Gargano: “Che partita, vorremmo far felice il San Paolo”

2
20

"Giochiamo contro i più forti". Walter Gargano non ama vie traverse, è tanto chiaro e diretto quanto caparbio in campo. Il centrocampista uruguagio presenta il match di domenica valutandone il giusto peso specifico.

Walter, arriva la corazzata Inter. Che Napoli ci vorrà?
"Io spero che sia una grande partita ed una serata di bel calcio. Giochiamo contro una grande squadra, stanno benissimo e sono lanciati verso la vittoria del campionato. Noi dovremo puntare sul collettivo, essere equilibrati e togliere a loro gli spazi. Dobbiamo sbagliare il meno possibile ed essere attentissimi fino al 95esimo".

Ci sono ancora le scorie della sfortunata gara di Udine?
"No, noi andiamo avanti per la nostra strada. Questa settimana ci siamo allenati benissimo, come al solito, per essere all’altezza del match di domenica sera. Ognuno di noi vuole dare il massimo e dovremo essere concentrati solamente su questa partita".

Il tuo amico Hamsik avrà voglia di dedicare un gol al figlio…
"Marek sta bene, non ha l’assillo del gol, sta lavorando con impegno e sta dando il suo grande contributo alla squadra. Sta crescendo ed è sereno. Il gol arriverà, speriamo domenica…".

Ci sarà un San Paolo delle grandi occasioni. Sentite già il clima attorno a voi?
"Sì, sono match che hanno enorme seguito. Il nostro desiderio è quello di fare una grande partita e conquistare punti per questa gente meravigliosa. I tifosi fanno sacrifici enormi per la maglia azzurra e io vorrei davvero che potessero festeggiare insieme a noi domenica".

Magari con un tuo gol…
"Io non sono uno che segna, devo stare attento a non far segnare gli altri. Per me conta la squadra e chiunque dovesse andare in gol dei miei compagni per me sarebbe una gioia immensa. Io devo marcare e se è necessario vado a marcare anche Julio Cesar…"

Walter, l’Inter è imbattibile?
"L’Inter è una squadra straordinaria, ha campioni in ogni reparto. Ma anche noi abbiamo le nostre armi. Loro sono fortissimi ma nel calcio nessuno è imbattibile…"

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it

SHARE
Previous articlePiù forte delle ingiustizie!
Next articleSan Valentino al San Paolo per la vittoria del cuore.
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY