Quagliarella al santuario di Pompei con la Iena

9
26

"Sono malato del Napoli. I mondiali non voglio guardarmeli da casa"
L’attaccante del Napoli, Fabio Quagliarella, a digiuno di gol da un bel po’ di tempo ha ricevuto la visita di Rosario Rosanova de "Le Iene" che gli ha regalato la maglia numero 8, che nella smorfia napoletana rappresenta la Madonna. La Iena ha accompagnato l’attaccante azzurro al Santuario di Pompei per una preghiera. Quagliarella ha spiegato che  "non si dorme quando fai gol, non si dorme quando non ne fai, praticamente non si dorme mai dopo la partita. Quando segni poi pensi al gol, all’emozione. Un gol con la maglia del Napoli, è sempre un gol con la maglia del Napoli. Sono malato del Napoli". Arrivati al Santuario l’attaccante del Napoli ha recitato una piccola preghiera ed ha acceso un cero. Poi Quagliarella ha rivelato alla Iena di aver chiesto alla Madonna prima di tutto la salute, perchè se c’è quella tutto il resto viene da solo. Il giocatore del Napoli spera nella convocazione per i mondiali ed alle telecamere di Italia Uno ha dichiarato: "Se voglio fare i Mondiali devo fare per forza gol con la maglia del Napoli altrimenti i Mondiali me li devo guardare da casa e non voglio guardarmeli da casa. Le vacanze non le voglio fare quest’anno". 
Il servizio va in onda nella puntata di questa sera de "Le Iene Show" su Italia 1.
Redazione NapoliSoccer.NET

9 Commenti

  1. Io dico statt a cas ca e meglio , se non ci vuoi intossicare anche I mondiali, Gia fai altre tanto la domenica, io dico Che sei un pacco e voi che dite ????

  2. ho la medicia per te …
    fai almeno 5 tiri a partita nello specchio della porta …statisticamente 1 entrerà per forza (o quasi)!!..la madonna ha cose ben + importanti a cui pensare che tali fesserie!!!…fidati,segui il mio consiglio e vedrai che segnerai!!…ki può gli faccia recapitare il msg!!!!

  3. Rispetto per Quagliarella ragazzi, è uno di noi e stara’ sicuramente male senza il goal.
    Fabio, anche se tornerai a segnare tra un anno, sono certo che il tuo impegno ed attaccamento ai colori azzurri è SEMPRE MASSIMO e gia’ questo mi rende orgoglioso. Grazie a te e agli altri ragazzi napoletani che difendono la nostra maglia e l’onore della nostra città.
    Forza Napoli, forza napoletani!

  4. Fabio so che vorresti spaccare il mondo e so quanto ci tieni alla maglia. Te lo riconosco, però, qualche volta passa la palla invece di tirare, qualche volta….ti voglio bene ma coi piedi buoni che hai, vedi il passaggio a Maggio e ad Hamsyk a genova, e al Gila in nazionale, tu devi capire che potresti rendere moltissimo in più. Grazie per aver scelto la tua squadra del cuore, era il mio sogno….

  5. sei malato del Napoli ? e com’è che sei scarsamente disponibile verso i tifosi azzurri? sono stato ospite a Castelvolturno e mi ha colpito molto la tua insofferenza verso noi tifosi. eri il mio idolo, prima, ora sei uno del gruppo. ricorda: prima che gli uomini noi amiamo la maglia che indossano. con tristezza.

  6. fabio stai + rilassato.. non pensare che se sbagli una partita, un tiro, o un gol noi non ti stimiamo +… e renditi + disponibile con i tifosi anke se nn stai in un buon periodo noi capiamo.. xkè siamo veri tifosi e sappiamo che tu sei uno di noi che tifa napoli con il cuore! ma ci sarà sempre qualkuno tra noi che nn sa apprezzare che è ingnorante e che avrà sempre qualcosa da ridire.. tu pensa solo alla tua città la tua squadra e la tua famiglia noi siamo e saremo sempre con te! con la speranza che tu possa avere tante soddisfazioni e chiudere la tua carriera nella citta di pulcinella, all’ombra del vesuvio, nello stadio dei tuoi sogni!!! forza masaniello we wish the best for you! a true fan!

LASCIA UN COMMENTO