Un distratto Napoli viene messo knock-out da un ordinato Bologna

24
18

Le pagelle di Napolisoccer.NET: Bologna-Napoli 2-1.
De Sanctis: colpevolmente addormentato sul raddoppio rossoblu non ha più l’occasione per mettersi in mostra. In pratica due tiri nello specchio due gol. 5,5
Campagnaro
: sottotono ed in ritardo nelle marcature, soffre oltremodo Zalayeta e dire che il panteron non è un fulmine di guerra. Assieme agli altri compagni di difesa offre una prova scialba. 5
Cannavaro
: sempre in difficoltà soffre la verve degli avversari soprattutto sui calci piazzati che, quest’oggi, sono stati la vera spina nel fianco di una distratta difesa. Dopo tante partite ad alto livello oggi una completa involuzione, farcita da errori in fase di possesso che sarebbero potuti costar ancor più caro in termini di gol. 5,5
Rinaudo
: forse uno dei migliori nel gioco aereo ma viene sostituito quando avrebbe potuto far comodo in area avversaria (ha anche segnato): per lasciare in campo qualche senatore? Segna il gol della speranza che, purtroppo per gli azzurri, resta tale e merita 1/2 punto in più. 6
Maggio
: completamente inutile sulla fascia. Non si propone mai, mantenedo un basso profilo e nascondendosi tra gli avversari: paura di ricever palla? 4,5
Gargano
: inizia malissimo commettendo errori a ripezione in fase di appoggio. Quando ormai la frittata è fatta (2-0) inizia a carburare ma senza dimenticare di commettere errori quà e là giusto per far ricordare a tutti che i suoi piedi necessitano di convergenza! Si limita al compitino. 5,5
Pazienza
: da buon operaio si guadagna la pagnotta ma quando nessuno gira non è lui che può salvar la patria. Si limita al compitino. 5,5
Hamsik
: ancora stanco per la scalata del Vesuvio, si eclissa dalla partita: forse ammaliato dalla Cattedrale di San Luca? Non svolge neanche il compitino. 4,5
Aronica
: completamente monocorda la sua partita: riceve palla e la passa senza mai assumersi una responsabilità che fosse una. 5,5
Lavezzi
: chi l’ha visto? L’infortunio patito è peggio del previsto perchè non sembra proprio in grado di giocare. Pochi spunti, poco movimento assoluta inefficienza in attacco, ha proprio bisogno di ritrovare la forma migliore, così è improponibile. 4,5
Quagliarella
: inutile e deleterio, è giunto il momento di farlo rifiatare. Un pò di sana e consapevole panchina non può che fargli bene. 4

Sostituti
Denis: con il suo ingresso il Napoli acquista peso atletico ed incisività tanto da mettere in continua apprensione la difesa bolognese, che fino a quel momento campava di rendita su due attaccanti (si fà per dire) che oltre a non vedere la porta non vedevano neanche la palla. Bravo ad offrire profondità ai compagni ma anche oggi si mangia l’ennesimo gol. 6
Cigarini
: il suo ingresso in campo ha dato vitalità al centrocampo azzurro oltre che geometrie ed idee alla manovra. Ottimo il suo apporto alla gara, peccato che alcune sue iniziative lo vedevano predicare nel deserto. Da un suo pregevole spunto l’occasione più ghiotta della partita per addivenire al pareggio. 6,5
Dossena
: si limita a caracollare per il campo senza incidere più di tanto nella frenetica ed impacciata azione del Napoli. 5,5

