Il Napoli dei gregari ora ha scoperto la panchina di lusso

3
73

C’è un Napoli dei gregari di lusso, come ai tempi degli scudetti e delle coppe. Quando Maradona, Careca, Giordano, Bagni e De Napoli avevano in panchina gente del calibro di Carnevale, Mauro, Muro, oppure lo stesso Zola. Ieri c’erano loro, oggi ci sono Bogliacino, Denis, Pazienza e Aronica. Corsi e ricorsi storici perché oggi la panchina azzurra, grazie all’opera di Walter Mazzarri si è allungata e allo stesso tempo rivalutata. Sono stati rivalutati soprattutto quei giocatori che sembravano ormai sul punto di partire, di lasciare Napoli per un’altra destinazione. Il portabandiera è senza dubbio l’uruguaiano Mariano Bogliacino, sempre più icona tra i giocatori divenuti indispensabili alla causa azzurra, soprattutto se impiegati in corsa. Lui, Mariano, non è più un epurato, un escluso, od anche un uomo-mercato in uscita, come lo era ad inizio stagione. Mazzarri lo ha rivalutato non solo come valore di mercato, ma anche da un punto di vista tecnico. Bravo a far gol, essere decisivo, vedi la partita contro il Cittadella in coppa Italia vinta grazie ad una sua segnatura. Ancora più bravo come uomo assist, vedi la palla con il contagiri servita a Quagliarella sul 2-0 contro il Chievo.  A Bogliacino va aggiunto il Tanque German Denis, capace di segnare gol pesanti entrando dalla panchina contro il Milan, oppure dopo essersi guadagnato il posto da titolare contro il Parma, ma anche di saper metterci lo zampini giusto, vedi il gol di Datolo a Torino contro la Juventus. Un discorso a parte meritano Pazienza ed Aronica che si sono guadagnati addirittura il posto da titolari dopo l’avvento dell’era Mazzarriana. Perché loro da Donadoni non erano neppure considerati lontanamente, mentre ora sono diventati punti cardine della squadra titolare e del sistema di gioco.

Redazione NapoliSoccer.NET fonte: leggo

 

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis: “Napoli in Champions con Lavezzi”
Prossimo articoloCandreva e Barillà sul taccuino di Bigon
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.


3 Commenti

  1. @ napoli
    questi giocatori da serie b stanno portando il Napoli in Alto. i criticoni da serie a stanno portando il napoli in basso. Onore a Bogliacino, Denis, Pazienza, Aronica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here