Grava: “Grazie Napoli, adesso ho fiducia e serenità”

4
18

"La mia forza è nella filosofia di vita". Gianluca Grava a cuore aperto. Il difensore del Napoli racconta il suo momento d’oro ai microfoni di Radio Marte tra felicità ed introspezione. Di seguito l’intervista del difensore azzurro.

Gianluca, il Presidente De Laurentiis ti ha eretto a simbolo dello spirito di questo Napoli…
"Sono contento, ringrazio il Presidente per la stima che mi ha sempre dimostrato. Ho sempre lavorato in silenzio e con grande impegno. Io sono in campo come nella vita. Mio padre mi ha insegnato la cultura del lavoro e mi ha sempre detto che il passato non conta, ciò che siamo bisogna guadagnarselo giorno per giorno. Questa filosofia di vita mi ha sempre sorretto in ogni momento".

Che ruolo ha avuto Mazzarri nella splendida ascesa di Grava?
"Importantissimo. Il merito dell’allenatore è enorme. Io ritengo Mazzarri un tecnico bravissimo, tra i migliori che ci siano. Sono convinto che farà una grande carriera. E’ uno straordinario motivatore, ci inculca idee vincenti, prepara le partite curando ogni particolare. Per noi giocare con la prima in classifica o con l’ultima è la stessa cosa. Mettiamo in campo sempre massima attenzione. Mazzarri ci dà una carica enorme e soprattutto ci insegna calcio. Per lui le basi tecniche ed i fondamentali vengono sempre al primo posto".

Ed in te cosa è cambiato?
"Io sono sempre stato lo stesso, ho sempre avuto coscienza del mio valore, adesso mi sento maggiormente responsabilizzato, sento la fiducia dell’allenatore, dell’ambiente e gioco nel mio ruolo naturale di marcatore. Ho acquisito tranquillità e fiducia grazie all’allenatore ed alla Società ed ora ho la serenità per esprimermi al meglio".

Domenica si va ad Udine, proprio il campo dove hai debuttato in Serie A…
"Sì, ricordo con grande emozione quel giorno, era settembre del 2007 ed avevo la fascia di capitano del Napoli. Beh, quel giorno vincemmo e speriamo che vada bene anche stavolta. Affronteremo una squadra che ha ottime potenzialità e che è in risalita. Dovremo andare in campo con la massima concentrazione, con umiltà e carattere. Questa è l’unica strada per proseguire la striscia positiva".

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it
 

Condividi
Articolo precedenteTorneo di Viareggio: Anche la primavera azzurra vola!
Prossimo articoloNapoli-Inter salgono a 32mila i biglietti venduti
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

4 Commenti

  1. Ahh,quando sento ste interviste mi sento bene,Grava tu sei l’esempio da seguire per tutti quelli che hanno pochi mezzi per andare avanti ma con devozione e fatica possono raggiungere l’obbiettivo ugualmente,d’ora in poi sarai tu il mio idolo,rispettando tutti gli altri.

  2. Grava adesso piu di prima hai dimostrato a tutti che le tue qualita sono importanti e sono felice che abbia acquistato la fiducia dell allenatore e di noi tifosi…complimenti

  3. grava era il mio eroe in serie B e mi fa troppo piacere che finalmente ha trovato un allenatore che ha capito e valorizzato le sue grandi doti sia in campo che fuori!!
    domenica saro’ a udine insieme ad altri sfegatati come me e urleremo a squarciagola per voi!!!
    FORZA RAGAZZIIII….. regalateci la champions!!!!!!!!!!!!!!!!…………

LASCIA UN COMMENTO