Maggio: “I conti li facciamo alla fine”

2
28

Rientrato dall’impegno con la nazionale, il centrocampista del Napoli, Christian Maggio, ha rilasciato, ai microfoni di Marte Sport Live, alcune dichiarazioni: "E’ un periodo fortunato per me, speriamo di continuare così. Sto facendo bene". L’azzurro aspira ad un posto per i mondiali del Sudafrica e la duttilità tattica può essere decisiva: "Posso giocare nel 4-4-2, è un modulo che conosco. Ma mi piace anche fare l’esterno con la difesa a tre. E’ un’interpretazione tattica che mi piace. Posso dedicarmi alla fase offensiva, ma quando si tratta di ripiegare non ho alcun problema". Azzurro Italia, insomma: "Dopo la partita, il ct non mi ha detto niente di particolare. Mi sono fatto trovare pronto, adesso bisogna fare bene in campionato".
E si riprende con il Bologna. L’inizio della svolta per il Napoli, l’inizio della svolta per Maggio: "E’ stato sicuramente un successo che ha cambiato le nostre prospettive. Con Mazzarri sono cambiate un po’ di cose, ma non pensiamo che sia facile. I rossoblù sono reduci dal successo contro il Genoa, quindi hanno entusiasmo. Sarà una partita difficile".
Il Napoli ci proverà senz’altro: "Vogliamo raccogliere il più possibile". Ultimamente non è andata così. Troppi pareggi: "Ne abbiamo parlato molto, ci manca soltanto il gol, le occasioni – infatti – ci sono sempre, quindi manca davvero poco. Ci sbloccheremo, ne siamo convinti". Anche perché c’è un obiettivo importante da agguantare. La parola chiave è la Champions League: "C’è anche il Palermo. E’ inutile – però – parlarne adesso. Abbiamo una serie di partite decisive e dobbiamo affrontarle al massimo, a fine mese vedremo dove siamo. Giusto che i nostri tifosi sognino, noi restiamo con i piedi per terra e lavoriamo sodo". Pieno stile Mazzarri, insomma: "I conti li facciamo alla fine".
Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista: Radio Marte

2 Commenti

  1. Maggio ha detto”ci manca soltanto il gol, le occasioni – infatti – ci sono sempre, quindi manca davvero poco.”
    Ecco, noi aspettiamo il tuo inchino ogni domenica, vuol dire che l’hai messa nel sacco.
    Peccato che contro la Roma…non sei riuscito a schiacciarla meglio quella palla.
    Complimenti per la partita che hai disputato con la mazionale.

LASCIA UN COMMENTO