Mazzarri: “Non solo Milan e Juve, abbiamo 10 finali”

23
79

"Ci sono 30 punti e 10 finali, noi siamo pronti".
Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri intervenuto oggi in conferenza stampa a Castelvolturno ha rilasciato alcune dichiarazioni pubblicate sul sito ufficiale del club. Al tecnico ancora non va giù la sconfitta con la Fiorentina: "Guardate, vi dico solo una cosa. Dopo la partita domenica sera nello spogliatoio ho guardato in faccia i ragazzi, non ne ho visto uno rassegnato, tutti erano diapiaciuti ma con grande voglia di ricominciare subito. Questo è lo spirito di questo gruppo. Il Napoli ha un’anima e l’ho visto ancora una volta da come hanno risposto i miei uomini".

Non è facile lavar via un match condizionto da troppi episodi nefasti…

"Sì, personalmente non ci ho dormito ed in questi giorni rivedendo la partita con il mio staff, più di una volta mi sono alzato arrabbiato e non ho voluto più guardare le immagini. Che posso dire: abbiamo avuto dieci palle gol, abbiamo creato gioco e messo sotto la Fiorentina. Loro hanno fatto due tiri e due gol ed hanno rimontato. Purtroppo il calcio è fatto anche da questi episodi. Così come reputo che appartenga alla fortuna o alla sfortuna anche una decisione arbitrale. Il rigore di Lavezzi era netto, poi c’era una palla gol per Denis fermato su un fuorigioco inessistente. Pazienza. Fa tutto parte degli episodi. Io non do alibi ai miei uomini, ma mi piace applaudire al loro impegno, perché domenica meritavamo ampiamente di vincere. Mi ha fatto piacere che un signore quale considero Prandelli ha detto che il Napoli meritava la vittoria".

Arriva la doppia sfida di grande fascino: Milan e Juve. Siete pronti?

"Io dico che ci sono non solo due partite ma 10 finali. Finchè ci saranno possibilità di restare più in alto possibile noi non ci arrenderemo mai. A Milano ce la giochiamo con tutte le nostre forze. Ci sarà uno stadio pieno e molto carico. Per noi dovrà essere uno stimolo in più".

Ha già studiato qualche accorgimento particolare per fermare il Milan stellare?

"Sicuramente adesso cominciamo una settimana di lavoro e ci concentreremo maggiormente sulle nostre caratteristiche ancor prima di guardare all’avversario. Il Milan è una squadra di gran classe e per quanti accorgimenti si possano studiare, bisognerà tenere altissima l’attenzione curando ogni minimo particolare, perché campioni così possono sempre decidere la partita. Ma noi abbiamo un’identità precisa di gioco e non dobbiamo mai snaturarla. Ce la giocheremo con le nostre armi"

Mister, c’è rammarico per come poteva essere la classifica…

"Sì, non ci giriamo attorno: ci mancano 6-7 punti. E parlo di punti meritati oggettivamente. Ma sono contento della maturità mostrata dai nostri tifosi. La gente ha capito lo spirito di questa squadra. Ribadisco, questo è uno dei gruppi più forti e coesi che abbia mai allenato. E sotto il profilo della prestazione siamo secondi a nessuno. Creiamo gioco, produciamo palle gol, abbiamo una precisa fisionomia, pochissime volte non abbiamo messo sotto gli avversari e non ci arrendiamo mai. Queste sono le basi sulle quali costruire il Napoli del futuro".

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista sscnapoli.it

 



23 Commenti

  1. A’ Mazzà…tu e questa storia delle finali,ci stai ammorbando,perchè finali o non finali noi attualmente siamo solo comparse in queste partite,e smettila perchè parli di finali dalla fine del girone di andata….

  2. vorrei solo che a giugno il Napoli si potenziasse con un attaccante puro da 25 goals a stagione e con un difensore forte poi veramente non ci fa paura nemmeno il barcellona!!

  3. Caro mister, iniziamo a pensare al prossimo anno. Deve richiedere due difensori, di cui uno centrale, un centrocampista di rilievo e, finalmente, un attaccante che sia in grado di segnare. Poi, saremo in grado di giocare ogni domenica come in una finale.

  4. A me ha stancato sentire la storia dei punti in più… Non è che non sia vero ma se l’allenatore dice sempre la stessa cosa allora a parer mio vuole indirizzare le attenzioni su qualche altra cosa…

  5. x roberto scusa ma ke deve dire ai calciatori ???
    forse e meglio se li manda tutti al mare ????????
    ke deve fare mazzarri spiegatelo non criticate solo!!!
    ragazzi il napoli fa un bell calcio e meritava di piu .
    ma e anche evidente ke manca uno ke mette la palla dentro.

  6. se la legna è bagnata non prende fuoco! purtroppo il legname è quello e, se non si asciuga, non brucerà mai. I giocatori hanno dato tutto dal momento che è sebentrato Mazzari, ora sono in appannamento ma, paradossalmente dalla partita contro la Fiorentina si è visto un Napoli molto piu’ tonico e ci fa ben sperare le prossime partite.

