Chiesa: “Mazzarri ha puntato sulla forza del gruppo”

0
54

Nel corso di Amore… Azzurro, programma sportivo in onda ogni sabato dalle 11.00 alle 12.30 su Radio Amore, è intervenuto l’ex attaccante del Siena, Enrico Chiesa. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Il Siena? E’ un anno difficile. La vittoria contro il Chievo ha aperto uno spiraglio per la salvezza. La partita contro il Napoli per il Siena può essere una delle ultime occasioni per tentare il miracolo della salvezza. I toscani devono vincere, perché un pareggio non consentirebbe ai bianconeri di avvicinarsi al quartultimo posto. Domani, non sarà una partita facile nemmeno per gli azzurri, obbligati a racimolare punti per restare in zona Champions. Al Napoli manca un grande attaccante? Mazzarri ha puntato sulla forza del gruppo. Il tecnico livornese ha reso quasi imperforabile la difesa. Una grande squadra deve pensare, innanzitutto, a non prendere goal, poi il Napoli con gli attaccanti che ha in organico, il goal lo trova quasi sempre. Maccarone e Lavezzi? L’attaccante del Siena lo conosco bene avendoci giocato insieme, è un giocatore che ama agire davanti all’area di rigore, anche se a volte è stato impiegato largo a sinistra. Lavezzi, invece, è più una seconda punta bravo nel dribbling e molto rapido nello scatto. Quagliarella mi somiglia? Fabio vede la porta come pochi. Ha una grande capacità di coordinazione ed ha delle doti balistiche che pochi attaccanti hanno. E’ una dote che avevo anche io, sia di destro che di sinistro. L’unico mio rammarico è non averci provato spesso dalla grande distanza, proprio come Fabio fa spesso e volentieri con pregevoli risultati. Il nipote di Maradona che gioca nel Figline? Nicolas Villafane, è molto giovane non posso esprimere un giudizio definitivo. Aspettiamo qualche mese… Un mio ritorno in campo? Sono passati tre mesi dall’operazione, dopo la frattura alla rotula. Vorrei giocare qualche partita prima del termine della stagione per mettere la mia esperienza al servizio dei miei giovani compagni e contribuire alla salvezza del Figline”.
Redazione NapoliSoccer.NET

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here