Calcio: Borgonovo a Firenze, partita contro la Sla

0
20

E’ arrivato all’aeroporto ‘Amerigo Vespucci’ di Firenze ieri intorno alle 18 Stefano Borgonovo, che oggi sarà il protagonista assoluto della partita a lui dedicata, ‘Tutti per Stefano Borgonovo’, organizzata dalla Fondazione che porta il suo nome per raccogliere fondi per la ricerca sulla Sla, la malattia che ha colpito l’ex giocatore di Fiorentina e Milan. Ad attenderlo al terminal fiorentino c’erano alcuni suoi vecchi amici, così come il personale dell’aeroporto che lo ha omaggiato con un braccialetto di colore viola. ll match (ore 20.30), che verrà trasmesso in diretta su Sky, vedrà affrontarsi la Fiorentina e il Milan di oggi e di ieri: nel primo tempo scenderanno in campo le prime squadre, prive dei giocatori convocati nelle rispettive nazionali, mentre nella ripresa toccherà agli ex compagni di Stefano, fra i quali due palloni d’oro come Gullit e Baggio e altri grandi campioni come Ancelotti, Baresi, Costacurta, Antognoni, Lacatus e Massimo Orlando. Ma saranno presenti anche altri personaggi legati alle due maglie come Arrigo Sacchi, che allenerà le vecchie glorie del Milan, Fatih Terim, ex tecnico della Fiorentina, l’ex arbitro Gino Menicucci, oltre all’intera nazionale azzurra di calcio che è attualmente in ritiro a Coverciano. "A nome di tutta la Fiorentina – ha detto il presidente della società viola Andrea Della Valle -, ringrazio tutti coloro che hanno voluto aderire a questa iniziativa, da chi scenderà in campo come ex-compagno di Stefano Borgonovo a chi ha acquistato il biglietto. Sono convinto che in Firenze si sia dimostrata una città esemplare, che sa sempre rispondere con serietà a questo tipo di appelli. La SLA è una malattia di cui si conosce ancora troppo poco, contribuire alla ricerca aiutando Borgonovo e la sua Fondazione è senz’altro un gesto importante". In questo senso, l’appello popolare rivolto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano perché le istituzioni non abbandonino i familiari dei malati di Sla è arrivato a 20 mila firme. Gli organizzatori dell’ evento si attendono una grande risposta dal pubblico fiorentino: si prevede un afflusso di circa 20 mila spettatori, che potranno acquistare i biglietti fino a questa sera (i prezzi vanno da 50 a 8 euro). Fra l’altro, grazie alla collaborazione della Provincia di Firenze, gli studenti iscritti alle scuole superiori potranno entrare gratuitamente al Franchi, così come i ragazzi delle scuole calcio e delle società affiliate della Fiorentina, a cui è stato riservato un settore della Maratona. Prima della partita sono stati organizzati altri appuntamenti: alle 11, nell’Aula Magna della Presidenza della facoltà di medicina, si terrà il meeting medico "SLA ed Attività Sportiva". Alle 15, allo stadio Franchi, la signora Chantal Borgonovo presenterà la Fondazione Borgonovo. Poi alle 20, sul campo, ci sarà la presentazione degli ex di Fiorentina e Milan e di Stefano Borgonovo: per lui è stato allestito uno spazio apposito per permettergli di assistere alla partita. Allo stadio arriveranno diversi malati di Sla e molti disabili: per questo la questura ha predisposto un servizio speciale con un numeri mezzi di soccorso allo stadio.

Ansa

Condividi
Articolo precedenteNapoli-Juventus sarà l’anticipo serale della 7a giornata
Prossimo articoloCalcio, Ranking Fifa: Italia sempre seconda
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO