Massa: “Prenderei un attaccante dal fisico prestante”

1
17

Nel corso di Amore… Azzurro, programma sportivo in onda ogni sabato dalle 11.00 alle 12.30 su Radio Amore Napoli, è intervenuto l’ex centrocampista azzurro Peppe Massa. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Il Napoli? All’ inizio del campionato con Donadoni ha zoppicato un po’. Mazzarri ha ridato grinta ed entusiasmo al gruppo ed ora credo che lotterà per la Champions fino al termine della stagione. Mi rivedo in qualche calciatore? Francamente no, anche perché nel corso della mia lunga carriera ho giocato in diversi ruoli. Nel calcio moderno mancano gli esterni anche per la poca attenzione ai vivai? Prima gli esterni non esistevano perché volevano giocare tutti in attacco o a centrocampo ora, invece, mancano probabilmente perché si pensa poco al vivaio. Il Napoli ha tre grandi giocatori: Lavezzi, Quagliarella ed Hamsik. I primi due saltano bene l’uomo mentre lo slovacco è molto abile negli inserimenti. Il Napoli investe poco nei giovani? Da parecchi anni il club azzurro non sforna un giovane interessante. Forse, pensano poco ai giovani e preferiscono puntare su giocatori già affermati. Cigarini? Finché arrivano i risultati, non credo che Mazzarri cambierà modulo ed interpreti. Nuovi acquisti? Io prenderei un grande attaccante dal fisico prestante e capace di fare 15-20 goal a stagione. La difesa? Dopo i problemi d’inizio stagione, ora non prendono più goal, ma io avrei preso Fabio Cannavaro per guidare il reparto e fare da chioccia alle nuove leve. Quanto è importante indossare la maglia della propria città? Ai miei tempi, oltre al sottoscritto, c’erano tanti napoletani che vestivano la maglia azzurra. Indossando la maglia della propria squadra del cuore si cerca di dare sempre qualcosa in più, anche se poi non sempre ci si riesce”.
Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO