Le maschere di Collina? Strappate e sequestrate per motivi di sicurezza

0
39

Al San Paolo in molti con i cartoncini, venduti abusivamente e vietati per identificare i volti.
Centinaia sono state le mascherine con la faccia del designatore arbitrale Pierluigi Collina che si sono viste durante la partita Napoli – Inter. Ma come spiega il Corriere del Mezzogiorno sulle proprie pagine elettroniche, un migliaio di mascherine sono state sequestrate e strappate da steward e polizia, anche a bambini, in quanto i volti di ognuno dovevano essere identificabili, secondo quanto stabilito dal testo unico di pubblica sicurezza, che impedisce di mascherare il viso in luoghi pubblici. Tuttavia, in moltissimi hanno nascosto il ritaglio di cartone sotto i cappotti e le giacche e sono riusciti a sfuggire ai controlli.
Una protesta civile contro Collina che si è trasformata anche in affare: le forze dell’ordine hanno anche sequestrato un’ingente quantità di mascherine con l’immagine dell’ex arbitro che venivano vendute fuori lo stadio San Paolo ad un euro.

Fonte: corrieredelmezzogiorno.corriere.it

 

Condividi
Articolo precedenteSiena-Napoli trasferta vietata ai supporters partenopei
Prossimo articoloToni (Roma) migliora, possibilità di rientrare per Napoli-Roma
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here