Allenatore, Mazzarri: oggi è stata una delle peggiori gare giocate dal Napoli e la colpa è anche sua perchè non si accorge che alcune sue scelte sono deleterie al rendimento del gruppo. Giocatori come Quagliarella, Lavezzi ed Hamsik, per non citarne altri ma solo i più rappresentativi, non sono in forma ottimale ed il loro utilizzo da un lato condiziona il rendimento generale della squadra e dall’altro non rende onore a chi, vedi Denis e Cigarini, meriterrebbe maggiore considerazione. Il Napoli di queste ultime partite non soffre più solo della mancanza di gol (degli attaccanti in primis) ma anche nella manovra perchè attaccare in maniera arruffona ed a testa bassa quando si è sotto di due gol non può essere considerato applicazione di schemi ma solo foga fisica e mentale. Oggi, un buon Bologna, ben posizionato in campo ha prima messo knock-out gli sbadati azzurri e poi li ha controllati senza neanche tanto soffrire. Attenzione mister: se febbraio è il suo mese nero… marzo è pazzo e pare che dopo la champions si stia allontanando anche la Europa Legue. Non per essere pessimisti ma in noi è ancora vivido il ricordo del ridicolo girone di ritorno dello scorso campionato ed i giovanottoni azzurri sembrano essere ritornati quelli dell’anno passato. Occhio! 5

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

Le tue pagelle sul FORUM di Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteZalayeta: “Il campo bagnato è stato fondamentale”
Prossimo articoloMazzarri: “Si sbaglia tanto sotto porta”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

24 Commenti

  1. partita strana….ma lavezzi non puo’ giocare in queste condizioni..fa solo danno al napoli………ora non so piu’ cosa pensare….la vedo male

  2. sembra il napoli di donadoni non ne prendono una. cosi non anamo da nesuna parte un napoli che fa caca gia da un po di domeniche Quagliarella toca metelo in panca come Hamsik idem per Maggio che schifo mo bast .

  3. …………quandè che troverò uno che ha le scatole, di affermare che maggio è un brocco . …!!! non ne azzecca una non ha cattiveria calcistica, quando da il passaggio o crossa , in cuor suo sa di aver sbagliato, insomma un atteggiamento da perdente…!!

  4. Mi sembra che tutto il popolo napoletano sia impazzito…
    Cerchiamo di rimanere calmi, i giochi non sono ancora fatti!!!
    Il Napoli ha le palle e anche oggi seppur in una domenica storta, l’ha dimostrato lottando fino in ultimio.
    Ora spazio al Tanke, Ciga, Dossena e vedrete che torneremo a vincere ed il quinto-sesto posto non ci sfuggirà.
    L’importante è non scoraggiarsi alle prime disavventure.
    Fino ad oggi con Mazzarri abbiamo quasi sempre giocato alla grande; ci è mancato solo un grande attaccante per essere tra le primissime.

  5. Questi sono errori a mio avviso di programmazione. Squadra stanca si rischia come l’anno scoro nel girone di ritorno ha fatto credo 8 punti da retrocessione. Quagliarella? ma a cosa serve in generale, mi sembra un acquisto più legato alla sua territorialità che ad altro, denis deve giocare, cigarini al posto di hamsik che deve rifiatare, poi per carità si può anche perdere, ma le altre continuano a vincere, JUVE, SAMP, PALERMo ed addio coppa

  6. La mia opinione é che questa sconfitta sia benvenuta, anzi forse sarebbe potuta arrivare anche prima! Il Napoli é stanco, propone un modulo tattico che non sorprende più, applicato da giocatori spremuti fino alla polpa. Oggi abbiamo perso meritatamente (non come a Udine) e forse senza san De Sanctis avremmo già perso qualche partita fa (vedi i rigori parati). Io non credo che Quagliarella e co. siano dei brocchi, credo solo che “umanamente” debbano tirare il fiato! Se Mazzarri é l’allenatore che io credo che sia, comincerá la fase 2 del Napoli con un modulo rinnovato, pescando dalla rosa i giusti uomini, freschi e motivati. É il momento di dare spazio ai Zuniga, Denis, Hoffer, Dossena, etc. É l’unica speranza, il Napoli che ho visto oggi (ero allo Stadio) é destinato a un declino lento ma inesorabile. Ripeto non per mancanza di qualitá, ma di freschezza, questa squadra é stanca!!!

  7. Io l’ho sempre detto che preferisco perdere che un pareggio escluso rare volte e` meglio perdere cosi i problemi sono piu` ovvi e non ci si nasconde dietro la “Serie Positiva” perche non perdere ma pareggiare 10 partite e` una serie negativa non positiva. Pagella a Gargano 6 e a parte per i primi minuti una buona difesa 6 . De Sanctis ha giocato male non solo per i gol ma anche fatto due buone parate su tiri angolati.
    Mazzarri unico vero responsabile e bugiardo dato che aveva detto gioca chi e` piu` in forma e insiste a far giocare Hamsik Maggio che io farei partire dalla panchina e Quagliarella a cui farei fare la staffetta preannunciata con Lavezzi. In campo dall’inizio: Zuniga Cigarini Denis poi decida lui il modulo che vuole con Hamsik o senza con pazienza o senza ma non inventi scuse come sta facendo.

  8. … voti bassi? Ma alcuni sono generosi… Quagliarella per quello che è stato pagato si sta rivelando un mezzo bidone e i campioni sono ben altra cosa, un nome a caso ? Milito.

    Voto 3 al Quaglia…. Hamsik poi continua a nascondersi per il campo, se il Chelsea lo vuole ma si accomodi … il Presidente americano con un esborso in più è capace di portare Drogba al Napoli. E’ una provocazione ma così Hamsik non serve o sta pensando già ai mondiali.

  9. si è rotto il giocattolo. alla llunga la squadra sta dimostrando le sue mediocri qualità tecniche. quaglia 20 milioni quando ne vale max 7 (quando gioca bene). è finita ragà.

  10. oggi il napoli pure se ha perso ha dato tutto. Io sono di questo pensiero: si vede ke ormai quagliarella e hamsik stanno giù quindi vanno in panchina. lavezzi ha da recuperare. mentre x me dovrebbero giocare titolari cigarini e denis xk cn loro cambiamo gioco e anche gioco di attacco. ormai la squadra è stanca in 8 partite ha fatto solamente 8 punti. c’è bisogno di far giocare i freschi e rifiatare!!!

  11. oggi il napoli nonostante la sconfitta ha dato tutto. Con tre punte il napoli è forte quindi ormai visto ke i 40 punti li abbiamo fatti xk nn giocare col tridente?? tanto nn abbiamo + nnt da perdere…poi quagliarella e hamsik hanno bisogno di restare un pò in panchina xk ci sono giocatori come denis e cigarini ke meritano il posto da titolare..la squadra ha bisogno di rifiatare e si vede la mancanza di rinforzi di gennaio xk altrimenti la squadra ora nn si trovava con 8 partite 8 punti..si deve cambiare modulo e giocatori sennò la vedo male..

  12. Questo e’ il problema…il Napoli ha dato tutto….il tutto di questa squadra e un bel niente….lo dico sin da dicembre….andiamo a meta classifica….i nostri campioni sono di meno di un Adailton…Zalayeta meglio di Quagliarella e Denis….questa squadra construita malissimo….spero che vendiamo quasi tutti, e cominciamo da nuovo….includo Hamsik, Lavezzi e Quagliarella nella lista di cessioni….

  13. Come sempre si passa dalle stelle alle stalle ..
    Da campioni tutti brocchi ,,,io invece ce l’ho con chi a gennaio ha indebolito la squadra dando via Datolo e Contini senza comprare quel’attaccante e quel centrocampista di peso che tutti noi tifosi chiedevamo .

  14. Cigarini, come al solito entra non prima del 75°. Ma se ci fossero in campo a centrocampo chissacchì potrei pure capire. Il Napoli, ieri mi sembrava spuntato, ma più dei giocatori, l’allenatore. In campo devono andare i migliori e quelli più in forma, dice Mazzarri, anche se per un allenatore questo dovre bbe essere una cosa normale, quindi non dovrebbe nemmeno dirlo. Invece in campo vanno sempre i soliti. Abbiamo perso perchè non c’è qualità a centrocampo, altre partite ci sono andate bene perchè altri reparti hanno funzionato bene, ma non mi venite a dire che abbiamo vinto una partita per Gargano, che ce la rivediamo insieme. Adesso gli rinnovano il contratto, ma allora è inutile che compriamo Inler se poi giocano sempre gli stessi. E pure Dossena che l’abbiamo comprato a fare se poi deve giocare Compare Aronica, che nelle ultime partite non è stato mai sufficiente.

