Sussi (ex Bologna) a Napolisoccer.NET: “Il Napoli può farcela, il Bologna può accontentarsi di un pareggio”

0
16

ESCLUSIVA NAPOLISOCCER.NET – L’ex giocatore del Bologna, Andrea Sussi, intervenendo in esclusiva ai microfoni di Napolisoccer.NET, ha analizzato la prossima di sfida di campionato che vedrà il Napoli impegnato al Dall’Ara contro la sua ex-squadra. Sussi, che ancora segue i rossoblu, esprime chiaramente il suo pensiero: "Domenica sarà una partita difficile per il Bologna anche se i rossoblu sono in forma, il Napoli è un brutto cliente ed in questo periodo gioca benissimo. L’avvicendamento dell’allenatore è stato provvidenziale, Colomba ha il merito di aver saputo dare una scossa alla squadra ed all’ambiente riuscendo a risalire in classifica in una posizione abbastanza tranquilla. Cosa impensabile fino a qualche mese fa, quando il Bologna sembrava destinato alla retrocessione. Conosco personalmente Colomba, che è stato mio allenatore ad Avellino, è un ottimo allenatore, bravo ma anche pignolo, lui chiede sempre il massimo ai suoi giocatori e prepara molto attentamente le partite stando attento ad ogni minimo particolare. Rispetto allo scorso anno Di Vaio sta segnando meno ma la forza di questo gruppo è proprio quella di essere riuscito ad ovviare anche a questo esprimendosi molto bene a livello di collettivo, in generale la squadra si sta comportando molto bene".

Domenica sarà una partita dal risultato non scontato perchè si affronteranno due squadre in forma
: "Si, sono convinto che sarà una bella gara. Effettivamente – conferma Sussi – sono due squadre che stanno dando soddisfazioni ai propri tifosi. Come ho detto per il Bologna, anche al Napoli ha fatto molto bene il cambio di allenatore. Con Mazarri gli azzurri stanno praticando un calcio spettacolare, in pratica non si arrendono mai. La squadra poi è composta da giocatori di alto livello, penso a Quagliarella ad esempio oppure ad Hamsik". Quagliarella perà in questo periodo non riesce ad esprimersi ad alti livelli e non segna: "E’ vero – ribatte Andrea Sussi – ma rimane pur sempre un giocatore importante per il Napoli, è normale avere un calo nell’arco di una stagione, lui è uno che all’improvviso ti inventa la grande giocata oppure ti mette la palla in porta".

Bologna e Napoli hanno nel gruppo la loro forza ma quale sarà l’elemento determinante ai fini del risultato?
"Sicuramente il gioco sulle fasce. Chi avrà il sopravvento sulle corsie laterali avrà la meglio. E devo dire che il Napoli ha la sua forza proprio in questo settore. C’è un ottimo giocatore qual è Maggio che ieri ho visto giocare con la Nazionale. Sono rimasto impressionato dalla sua capacità di inserirsi senza palla. E’ bravo e riesce sempre a trovare il varco giusto in cui proiettarsi, questo mette in difficoltà i suoi avversari che devono stare sempre attenti ai suoi movimenti. Comunque il Napoli ha la capacità e la potenzialità di vincere domenica ed il Bologna deve fare attenzione a non concedere spazi perchè in ripartenza gli azzurri possono fare veramente male. Dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Genoa, il Bologna potrebbe giocare per due risultati utili, secondo me un pareggio contro il Napoli non sarebbe male. A mio parere il Bologna deve attendere il Napoli e cercare di colpire in contropiede".

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

PUBBLICAZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: NAPOLISOCCER.NET

 

Condividi
Articolo precedenteHamsik come Rocky Balboa nello spot Nike. GUARDA IL VIDEO
Prossimo articoloBologna-Napoli: già venduti 5200 biglietti
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO