Lo Monaco (dg Catania): “Mourinho si crede Dio, non lo è”

3
8

“Mourinho è da voltastomaco. Non ha umiltà e rispetto degli altri”
“Contro la Samp ho visto solo sceneggiate, Tagliavento è stato bravo a non soffrire di sudditanza”

Il direttore generale del Catania, Pietro Lo Monaco, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “La Roma è una squadra in grandissima salute anche se contro di noi è sembrata un po’ stanca per l’impegno ravvicinato di coppa. Però è una squadra che viene da oltre 20 risultati consecutivi, ha fatto una ricorsa pazzesca, la Roma va affrontata con molta attenzione. Ho visto grande personalità di De Rossi, Vucinic in grande spolvero, ma è una squadra solida nel complesso, uno spirito che prima non c’era, uno per tutti e tutti per uno, è una squadra che si propone in modo autorevole. La Roma sempre e comunque va attaccata. Se la fai giocare hanno il culto del gioco, fa possesso palla e trova sempre il colpo risolutore.

Mourinho? La colpa non è di Mourinho, è nostra, del nostro sistema italiano, della stampa italiana, che senza di lui non vende, lui è un personaggio. Quante volte l’avete sentito parlare di tecnica o di cose inerenti a suo lavoro? Mi piacerebbe che Mourinho si facesse notare per le sue qualità di tecnico, quando risponde a tutti e attacca tutti, ora lo fa anche attraverso il suo staff. La sua è mancanza di umiltà, mancanza di rispetto e considerazione per gli altri. Mourinho non è Dio, anche se ha dichiarato che dopo Dio viene lui. Le sue sceneggiate contro la Sampdoria sono state da voltastomaco, Tagliavento è stato bravo, non ha sofferto di sudditanza, ha sancito le giuste ammende quando doveva farlo. Mi dispiace che De Laurentiis si sia fermato nella polemica, dire che un allenatore come Mourinho non lo prenderebbe mai può significare tante cose, anche che magari ha un modo di fare che non collima con quello del mio amico Aurelio. Forse, comunque, è meglio chiuderla così. Sabato Catania-Bari? Per noi la salvezza è basilare, la gente non immagina la macchina che abbiamo messo in moto. Per noi è basilare mantenere la serie A e quindi lotteremo con tutte le nostre forze. Non bisogna fare l’errore di enfatizzare le partite come ultima spiaggia, sono tutte importanti. Devi stare attento fino all’ultima, capitalizzare ogni partita al massimo e sicuramente quella di sabato per noi è molto importante”.
Redazione NapoliSoccer.NET

3 Commenti

  1. Mourinho Dio…..no, è nu dio…..e st….!!!
    Basta rispondere a questa specie di allenatore, parla tanto perchè vuole nascondere le sue incapacità di allenatore. Mi sapete dire che tipo di gioco adotta l’Inter??? Ve lo dico io….nessuno, ma riesce a vincere solo perché ha 30 campioni in rosa.
    SEMPRE FORZA NAPOLI

LASCIA UN COMMENTO