Bigon: “La Roma eliminata potrebbe essere un male per noi”

8
56

Luca Gotti probabile capo osservatori del Napoli
Il diesse azzurro Riccardo Bigon ieri sera ha assistito alla gara di Europa League Roma-Panathinaikos, come racconta a Marte Sport Live: “Ho visto la partita all’Olimpico, a volte dal vivo si riesce a intravedere qualche situazione, qualche aspetto che può fare sempre comodo. Il risultato ha dimostrato una volta di più l’imprevedibilità di questo sport, con quei dieci minuti incredibili in cui la Roma si è giocata la qualificazione. Personalmente speravo che passasse il turno, o addirittura che andasse ai supplementari. Il fatto che sia stata eliminata dall’Europa League potrebbe essere un male per noi”. Dopo la partita Bigon ha ricevuto una telefonata: “Mi ha chiamato un dirigente della Roma e mi ha detto ‘preparatevi perché adesso vi battiamo’. Gli ho risposto allegramente con un ‘vaffa’.”
Rammarico tra i romanisti per l’eliminazione europea, rammarico anche tra i sostenitori azzurri per il pareggio di Siena: “Quattro mesi fa non vincevamo mai in trasferta, ora ci resta l’amaro in bocca per uno 0-0. Vuol dire che la squadra è cresciuta, è migliorata, ma allo stesso può significare che in certi frangenti si perde un po’ la misura”. Voci insistenti indicano in Luca Gotti il prossimo capo degli osservatori azzurri: “È un caro amico”, ammette Bigon. “Io sono padovano, lui di Rovigo, ci conosciamo dai tempi dell’università, è uno dei tecnici emergenti più interessanti. Per questo è difficile che possa cambiare lavoro”.
Nessun dubbio invece su Mazzarri: “È il quarto campionato che lavoro con lui, è un allenatore con un’idea tattica e un concetto di gioco molto precisi, che riesce a trasmettere facilmente al gruppo. E poi ha un ottimo rapporto con tutti i ragazzi, è un grande motivatore”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista realizzata da Radio Marte



8 Commenti

  1. Hai ragione Peppe, la professionalità è uno dei fattori che determinano la vittoria e la solidità di un atteggiamento vincente. Bigon dovrebbe parlare meno. Per battere la Roma il Napoli deve andare in campo con il cuore di un leone, senza paura e determinazione al 100%.

  2. Scusa Bigon ma a noi che ce ne frega della eliminaziione della Roma!!
    Non iniziamo a trovare alibi inutili noi dobbiamo fare un partitone col sangue agli occhi cinici e distruggerli nella loro area di rigore!!!
    Forza Napoli e ps io ieri ho esultato guardando vederli uscire dalla Europa League a questa squadretta e i suoi tifosi che si credono chissà chi e poi non vincono mai niente!!!!

  3. ma chi ce la mandato questo noi qui a preoccuparci di andare o meno in europa ma siamo sicuri che dopo esserci arrivati questo tizio e in grado di fare al mercato di giugno aquisti validi no perche in verita fino a questo momento a fatto solo la presenza dicendo di essere un ds ma nn ha fatto ancora vedere nulla poi adesso se ne esce con la telefonata di uno piu deficiente di lui in verita in questo episodio nn ho visto da nessuno dei 2 professionismo sembrano 2 dell’oratorio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here