Ferlaino: “I torti arbitrali si combattono all’interno del Palazzo”

45
127

“Caro De Laurentiis, parla con Collina”
“Ho presentato anch’io dossier, ma solo da consigliere federale, seduto accanto al designatore arbitrale…”

“La violenza è un problema di ordine pubblico, che deve risolvere solo la Polizia: il Napoli non può farci nulla”
L’ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: ”Non esistono i complotti. Il Napoli è molto ambito, dal mondo del calcio, perché porta spettatori allo stadio ed audience in tv. Cosa deve fare De Laurentiis? Anche io, all’inizio della mia avventura, reagivo ai torti arbitrali. Nel ’71 perdemmo uno scudetto a Milano contro l’Inter. Gonella, persona perbene, fu minacciato da Mazzola negli spogliatoi e nella ripresa, in vantaggio 1-0 grazie ad un gol di Altafini, perdemmo la partita. Rigore contro, gol in fuorigioco e fummo sconfitti 2-1. Da quel momento in poi ho messo un nostro dirigente davanti alla porta dell’arbitro… Ricordo di aver reclamato, ma il successo lo si ha chiamando Collina per un appuntamento, oppure diventando consigliere federale o vice presidente al centro tecnico di Coverciano, dove si riuniscono tutti gli arbitri. Anch’io ho presentato dossier sui torti subiti, ma l’ho fatto da consigliere federale, seduto accanto al designatore arbitrale. Altrimenti, i dossier non servono a nulla. La violenza? Combatterla è compito delle istituzioni, non del Napoli. Non potete fare niente nemmeno voi giornalisti, deve pensarci la Polizia, è un problema solo di ordine pubblico. Il Napoli ha milioni di tifosi, e se c’è una piccola minoranza che fa queste cose non vorrei che il pubblico napoletano fosse affratellato a questa minoranza perché è un pubblico correttissimo. Il mio Napoli vinse spendendo meno di De Laurentiis? Allora erano altre cifre: Maradona, ad esempio, è costato 13 miliardi e mezzo di lire, praticamente sei milioni di euro. Non c’era la legge Bosman, che ha cambiato un po’ tutto, e poi adesso il Napoli ha altri introiti tra sponsor e televisione. Noi, invece, avevamo solo gli incassi degli spettatori. Non paragoniamo gli investimenti di oggi con quelli di allora. Quanto varrebbe Maradona? Non lo so, probabilmente batteremmo tutte le squadre italiane, incasseremmo molto di più Milan, Inter e Juventus, perché Maradona era un valore mondiale, non solo italiano”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 



45 Commenti

  1. X TUTTI..volete saper perchè il nostro caro presidente nn ha comprato calciatori ?????…volete sapere dove vanno a finire i soldi dei napoletani ??.. andate sul link http://www.oltrequotidiano.com/sport/inchiesta-esclusiva/ oppure andate su google e scrivete: Ecco chi c’è dietro De Laurentis e chi utilizza i soldi del Napoli …..resterete a bocca aperta!..lo dicevo io che qualcosa nn quadrava …e lo dicevo io che gli introiti della ssc napoli erano abbastanza per allestire una squadra da scudetto subito…altre che bilanci…leggete!!!

  2. lo dicevo io che qualcosa nn quadrava infatti gli introiti della ssc napoli sono abbastanza per allestire una squadra da scudetto ogni anno da subito…altro che bilanci,e cavolate del genere…leggete ,leggete!!!

  3. Sono arrivato al punto di pensare questo:ok,eliminiamo il complotto del palazzo(non il palazzo,anche se un po di tritolo non guasterebbe)cosa diavolo rimane contro di noi?L’antipatia degli arbitri verso di noi?no!non credo.Allora l’unica risposta possibile:una coscienza(incoscienza) collettiva che tende a negare la juve fuori dall’europa e una anonima squadretta di centroclassifica(senza soldi,20/30 ml persi),questo non è possibile per una signora(tro*a) squadra ormai bene o male simbolo del calcio italiano,Conclusione: ha ragione Dela;abbiamo bisogno di un pò di tempo e costanza per entrare nel giro.no a meteore.

  4. inoltre ragazzi leggete di seguito (pezzo di altra inchiesta presa sempre da internet):La Liga ha 3,4 miliardi di passivo, la Premier 3, la Serie A “appena” 300 milioni, di cui più di due terzi sono delle milanesi. Il Milan per ripianare i debiti (- 66,80 mln) ha dovuto vendere Kakà (64,5 milioni).
    Moratti, era in rosso di ben 148,37 milioni, ecco perchè ha venduto Ibra. Il Barça è il terzo club più indebitato al mondo (- 439 mln), dopo Manchester United (-960 che l’americano Glazer si è impegnato a ripianare in 10 anni) e Real Madrid (- 562). E nonostante la vittoria in Champions, che vale un giro d’affari da 200 milioni, tutti ormai s’aggrappano ai diritti tv e agli Sceicchi degli Emirati Arabi.
    ora la domanda è ..come mai il napoli unica società in attivo tra le grandi,si trova con calciatori mediocri?…la risposta la trovate ssempre al link http://www.oltrequotidiano.com/sport/inchiesta-esclusiva/

  5. Rispondo alle notizie lette sul link precedente, precisando che non sono filo-società ne tantomeno esperto di finanza…
    1) La legislazione italiana prevede l’esistenza delle fiduciarie che mascherano la reale proprietà di una società, De Laurentiis non si è inventato nulla nè tantomeno a danno dei tifosi del Napoli
    2) se questo serve per “risparmiare” sulle tasse e non è illecito… da tifoso non me ne fotte proprio niente
    3) la fiduciaria può detenere le quote di una società ma il reale proprietario è colui che affida il mandato e non chi è proprietario della fiduciaria… ergo se la fiduciaria è di Capitalia non è detto che il detentore delle quote per il tramite della fiduciaria sia Capitalia

  6. raga e vero quello che dice gio!.Il nostro dela e solo un pupazzo messo li che non ha alcun potere perche vero propietario e l unicredit banca che ci specula sui guadagni

  7. ragazzi il problema è uno e grosso …perchè i guadagni della ssc napoli devono coprire i deficit di altre società?.caro aurelio furbone tu nn ce la conti giusta?????…se io investo i miei soldi sul napoli voglio che vadano al napoli e solo al napoli nn ad altre società di cui nn me ne può fregar de meno!!!o no?….

  8. bravo mazzafranco….!!..ora ci dobbiam chiedere come mai il barcellona e il real madrid con tutti quei debiti comprano ancora e il napoli, che è senza debiti anzi in attivo e molto in attivo,nn lo fa?..la risposta , se leggete bene è sempre quella di cui sopra….grazie per l’attenzione gente!!! un solo grido forza napoli e solo per la maglia… incaxxiamoci sul serio ,magari facendoci sentire con striscioni allo stadio a far tremare i poteri!!!!

  9. x gingerole …ripeto, il dubbio , anzi direi la certezza, è che con gli utili del napoli coprono i debiti di altre società per evitar loro il fallimento !!!…ergo ,tu compri la maglia di lavezzi , parte dei ricavi vanno a queste società segrete!!!nn ti fa arrabbiare come una bestia ciò?…per tali motivi e per quanto elencato in quel link ,il napoli nn potrà mai eguagliare le grandi pur avendone le possibilità ,almeno finchè nn sarà una società indipendente!!!!…furbetto aurelio ,quante ne combini è…e ki se lo immaginava!!!

  10. Ma ragazzi guardate che tutto si fa con la banca investire su film e produzioni o business di qualunque tipo quando si parla di milioni o decine di milioni gli investimenti si fanno con le banche che fanno prestiti. facendo cosi non rischi un capitale che molto spesso non hai e se la societa` e` in debito non lo sei tu personalmente ma solo la societa`.La stessa cosa vale per i Sensi con la Roma. Non trovo niente di scandalistico nel saper che c’e` la Unicredit dietro anzi soltanto prova che DeLaurentis fa business e come tale sta attento al bilancio della societa`.
    Quello che invece mi sembra ipocrita (se non lo si e` partono le querele dunque non c’e` lo con ferlaino almeno per questo) e` sostenere come fanno in tanti che non c’e` complotto e poi dire che se vuoi che gli arbitri ti arbitrino meglio devi far parte del consiglio federale e sederti affianco del designatore. Ma perche` uno deve sedersi affianco al designatore e chiedere attenzione alla propria squadra? Tutto cio dovrebbe essere vietato e gli arbitri dovrebbero essere professionisti scelti e con l’aiuto della moviola attenersi al regolamento.

  11. io ho sempre portato avanti la tesi che questo presidente e’ solo un affarista venuto a napoli per prenderci per il cul…. agli scettici che mi hanno sempre attaccato rispondo leggetevi le giuste osservazioni di gio ‘ se non sapete un caz….. nei miei post ho trovato anche chi in mezzo a noi chi mi ha attaccato per l’osservazione che ho fatto nel mancato acquisto di giocatori e un disegno della societa ‘ nel far cadere l’attenzione sugli arbitraggi !! vedi quel francesco che non ne capisce niente di calcio e non fa ragionare neanche il cervello !!!
    il mio presentimento che la vera proprieta’ del napoli faccia di tutto per non portarci in champions perche’ bisogna investire fior di quattrini!!!!

  12. Aaaa cercasi presidente!!!! non se ne puoì piu’!!! spera nei miracoli !!! o crede nei miracolo champions con calciatori che ce li portiamo dalla serie c insiste con punte che non sono capaci di buttarla dentro!!! vuoi vedere che grava ce lo chiede il real madrid? avevamo un campione e non lo sapevamo!!!! dela!!! ma vaffanc…..

  13. Non capisco dov’è il problema, la sscnapoli, è un società privata, che può con il suo capitale, positivo o negativo fare quello che vuole, dividerlo con chi vuole, poi se i risultati calcistici non arrivano, mi pare che di solito allo stadio non è che ci vanno tutti, gli abbonamenti calcistici forse anche etc etc. e qui finisce tutto il business, quindi anche Dela ci va a perdere, quindi è concludo, i soldi nel calcio Napoli per primo c’è li ha messi proprio il Dela.

  14. caro gio il tuo ragionamento sarebbe stato valido se il napoli societa’ non avesse investito soldi facendo speculazione a 360 ma a quanto sembra di capitali ne ha investiti anche tanti ben 50 milioni di euro , io vedo una societa’ che ha le idee chiare ed un’organizzazione valida.meglio di quei presientotti che non fanno nulla ergendosi a padri padroni e poi penso che chi c’e’ dietro al napoli non si butta la zappa sui piedi da solo come minimo salvagurda il suo capitale.
    frattanto alternative non c’e’ ne sono in giro quindi finite di blaterare senza proporre nulla ma soltanto autolesionandoci io per il momento come tifoso del napoli mi sento di essere vicino a de laurentiss e chi c’e’ dietro poi in futuro si vedra’ penso che chiunque nel mondo del business si tira indietro ad offerte appetibili anche gli stessi proprietari del napoli o chi ne fa le veci se ne verranno di eclatanti.

  15. La differenza tra te caro ferlaino ed il dela e ‘ enorme !!! tu sei stato un grande tifoso hai speculato coi soldi dei tifosi ma ogni tanto una mano sulla coscienza te la mettevi portandoci grandi campioni !!! questo e ‘ peggio di te !!!! non e’ tifoso !!! chiacchiere quante ne vuoi !!! e vuole solo speculare sulla tifoseria napoletana !!!

  16. Joe sul nostro forum abbiamo già discusso del contenuto di quell’articolo, consiglio a tutti di darci un’occhiata, il Napoli appartiene a De Laurentiis. Ecco i link su qualcosa che vale la pena leggere… senza falsi allarmismi.

    http://www.napolisoccer.net/public/forum/index.php?showtopic=35341&st=60&p=508324&#entry508324

    http://www.napolisoccer.net/public/forum/index.php?showtopic=35341&view=findpost&p=508401

    http://marcoliguori.blogspot.com/2008/10/lantitrust-filmauro-di-aurelio-de.html

  17. carissimo joenapoletano forse nn mi sono spiegato,perchè è giusto che dici io vedo che la società nn specula ecc….ma preciso che vedi ciò che loro vogliono farti vedere!!!ho reso il senso?..poi forse qualcuno nn ha letto bene le coclusioni dell’articolo :In sintesi la Cordusio Fiduciaria per Azioni può godere dell’utile di 12 milioni di euro del Napoli. In ragione di 6 milioni per pagare le proprie tasse (IRES). E non solo perché controllando la S.S.C.Napoli, per l’esercizio 2008, utilizza anche 6 milioni di dividendi esentasse per i proprietari di Cordusio.

    Capito dove e come vanno i soldi dei napoletani? E non abbiamo neanche il diritto di sapere di chi sono le tasche che li ricevono!

  18. ora le mie domande ,che ripeto, sono:
    perchè con i nostri soldi che spendiamo per il napoli (con abbonamenti, magliette , ecc.) vengono usati per salvare altre società?
    perchè il napoli ha calciatori da provinciale (nn tutti ovvio) pur essendo l’unica società in attivo tra le grandi d’europa???? come mai il milan e l’inter, con passivi tali da fallimento,comprano calciatori importanti e noi ci limitiam a pescare mezzi calciatori tra serie b e provinciali??..
    l’articolo spiega bene il perkè,bisogna solo carpirne il senso!!! cioè probabilm il nostro caro presidente ha fatto di tutto pre prendere il napoli solo perchè ne ha fiutato gli utili con i quali ben pensa di riempire le casse di società affiliate magari per nn farle fallire !

  19. bluemastiffs grazie per i tuoi link chiarificatori , son stati utili a definire meglio i fatti ma devo esser sincero ,ne son soddisfatto solo in parte , i dubbi restano e nn danno risposte alle mie domande di cui sopra!!!.inoltre ne aggiungono un’altra : gli utili della ssc napoli sono condivisi con la filmauro e viceversa,ora siccome la ssc nn ha debiti,cosa che hanno invece filmauro e le società affiliate, a me nn interessa nulla di queste società ,a me interessa della unica società ssc napoli,quindi mi ripeto per l’ennesima volta, perchè i soldi dei tifosi nn vengono spesi per allestire al meglio la squadra invece di salvare il c delle società di ADL??????????????????

  20. … Ho letto l’articolo di Paoletti. E’ pieno di livore verso la società, si sente sotto un rancore sordo, come un rumore di fondo fastidioso. Poi c’era qualcos’altro di stonato, si cita un articolo su “Il Mattino” del giorno 17 febbraio, martedì, secondo l’autore. Ma il 17 febbraio non è ancora arrivato, e quest’anno non cade di martedì.
    Quello di Paoletti è un articolo dell’anno scorso, si riferisce quindi al bilancio pubblicato a giugno 2008, dovrebbe perciò essere quello del campionato 2007-2008. Com’è che a distanza di un anno parliamo ancora di questa storia? Abbiamo già affrontato questi argomenti in passato. Perché non parliamo del bilancio 2008-2009 (pubblicato a giugno 2009) e di quello che sarà quello dell’anno appena passato?

  21. cavolo ragazzi nn ci capiamo(mi riferisco a count oliver e a laba in particolare)!!!…leggete meglio i miei commenti e rispondete alla mia domanda ripetuta per l’ennesima volta.il Barça è il terzo club più indebitato al mondo (- 439 mln), il Manchester United 1° club + indebitato al mondo(-960 mln) e Real Madrid 2°club + indebitato al mondo (- 562mln) per nn parlare di milan ,inter e roma ora la domanda è ..come mai il napoli unica società in attivo tra le grandi,si trova con calciatori mediocri?…qualcuno mi può dare la risposta? per favore?…anche se grazie all’articolo di cui sopra ma nn solo ,già conosco!!!

  22. lunedi avevo scritto che la designazione piu’ corretta x domenica era rizzoli ..ma ci dovevamo aspettare o rosetti o addirittura saccani …ma a questo punto collina non ha colpe…e’ solo un disegno creato da de laurentis x far cadere la colpa sugli arbitri …..se non ci credete chiedetelo a qualche povero illuso che lo scrive su queste pagine!!!

  23. @ gio.
    Ho letto e riletto tutti i tuoi commenti. Trovo paradossale che ci preoccupiamo del fatto che la società non sia indebitata e che addirittura sia in attivo e trovo altrettanto paradossale che ci preoccupiamo del fatto che a libro paga siano iscritte le prestazioni di giocatori mediocri. Se l’azienda (perché troppo spesso dimentichiamo che le SpA che operano nel mondo del calcio sono aziende) è riuscita in questa operazione ed ottiene i risultati che sta ottenendo non sono bravi, sono manager straordinari e dovremmo preoccuparci di perderli. Io, con la moderazione che mi distingeu, sono più portato a credere che abbiano fatto delle valutazioni accorte e che con un po’ di fortuna e di abilità stiano costruendo una AZIENDA solidissima in grado di competere. Disquisizioni di economia virtuale, di economia mondiale, di economie basate più sul debito che sul profitto, non mi pare sia il caso di affrontarle su un sito di calcio. La squadra sta mantenendo i suoi obiettivi. Se dovesse fallirli ne parleremo. Paoletti è conosciuto e tutto questo can can su un articolo vecchio di un anno che lavora su dati di due anni fa mi pare esagerato… ma questa è la mia opinione personale.

  24. @ tony66 :
    fammi capire de Laurentiis sarebbe così forte, più di Moggi, di Bettega, di Carraro, da condizionare la classe arbitrale al fine di perdere scientemente. Ma messa così, non pensi gli converrebbe farlo per vincere?
    Iluminaci pure tu con i nomi degli illusi, magari loro non sono contenti di sentirsi definire tali…

  25. Ma faciteme o’ piacere … l’articolo di Paoletti è di un tecnicismo esasperato.
    Le cose sono 2 : o siete tutti dei MBA Bocconi (Master Business Administration) oppure state commentando qualcosa di cui non capite nulla.
    Paoletti 20 anni fa era il conduttore di Number One. Era il conduttore della trasmissione televisiva più seguita a Napoli e dintorni, nel periodo di massimo splendore del Calcio Napoletano : è avvelenato perché da quando c’è De Laurentis “ha fernuto e fa e zupp…”! All’epoca Number One era zeppa di ospiti auorevolissimi, sia giornalisti che calciatori, che non venivano certo gratis a Napoli.Sarebbe interessante sapere chi pagava il cachet delle ospitate illustri di Number One.
    Il calcio è un business, un industria … nessuno vi ha chiesto di investire nel calcio Napoli.
    La cosa sarebbe stata grave se De Laurentiis fosse scappato coi soldi derivante dalle speculazioni tipo Parmalat.
    Tanzi, Cragnotti : questi erano dei veri disonesti. Loro e gli affari che facevano.
    Crespo 100 Miliardi, Vieri 90 miliardi … e poi hanno saccheggiato i pensionati.Non mi sembra che De Laurentiis stia saccheggiando qualcuno.
    Scetateve e pensate con il vostro cervello.

  26. Io penso solo che dobbiamo essere contenti di questo napoli e che dovremmo fare una statua a dela se pensiao che 5 hanni fa eravamo in c e invece adesso stiamo lottando con le grandi qundi Gio pensa a tifare invece di andare a cercare il pelo nell uovo FORZA AZZURRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  27. Io non vglio enrare in tecnicismi economici,non ne sarei all.altezza,pero’ concordo con Gio’ quando si chiede perche squadre indebitate comprano i campioni e noi col bilancio attivo grazie ai nostri sacrifici dobbiamo accontentarci di mezze tacche e fare la corte agli svincolati,vedi lucchini,
    per risparmiare.Dove vanno a finire i nostri soldi? No non sono contento e finiamola di guardare smpre indietro a quando eravamo in c.Sono stufo di accontentarmi…guardiam avanti noi meritiamo ben altro,dobbiamo competere
    con le grandi ce lo meritiamo capitooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!’

