Per il prestito di Datolo c’é il diritto di riscatto e contro-riscatto

14
30

Il Napoli ha ufficializzato il prestito di Jesus Datolo all’Olimpiakos di Atene. Il centrocampista è stato girato alla Società greca con diritto di riscatto e contro-riscatto.

"Saluto i tifosi con grande affetto – ha detto Datolo – a Napoli sono stato benissimo, in una grande squadra ed in una grande Società. Spero di far bene per poter tornare più forte di prima".
Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: sscnapoli.it
 

14 Commenti

  1. e dai!!!eroe di torino e basta!!!un giocatore non è un grande solo se indovina una sola partita!!!nel complesso non è un giocatore da squadra che deve lottare per andare in europa!!!dobbiamo crescere ancora molto in questo!!!

  2. mazzarri ti stai chiedendo chi mettere in campo…..te lo dico io e poi mi fai sapere…..schiera denis e bogliacino……poi mi dirai….e non ti chiedero’ nulla solo un grazie. Lascia perdere hoffer le sue qualita’ vanno bene per altri tornei.

  3. riscatto e controriscatto? quindi significa che l’ultima parola spetta al napoli?
    messa così è un’operazione accettabile, anche se in questo momento, con l’infortunio di lavezzi, datolo me lo sarei tenuto, cercando di fargli capire che agli occhi di maradona forse contano di più 20 minuti giocati con il napoli più che partite da titolare in grecia
    l’anno scorso datolo non mi era piaciuto anche perchè impiegato fuori ruolo, quest’anno stava andando meglio, devo dire che io l’ho rivalutato e mi dispiace la sua partenza perchè era un’arma in più che forse mazzarri ha un pò trascurato

  4. rosario, contano e molto, i 90 minuti che Datolo potrebbe giocare nell’Olympiakos nella gara contro il Bordeaux per gli ottavi di Champion’s League il prossimo 23 febbraio, e contano pure tantissimo i 90 minuti che potrebbe giocare nella gara di ritorno il successivo 17 marzo…

  5. E conta anche il fatto che se si trova bene ed è osannato dai tifosi a napoli non torna piu’.
    Nessuna lascia gli onori per la panca.
    Quindi se lo rivolete indietro c’è da sperare che non faccia troppo bene.

LASCIA UN COMMENTO