Napoli-Fiorentina: le probabili formazioni

1
200

Turno infrasettimanale nel giorno della festa del papà. La Fiorentina ed il Napoli si incrociano al San Paolo mercoledì in serata ed entrambe vogliose di far risultato. I toscano inseguono il sogno champions e vogliono entrare in pianta stabile nel club delle grandi squadre italiane. La formazione di Prandelli pur priva di alcune pedine importanti come Gamberini, Jorgensen e Santana è squadra di valore assoluto con un attacco meraviglioso e frizzante che ha come punte di diamante Pazzini e Mutu mentre Osvaldo, Vieri e PapaWaigo sono pronti a subentrare in caso di necessità.
Il Napoli arriva a questa sfida dopo la sconfitta cocente di Torino contro la Juve, il gol di Iaquinta siglato all’ottantottesimo minuto e viziato da un fallo su Lavezzi non fischiato dall’arbitro Rocchi, ha lasciato senza ombra di dubbio l’amaro in bocca all’ambiente partenopeo. La squadra è confermata in blocco e ritrova sia Mannini che Blasi esclusi per squalifica dalla partita a Torino. Entrambi i calciatori giocheranno dal primo minuto prendendo il posto di Garics e di Pazienza schierati nell’ultimo turno. Confermata la coppia d’attacco Lavezzi-Calaiò con il pampa Sosa pronto in panchina a subentrare qualora ce ne fosse bisogno.
Queste potrebbero essere le formazioni ufficiali:
NAPOLI (3-5-2): 22 Gianello, 13 Santacroce, 28 Cannavaro, 21 Domizzi, 77 Mannini, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 19 Savini, 7 Lavezzi, 11 Calaiò. (In panchina: 30 Navarro, 2 Grava, 3 Rullo, 96 Contini, 18 Bogliacino, 5 Pazienza, 9 Sosa). Allenatore: Reja.
FIORENTINA (4-4-2): 1 Frey, 21 Ujfalusi, 3 Dainelli, 2 Kroldrup, 23 Pasqual, 4 Donadel, 22 Kuzmanovic, 18 Montolivo, 7 Semioli, 29 Pazzini, 10 Mutu. (In panchina: 25 Avramov, 54 Da Costa, 6 Potenza, 11 Liverani, 17 Papa Waigo, 9 Osvaldo, 32 Vieri). Allenatore: Prandelli.

 

Rubrica settimanale a cura di Pino Chianese

 



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here