Per Bigon la priorità è sfoltire

15
47

La priorità è sfoltire la rosa e Bigon durante le feste non ha mai smesso di programmarsi il lavoro per piazzare i calciatori in esubero. Per Hoffer che piace al Chievo sembra essere pronto un prestito secco a favore dei clivensi nonostante voci di un’importante offerta del Wolfsburg per il suo cartellino: circa 6 mln di euro. Il fatto che Hoffer è già stato impegnato in partite di due campionati diversi visti i pochi minuti disputati ad inizio torneo in Austria, rende impossibile l’operazione. Poi ci sono De Zerbi, Amodio e Rullo che hanno estimatori in cadetteria frenati però dagli ingaggi troppo onerosi degli azzurri. Per il momento ci sarebbe un concreto interessamento per De Zerbi di Padova e Empoli tra le cui fila milita il brasiliano Eder già attenzionato da Bigon. Potrebbe così concludersi l’avventura in azzurro di Pià chiesto dal Le Mans. Jesus Datolo potrebbe essere l’agnello da sacrificare se dovesse arrivare a Napoli Dossena: in seconda battuta c’è Modesto, con caratteristiche più difensive rispetto al mancino di Benitez,  favorito anche da una trattativa più semplice da definire. Datolo è intenzionato a conquistarsi il passaporto per il Sudafrica e per questo chiederebbe garanzie per giocare con una continuità che Mazzarri al momento non può concedergli. Perciò potrebbe esser lasciato partire alla volta della Spagna, dove Villareal e Siviglia hanno la mano alzata, oppure un clamoroso ritorno in Argentina dove al  River Plate ci stanno facendo un pensierino, ma il club milionarios deve fare principalmente i conti con la propria crisi economica. In entrata è già affondata nel mare del golfo la boutade di De Laurentiis che aveva annunciato la volontà di  ingaggiare Goran Pandev, il macedone però, da poco svincolatosi dalla Lazio, ha già in mano il biglietto aereo per Linate dove lo aspetta Mou che confidandosi con un tabloid lusitano afferma di non sentirsi amato in Italia. Ma Mourinho in questa storia s’è incartato da solo: gli basterebbe però scendere dal piedistallo, registrare lingua e cervello per vedere il suo indice di gradimento risalire immediatamente. Tornando al Napoli non andranno in porto nè l’acquisto di Ledesma nè l’eventuale ritorno di Blasi, della cui fisicità nè Zamparini, nè Delio Rossi vogliono privarsene. Probabile però che in questo ruolo Bigon riesca a portare per giugno Inler che per ora non dovrebbe muoversi da Udine.

Antonello Greco – Redazione NapoliSoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteGennaio mese di fuoco, domani la ripresa
Prossimo articoloFerlaino: “L’Inter gli scippò lo scudetto”
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

15 Commenti

  1. dando via l’eroe di torino farete proprio un grosso errore…dategli + spazio e ke giochi da ala come faceva nel boca e come ha fatto proprio contro la juve ,nn deve giocare da terzino+ala , lo rovinerete soltanto in questo modo, privando il napoli di un grande valore…

  2. Datolo ha i piedi buoni – ma non regge fisicamente 90 minuti.Poi gli manca la fase difensiva – oggi non è più il calcio di 20 anni fa—tutti partecipano alla manovra – guardate Cagliari,Bari ,Genova,Parma etc…come mettono in difficoltà qualsiasi avversario

  3. Se si vende Datolo si conferma l’ingnoranza (in materia di mercato) e la perseveranza della dirigenza del Napoli a commettere errori su errori.
    Spero che il buon Mazzarri si opponga ma che, innanzitutto, impieghi stabilmente Datolo in squadra. Si tratta di un esterno sinistro di ottima fattura. E lo ha dimostrato: Ma come si fa a non capirlo!

  4. Il fatto che Hoffer è già stato impegnato in partite di due campionati diversi visti i pochi minuti disputati ad inizio torneo in Austria, rende impossibile l’operazione.
    Me la spiegate questa?

  5. osco hai dimenticato zuniga………………senza poi contare le cessioni di marino blasi e mannini per il secondo addirittura svenduto quindi nn stiamo sempre a difendere chi nn lo merita in piu quel signore ha tradito la nostra fiducia facendo nel mercato tra aquisti e cessioni una questione personale e penso che hai tifosi nn interessava se pinco o pallino andava daccordo caratterialmente con marino ma solo se erano validi in campo punto

  6. I giocatori dai piedi buoni, vedi i vari Datolo e Cigarini non andrebbero mai ceduti a meno che non arrivino giocatori di egual o meggiore calibro e poi caro Dela se non aumenti i tetti degli ingaggi la Champion la vediamo solo dal cannocchiale… Pandev Docet…

  7. si sapeva che quella di pandev era una bufala,si sa per certo che sfoltire la rosa è una delle priorità del napoli ma non capisco proprio il perchè bisogna indebolirsi ora che possiamo puntare su qualche traguardo importante.
    manca un centrocampista fisico e un laterale sinistro ,PRENDIAMOLI!!!!!!!!!!!

  8. Tutti abbiamo capito che Mazzarri vuole dare via Datolo perche’ a sx si sente “coperto” dall’ inamovibile Aronica che resta un giocatore non all’altezza e non lo sara’ MAI e spera in un acquisto sulla fascia sx in difesa per giocare con Aronica nel 5 di centrocampo a sx!!
    Detto cio” abbiamo capito che lo stesso e assurdo discorso vale per Cigarini giocatore puro talento per un Pazienza puro intalento laddove vorrebbe l’ acquisto di Sammarco,,,avete capito bene Sammarco!!!
    Sono piu’ che allibito!!

  9. Questo presidente ci da’ solo bufale!!! bla bla bla!!! campi sportivi , settore giovanile , acquisti di grande valore intanto toni quasi certo andra’ alla roma , abbiamo perso un crespo in estate che sarebbe stato utile per l’attacco ,ledesma sicuramente non verra’, pandev e’ gia’ dell’inter adesso vuole fare la cresta andando in sudafrica per portarci qualche altro bidone o giovane promettente che alla fine deve crescere .
    Cari tifosi e’ arrivato quagliarella perche’ la tifoseria non ne poteva piu’ delle sue chiacchiere altrimenti nemmeno quello sarebbe arrivato.
    Costui forse non ha capito che per andare in europa ci vogliono i campioni e non basta solo un allenatore che sappia dare grinta.

  10. sono d’accordo con mauro il nostro presidente vuole friggere il pesce con l’acqua basta con le giovani promesse qui ci siamo fatti vecchi noi ad attendere ,come si dice a a napoli forse non ha capito che mentre il medico pensa il malato muore.

LASCIA UN COMMENTO