  7. @x tutti
    ma ragazzi come fate a nn capire che i problemi son tanti?…!!!
    1)il modulo deve esser cambiato a seconda delle partite ….nn si può giocare sempre con sto c di 352….la difesa è troppo scoperta ecco perchè pigliamo gol a valanga (5 nelle ultime 2 partite)…inoltre per un modulo del genere in difesa si devono avere 3 nesta …allora si che si può sempre utilizzare..la minima fesseria con sto tipo di modulo t puniscono…esempio:chelsea ,inter,manchester,barcellona,lione,ecc…tutte grandissime squadre ma nessuna che adotta un simile modulo..eppure hanno grandi difese ,potrebbero adottarlo o no?
    2)si deve sempre cercare la vittoria perchè 3 pareggi equivalgono ad 1 vittoria e 2 sconfitte..siccome ne abbiam fatti 6 di pareggi su 9 partite, è come se avessimo fatto 2 vittorie e 7 sconfitte in 9 partite. o no?….meditate!!!
    Campagna acquisti:
    1)nn si può aspettare a giugno ,i calciatori vanno opzionati ora !!!…altrim la concorrenza e quindi il costo dei cartellini schizza alle stelle!!!..ma caro bigon caro presidente affarista,ve lo devo dire io come si fa???’
    2)via cigarini , bogliacino ,e pazienza e si prenda prima di tutto un treqquartista dai piedi buoni(SUAREZ ajax sarebbe il colpo del secolo…ma anche Gourcuff sarebbe eccellente),uno che può risolverti le partite da un momento all’altro,tipo su punizioni,infatti nn si segna su calcio da fermo dai tempi di zola secondo me!!!inoltre si prenda un centrocampisca forte ma dai piedi buoni ,tipo makele del real di qualche anno fa..
    3)via rinaudo ,grava,rullo e si prendano almeno 2 forti difensori .
    4)via hoffer e si prenda un grande attaccante, ad esempio uno tra bent,cissè e defoe, sarebbe ,l’ideale.
    RIEPILOGANDO occorrono almeno:
    1 treqquartista,1 forte attaccante,2 forti difensori e 1 centrocampista stile makele ..costo dell’operazione ,circa 70-80mln..ci sono ci sono …fidatevi…quest’anno solo da sky mediaset premium arriveranno nelle casse della societàaltri 150mln di euro!!
    ….SIETE D’ACCORDO?

  8. DOBBIAMO PENSARE AL NAPOLI DEL FUTURO DICONO…… ma scusate siamo a 5 punti dall’europa mancano 10 partite!! pensiamo al presente pensiamo a far bene ora!!! e poi al futuro… qui già stanno mettendo le mani avanti e purtroppo noi poveri tifosi ci illuderemo ancora!!! purtroppo non stiamo vivendo un periodo stupendo! la crisi passerà di sicuro speriamo non a fine stagione!!! forza napoli sempre e comunque

  9. tutti a criticare….siete tutti bravi, tutti tifosi che alla prima sconfitta in casa straccerebbero l’abbonamento….ecco fate bene e stracciatelo, non meritate di andare allo stadio, voi non siete tifosi, siete delle secce, ma di quelle nere, impariamo dagli altri, che applaudono sempre a fine partita, che cavolo…..l’impegno c’è, basta quello,i risultati verranno, e io sono uno di quelli che andava a vedere il napoli negli anni degli scudetti….

  10. Che sia la sfortuna o il calo di condizione o la mancanza di attaccanti veri, ormai poco può importare.. Non ci restituiranno quello che abbiamo perso per strada (almeno 6 punti).. Ora, è solo il momento di rialzarci e combattere.. A Milano sarà durissima, ma anche a Torino nel girone d’andata lo era ed il Napoli aveva sfoderato una prova d’orgoglio… Con quella stessa grinta e voglia dobbiamo giocare a Milano e nelle restanti partite… Forza mister e forza ragazzi!

  11. Ragazzi ma che volete da Mazzarri era come uno che al tavolo verde pescava carte belle e vinceva ora la dea bendata gli ha voltato le spalle, è questa la verità poi arbitri o non arbitri questa è la forza del Napoli…..

  12. overfast mazzarri ha fatto sempre grandissimi risultati dove ha allenato.ma quale dea bendata !!!!!!!non si fanno cosi tanti risultai utili consecutivi con la dea bendata !!!!!
    e un calo della squadra dopo ke ha speso tanto .vedrete ke il napoli cominciera a correre di nuovo !!!!!
    forza napoli x sempre

  13. @vincenzo ma che c dici
    il tuo commento lascia intendere che nn sai un bel niente di tutto quello che si è discusso …nn voglio ripetere sempre le stesse cose ,,,perciò vai a rileggerti i motivi per cui i tifosi hanno il diritto di criticare e poi ne riparliamo…
    @x tutti
    vorrei portare la vostra attenzione su squadre come :
    cska mosca che disputerà i quarti di champions. siviglia che si è fermato agli ottavi ..lo stoccarda mal che vada si fermerà agli ottavi ,ma vi ricordate che contro di loro abbiam vinto la coppa uefa?..per nn parlare di Bordeaux e Olympiakos …questi sono esempoi che per disputare la champions occorre una grande società + che una grandissima squadra….ma ditemi nn vi fa rabbia veder tali squadre lottare in champions contro le squadre + forti d’europa e noi stentare in campionato?…sempre a causa di presidenti papponi? !!!

  14. wuagliusveglia…..se tu fossi stato tifoso del real madrid …che modulo avresti adottato x il suicidio??….naturalmente sto pazziann….però hai capito dove voglio arrivare?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here