Mazzarri: “Il rammarico c’è ma dobbiamo essere soddisfatti del pareggio”

5
63

Il tecnico Walter Mazzarri, intervenuto in sala stampa, ha commentato il pareggio a reti bianche tra Napoli e Palermo: “Intanto voglio ringraziare questo pubblico eccezionale che oggi si è superato anche nei momenti in cui non eravamo brillanti, senza pensare a cosa succedeva sul campo. Si è creata una bella sinergia tra noi ed i tifosi e questo mi gratifica tanto".
"L’arbitraggio? In passato ho pagato anche di persona perché mi sono esposto tanto, l’arbitraggio della prima mezz’ora con la Juventus era stato… lasciamo perdere, poi anche dopo l’1-0. Oggi non solo l’episodio del rigore ma anche la conduzione della gara stessa lascia perplessi, ma noi siamo tesserati e quindi meglio dire che si tratta di giornata negativa anche se purtroppo sono in giornata negativa sempre contro di noi.
Oggi c’è mancato l’ultimo passaggio e che la palla entrasse dentro in un paio di occasioni. Su due leggerezze abbiamo rischiato anche di prendere gol, ma oggi ci mancava un po’ di lucidità, una cosa normale quando si fanno tante partite in pochi giorni, ed un po’ di rammarico per il risultato c’è. Io vorrei sempre vincere, a Livorno è una trasferta difficile. Cerchiamo di andare a fare una partita alla nostra altezza, anche se domenica non ci saranno entrambi (Quagliarella e Lavezzi, ndR). Oggi un giocatore come Lavezzi, con gli spazi chiusi, ci avrebbe fatto veramente comodo. Sono due giocatori importanti e non sono assenze da poco. Visto quello che sta facendo la squadra sono convinto che faremo comunque una buona partita.
Ricordo ancora quando al San Paolo perdevamo col Bologna ed eravamo terzultimi, pensate cosa si è fatti per arrivare da quella situazione ad oggi. E’ il tredicesimo risultato utile consecutivo in un campionato dove c’è grande equilibrio e questo i tifosi lo hanno apprezzato. Dobbiamo fare altre diciotto finali e dobbiamo continuare sempre così”.
Il rammarico c’è, per come eravamo partiti molto bene, schiacciando il Palermo anche se non eravamo lucidi con qualche giocatore importante e nelle conclusioni. Poi in questo tambureggiare di andare all’attacco abbiamo anche rischiato di prendere gol. Considerato anche la forza del Palermo su un campo pesante che agevolava più loro che noi dobbiamo essere soddisfatti del pareggio. Nel finale si vedeva che non eravamo più noi, non era neanche più il nostro gioco. Eravamo stanchi e poco lucidi, tanto e vero che mi sono arrabbiato tanto nel finale.
In settimana il tecnico Silvio Baldini ai microfoni di Sky aveva parlato di una sua antipatia per Mazzarri: “Quello che ha detto Baldini si commenta da solo, poi a me interessa avere la stima di chi stimo e conosco. Lui lo conosco poco e mi giunge nuovo quello che ha detto, comunque non mi interessa e quello che ha detto, lo ripeto, si commenta da solo”.
Dall’inviato in sala stampa, Gennaro Gambardella – NapoliSoccer.NET



5 Commenti

  1. MAZZARRI TIENI E’ QUALITààààààà!!!!!!!!!! Bravo bravo bravo!!! Devi far prendere un buon difensore centrale e un’attaccante che segna mannaggia la miseria i nostri attaccanti si mangiano 20 gol alla volta. FORZA NAPOLIIIIIIII

  2. io credo che facendo un calcolo statistico cn due partite in casa e una fuori di cui bergamo fuori e palermo e sampdoria in casa e ottenendo due vittorie ed un pareggio amici miei ditemi voi se nn e’ corsa champions legue io credo propio di si’ poi’ se aver perso due punti ieri sera da un po’ di rammarico ci sta pure pero’ e giusto anche dire che il napoli vola x l’ europa!!!FORZA NAPOLI CONTINUA COSI’.

  3. Io non sono tesserato,quindi posso affermare:orsato mi fa veramente schifo il tuo operato,la personalità non si ricerca fischiando rigori molto ma molto dubbi al San Paolo,sei solo un presuntuoso,credimi e fai tesoro di questo!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here