Mandorlini: “Traorè mi ricorda Adebayor. Felice dell’interessamento del Napoli”

9
24

Il tecnico del Cluji, Andrea Mandorlini, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Sono contento dell’arrivo di Roberto De Zerbi, era da tempo che volevo allenarlo. Traorè? È un giocatore giovane, del 1990, di incredibili qualità e dalle grandissime potenzialità. Deve ancora lavorare, mi auguro di poterlo fare con lui almeno altri tre, quattro mesi, prima di lasciarlo andare. Bisogna avere pazienza, con lui, ma è un ragazzo dalle indiscutibili qualità. Il Napoli? So di sicuro che ci sono tante società dietro Traorè, le inglesi soprattutto, ma sapevo dell’interessamento del Napoli e ne sono felicissimo. Traorè mi ricorda Adebayor, anche fisicamente si somigliano molto. Lacina deve lavorare molto, ma ribadisco che ha qualità straordinarie”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

9 Commenti

  1. Ovviamente in offerta gli lasciamo MOLTO volentieri DE ZERBI e gli diamo anche Hoffer, diciamo 7 milioni di € di sconto per Traorè e siamo tutti contenti.

  2. ragazzi…nn è forte come credete..è uno spilungone di 203cm,lento e impacciato..anzi ha fatto pochissimi gol ,per la precisione solo 5 gol in 17 partite nel Cluj,e cioè in romania …un campionato quello rumeno nn certo all’altezza del nostro…quindi fate un po’ voi!!!

  3. gio….vedi giocatori come totti, toni, ed altri campioni a 19-20 anni. Quasi nessuno segna molti gol a quel eta’. A volte meglio comprare un giovane con gran potienzale e pochi gol che pagare molto per un attacante che ha fatto tantissimi gol come un Denis o Hoffer (che a 22 anni non e’ proprio giovane).

LASCIA UN COMMENTO