L’Ass. Ponticelli: “Stanziati i fondi per il San Paolo ed altre strutture sportive”

2
23

Comune di Napoli investe sulle strutture sportive. “A breve partiranno le gare d’appalto per la ristrutturazione di alcuni campi sportivi”, assicura a Radio Marte l’Assessore allo Sport Alfredo Ponticelli. “Lo stadio di via Argine, il Caduti di Brema, il San Gennaro alla Sanità e il campo di San Pietro a Patierno saranno rimessi a nuovo, così come alcune piscine come quelle di Secondigliano, Ponticelli e Piscinola”. Un milione di euro, invece, destinato al San Paolo: “Servirà ad implementare il servizio di videosorveglianza”, dice Ponticelli. “C’è bisogno di maggiore controllo soprattutto nella zona dei tornelli”. L’Assessore rassicura sulla ristrutturazione dello stadio anche in casa di mancata assegnazione degli Europei del 2016 all’Italia: “Il San Paolo sarà comunque adeguato sia in base alle esigenze di sicurezza che a quelle dettate dalla partecipazione del Napoli alle coppe. Saranno fatti degli interventi sui sediolini, sulla sala stampa e su tutto ciò che si rendesse necessario”. Piena sinergia con De Laurentiis: “C’è grande affiatamento, lui ama Napoli e il Napoli ed ha molto a cuore la questione dello stadio. È sempre all’avanguardia in qualunque iniziativa, sta lavorando sui progetti di riqualificazione del San Paolo”. Resta il rammarico per il fantasma del Mario Argento che continua ad affogare nell’incuria e nel degrado: “Se avessi voluto fare una politica d’immagine e non dei fatti avrei investito tutte le somme messe a disposizione dall’amministrazione comunale per il Mario Argento”, spiega l’Assessore. “Siccome penso che bisogna guardare alla funzione sociale dello sport, ho preferito privilegiare tutti i piccoli impianti che in questo periodo sono stati salvaguardati”.
 

Fonte: Radio Marte Stereo

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO