Pedullà: “Il Napoli ora cercherà di trovare una sistemazione a Rullo, De Zerbi e Amodio”

1
32

Su Ledesma e D’Agostino, Mazzarri non è convinto per un discorso tattico
Nel corso di Napoli in Vantaggio, programma sportivo ideato e condotto da Marcello Pelillo e Claudio Zelli, in onda ogni sabato dalle 11:00 alle 12:30 su Radio Amore, si è parlato di calcio mercato con il collega di Sportitalia, Alfredo Pedullà. Ecco alcuni passaggi dell’intervista:“Napoli è a fari spenti. Loro, al momento, stanno bene così e bisogna rispettare gli equilibri e le decisioni che possono essere anche definitive. Non è detto che il Napoli non faccia qualcosa negli ultimi giorni di mercato, gli ultimi cinque o sei, parlo di qualcosa di complementare. Ora si preoccuperà di sistemare il mercato in uscita, trovando una sistemazione ai vari Amodio, Rullo, De Zerbi. Personalmente, qualcosa a centrocampo avrei fatto. Il sondaggio fatto con D’Agostino è finito lì perché se Mazzarri non è convinto di Ledesma per un discorso tattico e di equilibri, a maggior ragione non può esserlo per D’Agostino. In uscita, per Amodio c’è la Triestina che aspetta; con De Zerbi resta in piedi il discorso del Cluj; su Rullo c’è l’Empoli, ma ci sono problemi con l’ingaggio. Sono tutti affari che si sbloccheranno probabilmente per la prossima settimana. Sempre in uscita, Dàtolo dovrebbe accettare l’Olimpiakos, Blasi è più facile che rimanga a Palermo, mentre c’è da registrare il comportamento di Contini che a me non piace. In prospettiva, piace molto Inler, ha grande mercato anche in Premier con l’Arsenal su tutte. Il Napoli è abbastanza avanti, però, la valutazione è sui 20 milioni, ma è possibile che scenda; per il club azzurro è quasi una priorità per la prossima estate. In attacco? Il Napoli avrebbe dovuto prendere Pandev in estate, poi l’Inter è passata in vantaggio e diventa difficile poi superarla. Potrebbe arrivare un centrocampista, esterno sinistro offensivo. Io farei di più, visto che la torta Champions è un’occasione importante, però, lo sono anche gli equilibri”.
Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO