Pazienza a Napoli è felice: qui è un Paradiso

11
23

E’ rinato dopo l’arrivo di Mazzarri in panchina.
E’ un Michele Pazienza a tutto tondo quello che si dice felicissimo di restare a Napoli: "Qui sto in Paradiso, sono contento per come stanno andando le cose. Sono andato via da Firenze perché cercavo continuità e l’ho trovata". Dopo l’arrivo del nuovo mister si è conquistato un posto da titolare nel Napoli meritandolo con prestazioni super. Il centrocampista parla poi della prossima partita contro il Siena cercando di mettere in guardia tutti da possibili passi falsi: "È più facile preparare la gara con l’Inter che quella con il Siena, siamo consapevoli dei nostri mezzi, ma non dobbiamo giocare con presunzione pensando di essere una grande squadra senza lottare sul campo. Dobbiamo essere più cinici e avere un po’ di fortuna, quando prendi i pali è una questione di centimetri". Aggiunge poi che è bellissimo poter lottare per un posto Champions ma che la concorrenza è spietata e ci vorrà il miglior Napoli per spuntarla su squadre di calibro come ad esempio la Juve, il Palermo o la Sampdoria. Comunque è un risultato possibile purchè si ricominci subito a vincere, già da domenica prossima a Siena.

Redazione NapoliSoccer.NET

11 Commenti

  1. l’ho sempre snobbato come giocatore perchè lo ritenevo una pippa. Mi stà facendo ricredere e ne sono contento. Detto questo onore a lui ma rimango sempre convinto che ci sono giocatori che possono fare il suo stesso lavoro e sono più forti. In sostanza sono felice del suo rendimento ma se un domani dovesse arrivare un giocatore di spessore con le sue caratteristiche, grazie di tutto e riaccomodarsi in panchina!

  2. pazienza con mazzarri ha fatto un salto di qualità spaventoso….nenche io prima lo stimavo…ora il napoli non ne farà a meno di schierarlo… bravo pazienza..

  3. A me non e mai piaciuto come ha detto Desa e una pippa in 6 mesi a fatto 2 partite buone vediamo fine a fine campionato e poi posso dire anche io che mi sono ricreduto ………
    E SEMPRE FORZA NAPOLI !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. caro michele dicevano che non eri buono!!! eppure quando ti vedevo giocare mi domandavo il perche’ c’era questa forte critica e la convinzione che non eri da napoli datosi che tu hai sempre giocato cosi’ !!! eri bravo prima lo sei diventato ancora di piu’ adesso con un grande allenatore che ti ha valorizzato !!! rappresenti in maniera eccellente “una vita da mediano” e vali molto di piu’ di parecchi campioni che vendono solo fumo!!! ma nella vita c’e’ chi si sa’ vendere e chi no!! questo ti fa merito perche’ sei un atleta eccellente anche sul piano caratteriale!!!

  5. mikele ti kiedo scusa …ti ho sempre criticato..ma dopo l’arrivo di mazzarri mi sono ricreduto e nn solo su di te ma su grava aronica cannavaro…ti kiedo scusa…continua così a onorare la nostra maglia e la nostra città

  6. Signori, Pazienza è un buon giocatore da medio-bassa classifica se vogliamo andare in champions o in europa league di sicuro non possiamo andare a giocare con pazienza!! i suoi limiti sono evidenti ma per Vincere signori ci vuole molto di più di pazienza!!! cmq quest’anno non gli possiamo rimproverare nulla, anche se a casa mia una rondine non fa primavera!!

LASCIA UN COMMENTO