  28. E’ interessante sentire sempre le 2 campane,io purtroppo di alta finanza non ci capisco un granchè,1 sola cosa posso dire:il business ormai si fa anche con i propri figli;però l’importante è non superare mai la misura,come giustamente ha citato Francesco,(tanzi,cragnotti,ecc.)detto questo e vedendo il Dela ancora a piede libero(fino ad adesso ore 17.13)grido assieme a tutti voi:FORZA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  29. x giò: sono costretto a dire che “non cè peggior sordo di chi non vuol sentire”. Il Napoli è una società giovane e fortunatamente in attivo di bilancio, che passo dopo passo sta cercando di dotarsi di una rosa di tutto rispetto. Dai tuoi ragionamenti pare che tu preferisca un Napoli super-indebitato con Kakà, Ronaldinho e Messi in squadra. Io no!! Ti ricordo che per una gestione allegra siamo falliti! Poi erroneamente continui a dire che la Cordusio si spartisce denaro grazie all’attivo del Napoli… questo non è corretto… la Cordusio viene pagata da De Laurentiis per fargli da fiduciaria… null’altro. Il consolidato fiscale è a beneficio del GRUPPO DE LAURENTIIS a cui Cordusio non appartiene. Non so spiegartelo diversamente, mi spiace ma non ho la tecnicità per farlo nè l’ardire di volerlo fare… come si atteggia a fare qualcun altro che, in realtà, ne capisce meno di me.
    Fino ad oggi i soldi del Napoli sono rimasti nel Napoli… sta scritto sui bilanci… se poi grazie a questo De Laurentiis risparmia sulle tasse… bè, ci sono tanti imprenditori in Italia che lo fanno illegalmente, non vedo perchè puntare il dito verso di lui che lo fa in termini di legge.
    E qui termino i miei interventi perchè ritengo che ormai stiamo scadendo nell’inutile e sterile polemica, commentando addirittura un articolo che, vecchio di un anno e passa, non è nè attuale nè preciso.

  30. count oliver leggiti bene tutti i commenti ..compreso i nomi di chi li ha scritti..e vedrai che nn sono io che deve illuminare qualcuno ..al solo pensiero di avere un presidente come moggi o roba simile ..mi viene il vomito ..ma come si sta attaccando de laurentis mi fa capire che un moggi a napoli lo vorrebbero in tanti..huuuuuuuuuu e come lo vorrebbero!!!

  31. quoto in pieno ogni parola di count oliver al bando pseudo tifosi e giornalisti accattoni
    che remano contro il napoli.
    grande aurelio de laurentiss magari c’e’ ne fossero persone cosi’ a napoli la citta’ cambierebbe volto sotto il profilo organizzativo
    ma purtroppo siamo abituati a vivere nella mediocrita’ e queste persone sono l’esempio.

  32. ok bluemastiffs e cout oliver…spero tanto abbiate ragione …ma penso che un velo di dubbio ora l’abbiano tutti,alfredo ha capito cosa intendo !!! qualche dubbio lo porta nn solo l’articolo di paoletti ma qualche tempo fa se nn sbaglio proprio su questo sito c fu un articolo che riportava la situazione economica della ssc calcio napoli ,e sapete ragazzi ,ricordo che si parlava di 50milioni di euro al netto l’anno di utili …nn dei soli 12 di cui parla l’articolo suddetto..cmq basta parlarne ,il temp ci dirà di +!..ripeto ragazzi spero tanto abbiate ragione , ma i dubbi su come mai squadre fortemente indebitate allestiscono rose da primati mondiali e noi unica società in attivo tra le grandi dobbiamo stentare!!!..il popolo napoletano come dice alfredo merita ben altro…nn certo per causa nostra il napoli è finito in c a suo tempo…solo chiarezza si vuole ,tutto qua!!! un saluto a tutti

  33. dimenticavo….sapete perchè il sistema spinge per la juve in champions?…perchè probablmente risulta molto indebitata ,tanto che se nn raggiunge quell’obiettivo la società addirittura rischia di capovolgersi, mentre al napoli nn servirebbe la champions essendo in attivo!!!!

  34. io,di finanza capisco poco,forse posso immagginare che il real madrid faccia
    parte di una holding,cosi si possono spiegare gli aquisti nonostante i debiti

    ps sapete la voiello la grande pasta di napoli da chi e controllata? v lo dico
    e controllata dalla barilla (parma).forza Napoli.

  35. @ napoletano101%.
    Lo so. Barilla è stata un mio cliente per molti anni, dal 1992 al 2004. E già dal ’92 era così. Che significa? Allora aggiungo che la Motta è controllata dalla Nestlè, la Alemagna pure… però non vedo cosa c’entri con il Napoli con la Barilla (che sarà pure di Parma ma non ci azzecca niente con la Parmalat, se la tua idea era questa).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here