1, ha dichiarato: E ‘ stata l’occasione per dimostrare il nostro gioco e secondo me c’è stato a parte forse il primo quarto d’ora del primo tempo. La squadra ha spinto sempre e credo che non ci sia nulla da rimproverarci. Per vincere ci vogliono tante cose. Dobbiamo anche dire che abbiamo affrontato una squadra con giocatori di qualità e temibile sulle ripartenze. Non credo che sia la partita di oggi che debba definire il vincitore finale del campionato, ci sono ancora tante partite. Pato ha chiesto il cambio per un problema alla stessa gamba, non so di cosa si tratti, dobbiamo valutare bene e definire bene la situazione. Non so se sia una questione di coraggio, di certo ha questo dolore che gli da fastidio, ha fatto allenamento per dieci giorni e negli ultimi tre giorni non aveva niente, poi oggi ha chiesto questo cambio. E’ difficile da valutare il dolore muscolare, ha chiesto il cambio e dobbiamo capire cosa ha, andando all’origine del problema. Credo che sia un campionato anomalo per una serie di situazioni, da tanto tempo lo vince l’Inter che ha una rosa fatta per vincere, ed ora abbiamo un Milan che ritorna con la possibilità di lottare. C’è tanto talento ed una squadra che ha voglia di lottare. Poi c’è anche la Roma che sta lottando fino alla fine ma credo che il pallino ce l’ha sempre l’Inter”.
Tornando alla partita ed al cambio di Pato, Leonardo spiega: “Pippo e Borriello sono molto diversi come caratteristiche e forse con Inzaghi ed Huntelaar, al posto di Pato, era più difficile equilibrare la squadra. Le opzioni ce le avevamo e credo che c’è anche un modo di giocare che piace a tanti calciatori. Non dimentichiamoci che giocavamo con il Napoli che è una squadra importante. Pippo è un giocatore che oggi si è sbattuto, facendo tutto quello che poteva fare, facendo anche un gol.
Abbiamo avuto tantissimi infortuni in difesa ma sinceramente credo che la difesa si sai comportata bene oggi. In occasione del gol c’è stata un po’ di confusione e di sfortuna”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

5 COMMENTS

  1. ……caro leonardo… mi sei simpatico ma se oggi in campo ci fosse ..il palermo, il bari, il cagliari, e via via , sono convinto che il milan avrebbe perso , solo il napoli non riesce a chiudere le patrite, e non è la prima volta!!

  2. …..hamsik ..hai detto che volevi battere il milan davanti al tecnico della slovacchia…..?? io non ti ho visto in campo…!! un pò di panchina non ti farebbe male anche a te , come altri….cambiamo , uomini tanto siamo salvi..!!

  3. grande napoli ha giocato davanti alla scala del calcio imponendo il gioco e creando molto, peccato solo non averle concretizzate, comunque è un buon pari.

    forza napoli……e ora sotto con la juve…. facciamoli neri.

  4. Raga noi abbiamo dominato il primo tempo e siamo stati graziati dalla fortuna in alcune situazioni del 2°tempo dove loro potevano chiudere benissimo la partita e non ci sono riusciti, Lavezzi è stato superbo, Grava ha fatto una buona prestazione e bisogna ricordare che marcava un certo Ronaldinho che certo non sarà il giocatore del Barcellona ma la differenza in campo e i tocchi di classe si vedono, Hamsik è ancora spento, ora speriamo bene con la Juve, se ci crediamo un po possiamo ancora puntare in altro, ricordate stiamo uno attaccato all’altro in classifica, però l’hanno prossimo quell’affarista del presidente deve comprare 4 giocatori di prima fascia altrimenti come ci rinforziamo?!?!FORZA NAPOLI e speriamo che il periodo NO stia passando!

LEAVE A REPLY