Colomba: “Attenti al Napoli, la salvezza è ancora lontana”

0
12

L’allenatore del Bologna, Franco Colomba, ha rilasciato in conferenza stampa alcune dichiarazioni riguardanti la prossima gara tra la sua squadra ed il Napoli. Di seguito la sintesi dell’intervista a cura di Napolisoccer.NET.

Colomba, la squadra sta andando molto bene in trasferta, in casa manca ancora una certa continuità.
“La continuità è un percorso indispensabile per raggiungere il nostro obiettivo. Non c’è una regola o una distinzione tra le partite in casa e quelle fuori, bisogna provare a vincere sempre. Con Juvenus, Milan e Atalanta è mancata la vittoria ma abbiamo fatto punti, si raccoglie quello che il campo ci permette. Il nostro obiettivo è settimanale, non si può guardare troppo in là. Settimanalmente ci sono 3 punti e bisogna cercare di prenderli”.

Cosa pensa della gara di domani contro il Napoli?
“Il Napoli è una squadra importante sia negli uomini che nel nome che porta. E’ un gruppo ben amalgamato e aggressivo in certi momenti, ha le caratteristiche giuste per centrare buoni traguardi. Ha giocatori di grandi qualità in tutte i reparti, è una squadra da rispettare. Quando devo giocare una partita non guardo mai all’avversario, parto dai miei giocatori, e domani li avrò quasi tutti a disposizione, tranne Di Vaio”.

Parlando di Napoli, com’è stata la sua esperienza sulla panchina azzurra?
“Importantissima, mi sono misurato con una piazza di grande prestigio. E’ stato importante raggiungere la salvezza, l’anno dopo ci fu il fallimento. Fu una grande esperienza. La cosa che mi colpì fu l’eccesso delle passioni in un senso e nell’altro, in negativo e in positivo”.

Come ci si sente in questa posizione di classifica?
“Sempre uguale, abbiamo aumentato i punti di vantaggio, ma questo per ora non è determinante. Magari, se tra qualche partita ci manterremo così, potremo riparlarne ma il percorso è ancora lungo”.

Come vede Adailton in questo momento?
“Ci sono momenti in cui i giocatori esprimono il meglio di sè e se l’allenatore è attento cerca di sfruttarli. Adailton sta bene e io scendo in campo con quelle che sono le nostre armi. Non vuol dire che gli altri siano meno bravi, devono solo aspettare il loro momento”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: bolognafc.it

SHARE
Previous articleMazzarri: “Sono favorevole alla moviola in campo”
Next articleD’Ippolito (proc. Gargano): “Prolungamento del contrato ad un passo”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LEAVE A REPLY