Graziani (ex Roma): “Napoli-Roma? Auguriamoci che sia una bellissima partita”

0
16

Nel corso di "Amore… Azzurro", programma sportivo in onda ogni sabato su Radio Amore, è intervenuto l’ex attaccante della Roma ed ora opinionista televisivo, Ciccio Graziani. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Napoli-Roma? Auguriamoci che sia una bellissima partita, anche se non ho motivi per dubitare che sarà così. Entrambe le formazioni esprimono un grande calcio, anche se ultimamente sotto il profilo del gioco sia Napoli che Roma sono un po’ al di sotto delle loro possibilità. Ho l’impressione che il Napoli voglia vincere a tutti i costi, ma anche la Roma vorrà ottenere i tre punti per alimentare il sogno di contendere lo scudetto ai nerazzurri. Ci sono grandi giocatori sia da una parte che dall’altra. Dove si deciderà l’incontro? Avendo fatto l’attaccante, credo che gran parte dei successi di una squadra dipendono dalle punte. Tuttavia, sia Napoli che Roma hanno grandi centrocampisti molto abili negli inserimenti. Forse, Lavezzi potrebbe garantire quel tocco d’imprevedibilità che nelle ultime partite è mancato alla manovra azzurra. Toni al Napoli? Una volta lo chiesi a De Laurentiis e lui mi disse che il Napoli non prende giocatori in parcheggio per 5 mesi. Forse, uno come Luca poteva servire al Napoli. Tuttavia, devo dire che gli attaccanti del Napoli spesso arrivano in zona goal, ma nelle ultime partite non sono stati molto fortunati. La gara potrebbe essere decisa da un tiro dalla distanza? Spesso, le partite si decidono con un gran tiro da fuori. Quagliarella ed Hamsik hanno grandi doti balistiche. La difesa della Roma, invece, nelle ultime partite non mi ha convinto, perché i difensori giallorossi hanno commesso degli errori abbastanza grossolani. Basti pensare alla gara di Europa League di giovedì sera. Lavezzi segna poco? E’ un’annata un po’ così, ma l’argentino è sicuramente il giocatore più talentuoso del club azzurro. Io paragono Lavezzi al connazionale Zarate, perché entrambi a volte giocano più per loro stessi che per gli altri. Invece, dovrebbero capire che è necessario mettere il loro estro al servizio della squadra. La Roma può sognare il tricolore? I giallorossi hanno vinto le ultime tre partite, mentre i nerazzurri stanno balbettando, dato che negli ultimi tre turni hanno sempre pareggiato. Il tricolore per gli uomini di Ranieri appena un mese fa sembrava un traguardo impensabile, ma se la Roma dovesse recuperare Totti e Toni, insieme al Milan, potrebbe davvero contendere lo scudetto ai nerazzurri”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Redazione Sportiva Radio Amore Campania.
 

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis: “Serve un campionato Europeo”
Prossimo articoloDe Sisti (ex Allenatore): “Napoli-Roma si deciderà a centrocampo”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO