Tutti i numeri della diciannovesima

0
19

La diciannovesima giornata, ultima del girone di andata, si apre con l’anticipo RomaChievo. La Roma con i suoi ventinove punti segue il Napoli in classifica generale, è reduce dal rocambolesco pari con il Cagliari e vanta una striscia di otto gare senza sconfitta (l’ultima il 28/10/2009 con Udinese al Friuli)  sono quattro le vittorie casalinghe nelle ultime quattro partite all’Olimpico, il Chievo in trasferta ha racimolato tredici dei ventiquattro punti, ma nelle ultime quattro trasferte ha totalizzato una sola vittoria e tre sconfitte.
InterSiena, testacoda di giornata, è il secondo anticipo. Si gioca al Meazza, dove l’Inter è imbattuta ed ha (in nove gare) lasciato sul campo solo due pari, sette le vittorie. Vanta una sola vittoria in trasferta, il Siena, alla prima di campionato, poi sette sconfitte e nessun pari.
Il Bologna attende il Cagliari al Dall’Ara. Entrambe le squadre hanno giocato una partita in meno per i rinvii occorsi alla diciassettesima giornata per il maltempo. I felsinei hanno sedici punti in classifica, di cui solo quattro nelle ultime cinque partite. Il Cagliari, partito malissimo, aveva poi ottenuto una serie positiva che ha dissolto nelle ultime cinque gare in cui ha totalizzato cinque punti.
La sorpresa Bari va a Firenze. FiorentinaBari è insolita gara di elite, hanno entrambe ventisette punti in classifica, ed entrambe una gara da recuperare. Il Bari in trasferta ha totalizzato solo sette punti, sedici quelli della Fiorentina al Franchi.
Il Genoa (solo quattro punti nelle ultime cinque gare) ospita il Catania che dall’avvento in panchina di Mihajlovic ha totalizzato due vittorie nelle ultime tre gare, con l’unica vittoria esterna degli etnei in questo campionato maturata sul campo della Juventus.
Il Parma si presenta a Livorno vantando una posizione invidiabile di classifica, ma i numeri dicono che nelle ultime cinque gare i parmensi hanno portato a casa solo cinque punti, ventotto sono quelli in classifica generale, contro i diciotto del Livorno che ha il peggior attacco della stagione (solo undici reti in diciotto gare). Il Parma non vince in casa dalla gara con il Bologna (13 dicembre), il Livorno è reduce dalla scoppola di Roma, sponda Lazio (4-1).
Il Napoli attende al San Paolo la Sampdoria, gara suggestiva per incrocio di ex (Mazzarri, Maggio, Campagnaro, Gianello, Quagliarella lato Napoli e Bellucci, Pozzi e Mannini, lato Sampdoria). La Sampdoria ha avuto una partenza sprint: quattro vittorie nelle prime quattro giornate, poi quattordici punti in altrettante partite, sono sette i punti totalizzati dai doriani in nove gare in trasferta, in cui hanno incassato venti goal che fanno della squadra genovese la peggiore difesa del campionato per le gare fuori casa. Il Napoli è imbattuto al San Paolo dove ha totalizzato diciotto dei trenta punti che gli azzurri vantano in classifica subendo sette reti e segnandone quattordici.
L’Atalanta guidata dal tecnico delle giovanili Bonacina, scende a Palermo dopo la scoppola casalinga con il Napoli e le dimissioni di Antonio Conte. Ventisette sono i punti del Palermo, di cui diciannove casalinghi, tredici quelli dell’Atalanta (una partita in meno) di cui sette nelle nove trasferte.
Al Friuli, la Lazio deve dimostrare che i quattro goal al Livorno non sono un fatto estemporaneo. I romani hanno diciannove punti, diciotto sono invece i punti dell’Udinese che è reduce dalla sconfitta di Bari e che nelle ultime cinque gare (anche l’Udinese deve recuperare la partita del 20 dicembre) ha totalizzato solo tre punti.
Il posticipo domenicale è Juventus-Milan, sfida tra big, trentaquattro i punti dei milanesi (che devono recuperare una partita), trentatre quelli dei bianconeri che nelle ultime cinque gare hanno totalizzato la metà dei punti dei loro avversari (sei contro dodici). Quindici sono i punti che i milanisti hanno messo insieme in otto trasferte, diciassette quelli collezionati dalla squadra di Ciro Ferrara in casa.

Il tabellino completo della diciannovesima:
Bologna – Cagliari
Fiorentina – Bari
Genoa – Catania
Inter – Siena, oggi ore 20.45
Juventus – Milan, domani ore 20.45
Livorno – Parma
Napoli – Sampdoria
Palermo – Atalanta
Roma – Chievo, oggi ore 18.00
Udinese – Lazio

Domenico Infante – Redazione Napolisoccer.NET
 

LASCIA UN COMMENTO