Sacchi: “Sorpreso da Santacroce, ora deve solo confermarsi”

0
60

L’ex ct della Nazionale, Arrigo Sacchi, è intervenuto a Radio Goal sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, rilasciando alcune dichiarazioni: “La Roma ha l’handicap della Champions: la coppa è un tritacarne e ti sottopone a stress e soprattutto fa aumentare il rischio infortuni. I giallorossi, inoltre, dovranno confrontarsi con il Manchester United, a mio avviso la squadra più forte d’Europa. Se non ci fosse stata la Champions, avrei pronosticato la Roma come protagonista del finale di campionato. In questo momento l’Inter ha sei punti di vantaggio, che a mio avviso sono tanti perché questo non è affatto un campionato equilibrato, come lo era ai miei tempi, quando con il mio Milan rimontammo il Napoli di Maradona. La roma ha perso una grande opportunità a San Siro, perché pur giocando meglio dell’Inter non ha saputo vincere. Il Napoli ha giocato una gara esclusivamente difensiva. Se difendi con molti giocatori ed attacchi con pochi, alla fine è giusto perdere. Gli azzurri sono partiti molto bene, ma nella ripresa la Juve ha preso il sopravvento anche grazie agli accorgimenti tattici di Ranieri. Santacroce? È un ottimo giocatore, di prospettiva ed è importante, a questa età, soprattutto la motivazione ed il ragazzo mi sembra propositivo. Il suo esordio in serie A è stato di grande impatto: ora deve solo confermarsi”.
Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here