  15. il vero problema è a centrocampo!!!! lo volete capire o no!!!! pazienza è scarso gargano anche, corrono spingono ma per giocare in serie A ci vuole qualità… ma ci rendiamo conto giochiamo con gargano che passa la palla agli avversari e pazienza che si mette li a ostacola solo!! poi quagliarella èè, ragazzi quagliarella ad udine aveva un certo d’agostino (in forma) che era nel giro della nazionale!! a parere mio le partite si vincono a centrocampo quindi se non c’è filtro è inutile prendersela con hamsik e quagliarella!!! riflettiamo

  16. in un certo qual modo mi aspettavo un calo prima o poi… dopo un periodo lunghissimo di forma smagliante c’p sempre un periodo di calo…
    mi erano piaciute le parole di mazzarri quando la settimana scorsa aveva detto che d’ora in avanti giocava chi stava meglio…
    tradotte in fatti però hamandato in campo gli stessi 11…
    non ci siamo, campagnaro, hamsik quagliarella e lavezzi sono in evidente affanno… e anche maggio pazienza e aronica stanno fornendo prestazioni poco convincenti.
    Ora, sarebbe follia pura mandarli in panca tutti ma a rotazione questi uomini devono rifiatare. Magari adottare un modulo un pò diverso.
    Concordo con mazzarri che il tridente + marek è 1 mezzo suicidio, ma un tridente senza marek io lo proverei… d’altronde cigarini e bogliacino si sono sempre fatti trovare pronti finora. Lo stesso dossena direi che sarebbe il caso di farli fare qualche partita intera per entrare bene in squadra, per fargli fare 20 minuti a settimana tanto valeva lasciarlo dov’era

  17. Ragazzi Mazzarri mi ha un pò deluso. La squadra al di là dei risultati da molte settimane sul piano del gioco si è molto involuta in tutti i reparti, anche se l’impegno non manca. La qualità e quella che è e non è possibile farsi eccessive illusioni. Qui però bisogna mettere in campo forze freshe: Denis, Cigarini, Dossena, Zuniga e magari anche Santacroce sin dall’inizio. Lavezzi, Hamsik Maggio e Quagliarella in panchina.

  18. io non penso che stiamo facendo la fine dell’anno scorso. non abbiamo una punta che la mette dentro. quindi era normale che al momento di calo fisico andassimo in difficoltà. bisogna tornare con i piedi x terra e riprendere a correre comunque la formazione ideale adesso è: de sanctis campagnaro cannavaro grava gargano cigarini zuniga dossena hamsik denis lavezzi

  19. Dobbiamo svegliarci altrimenti non arriviamo nemmeno in zona UEFA mancano i BOMBER Quagliarella e Lavezzi sono COTTI MAZZARRI dovrebbe mettere in campo dall’inizio DENIS speriamo bene sempre Forza Napoli Armando da Verona

  20. quando quagliarella sbaglia come contro il genoa subito siere pronti a criticare ma poi se segna da 30 metri tutti lo chiamate RE FABIO………………….i momenti negativi capitano a tutti anche alla juve è capitato ed ora anche all’inter e comunque non dimenticate che giocatori come – pazienza rinaudo aronica grava – sono giocatori che fino ad ora hanno mantenuto una forma fisica non normale per loro, ora si vedono le pecche tecniche……………………….
    cmq a chi a dato i voti vorrei dire che De Sanctis non poteva fare assolutamente niente su quella punizione, ma come la guardi la partita! Sul campo bagnato una punizione insidiosissima come quella nessuno la prende a meno che non si mette fermo sul palo lasciando la porta libera vedi un pò tu!

LASCIA UN COMMENTO